Disintossicare l’organismo: utili consigli

· 4 Marzo 2014
Bere acqua con limone è uno dei metodi più semplici e più efficaci per pulire il fegato e disintossicare l'organismo

Il tran tran quotidiano, la mancanza di tempo e l’urgenza di portare a termine i nostri doveri ci costringono molto spesso a consumare pasti veloci, a base di cibi trattati o raffinati, con tutte le conseguenze negative che derivano dall’ingestione di grassi o conservanti chimici. Risulta dunque necessario disintossicare l’organismo.

Il cibo non rappresenta l’unica fonte di tossine, infatti l’ambiente ne è ricco: tabacco, acqua contaminata, prodotti chimici e metalli pesanti. Come possiamo capire se abbiamo bisogno di disintossicare l’organismo?

Stanchezza, pesantezza, disturbi intestinali, ipertensione, mal di testa, occhiaie, obesità, poche energie, malumore, depressione e stress sono dei campanelli d’allarme che ci fanno capire chiaramente che dobbiamo iniziare una dieta disintossicante.

Consigli generali per disintossicare l’organismo

Bere acqua
Bere acqua con limone è uno dei metodi più semplici e più efficaci per pulire il fegato. Allo stesso modo, si consiglia di bere solo acqua almeno 6/8 volte al giorno.
  • Bere almeno un litro e mezzo o due litri di acqua al giorno.
  • Evitare le bevande alcoliche e gassate. Il vino è concesso, ma solo nelle seguenti quantità: mezzo calice di vino rosso per le donne e un calice di vino rosso per gli uomini,  per ogni pasto.
  • Aumentare il consumo di frutta, verdura, cereali e frutta secca.
  • Ridurre al minimo il consumo di sale; se si riesce a eliminarlo, ancora meglio. Aggiungetene solo una piccola quantità agli alimenti cotti e se vi è possibile, sostituitelo con il sale marino.

Leggete anche: Scoprite 8 spezie con cui sostituire il sale

  • Ridurre al minimo il consumo di carni rosse.
  • Non friggere gli alimenti, bensì cuocerli al forno, in padella con un filo d’olio o al vapore (piuttosto che bolliti).
  • Masticare bene il cibo fino a ridurlo in poltiglia.
  • Eliminare lo zucchero raffinato, sostituendolo con il miele o lo zucchero di canna.
  • Consumare alimenti ricchi di fibre naturali.
  • Mangiare frutta e verdura di stagione, variando spesso e mescolando i colori; aiuterà ad assimilare una maggiore varietà di vitamine.
  • Aggiungere poco olio alle salse o eliminarlo.
  • Condire con olio extravergine di oliva. Non usatelo per friggere, aggiungetelo alle salse e alle insalate già preparate. Meglio consumarlo crudo che cotto.

Alimenti che aiutano a pulire l’intestino

Broccoli
I broccoli sono considerati dei super alimenti grazie alle loro proprietà nutrizionali e antiossidanti.

Mangiate alimenti ricchi di fibre come verdure verdi (bietola, spinaci, broccoli), possibilmente crude o cotte al vapore, lattuga, muesli, frutta secca e cereali come l’avena. Si consiglia anche il consumo di certe erbe o alimenti quali:

  • Psillio (Plantago psyllium): di questa pianta vengono usati sia i semi sia la buccia degli stessi. Aiuta a combattere la stipsi trattandosi di un leggero lassativo. Aggiungete 3-5 grammi di buccia (o 7 grammi di semi) in almeno ¼  di litro d’acqua.
  • Cascara sagrada (Corteccia sacra): si ottiene dalla corteccia di Rhamnus purshiana e viene impiegato come lassativo per disintossicare l’organismo, da consumare in piccole quantità.
  • Aglio: tradizionale antisettico, disintossica l’intestino. Agisce come lassativo e depurativo in caso di parassitosi intestinale.

Alimenti ed erbe per disintossicare il fegato

Foglie di boldo
Il boldo vanta proprietà curative per la salute, ha effetti curativi in caso di disturbi intestinali ed epatici.
  • Tè di boldo, cardo mariano, dente di leone, rabarbaro, cicoria e crespino: stimolano la produzione di bile e proteggono il fegato, inoltre favoriscono la digestione.
  • Carciofi: supportano l’attività epatica poiché scompongono i grassi.
  • Barbabietola: pulisce il fegato e il sangue.

Scoprite: Fegato grasso: 5 rimedi a base di carciofo

  • Verdure crucifere (broccoli, cavolo, etc.): neutralizzano gli effetti del tabacco e favoriscono il processo di disintossicazione del fegato.
  • Cardo mariano: epatoprotettore dalla tradizione millenaria.
  • Trifoglio rosso: aiuta fegato e reni a eliminare le tossine.
  • Dente di leone: pulisce il fegato.

Altri ingredienti per disintossicare l’organismo

Limone
Il limone è tra i migliori frutti curativi, efficace nella prevenzione e nell’apporto di vitamine, caratteristica che gli permette di rimuovere le tossine.
  • Carote e pompelmi: disintossicano l’organismo dai metalli pesanti.
  • Limone: la star della disintossicazione.
  • Cipolle: puliscono il sistema respiratorio.
  • Spirulina: alga epatoprotettrice, disintossica l’organismo dai metalli pesanti e apporta benefici anche ai reni.
  • Tè verde: grazie ai suoi polifenoli, è considerato un potente antiossidante; previene il cancro e rafforza il sistema immunitario.

Prima di cominciare una dieta per disintossicare l’organismo, ricordate di consultare un medico dietologo, nutrizionista o endocrinologo, ovvero uno specialista in grado di valutare i vostri personali bisogni ed elaborare una dieta personalizzata ed equilibrata.

Il medico potrà anche consigliare un’attività fisica adeguata, in base alla vostra età e alle vostre condizioni fisiche.

Guarda anche