Dissezione aortica: cosa è e in cosa consiste

23 Giugno 2019
È di vitale importanza sapere cos'è una dissezione aortica, quali sono le sue cause e la sua sintomatologia, oltre a vedere insieme alcuni metodi per prevenirne la comparsa.

La dissezione aortica viene considerata dagli specialisti una condizione di emergenza sulla quale è necessario intervenire tempestivamente. Il motivo per cui va trattata quanto prima risiede nel suo alto tasso di mortalità. In questo articolo scopriremo di più su questo problema così grave.

Probabilmente non ne avete mai sentito parlare, eppure la sua incidenza è sempre più frequente. Riteniamo, pertanto, che sia di vitale importanza sapere cos’è una dissezione aortica, quali sono le sue cause e la sua sintomatologia, oltre a vedere insieme alcuni metodi per prevenirne la comparsa.

La dissezione aortica

La dissezione (o dissecazione) aortica, come ben spiegato nell’articolo Dissezione aortica, è una lacerazione che interessa l’aorta. Ciò fa sì che lo strato intermedio di questa arteria resti esposta al flusso sanguigno che scorre al suo interno. Le conseguenze sono la riduzione del flusso sanguigno o la rottura dell’aorta stessa.

Entrambe le conseguenze mettono a rischio la vita del paziente. Soprattutto nel caso in cui la aorta si rompe, le probabilità che il paziente muoia sono piuttosto elevate. Per questo motivo, è importante riconoscere i sintomi del problema per rivolgersi al medico quanto prima.

Dolore al petto
Un intenso dolore al petto può indicare la presenza di una dissezione aortica.

Sintomatologia

Saper riconoscere la sintomatologia di una dissezione aortica è indispensabile per poi rivolgersi al medico e ricevere una diagnosi corretta. A seguire vediamo alcuni dei sintomi a cui prestare particolare attenzione:

  • Dolore intenso, acuto e pulsante che colpisce il petto o la zona al di sotto dello sterno.
  • Pelle pallida e polso debole.
  • Difficoltà respiratorie.
  • Vertigini accompagnate da nausea e sudorazione.

Questa sintomatologia può farci pensare di avere un attacco cardiaco. Ebbene, in questo caso è molto importante rivolgersi al medico tempestivamente. Il dolore intenso al petto o allo sterno può indicare che l’arteria si è rotta. Di fronte a ciò, bisogna agire quanto prima.

Potrebbe interessarvi: Vasculite; che cos’è e quali tipi esistono?

Cause

Le cause che possono indurre a dover affrontare una dissezione aortica possono essere di natura molto diversa tra loro. Di seguito, ne esporremo alcune tra le più comuni: 

  • Degenerazione cistica mediale: la parete vascolare si indebolisce a causa, ad esempio, dell’arteriosclerosi. La parete aortica si assottiglia e si dilata, aumentando le probabilità di dissezione.
  • Arterite: infiammazione che causa l’assottigliamento delle arterie e che impedisce al sangue di fluire normalmente.
  • Valvulopatie: le valvole si danneggiano a causa dell’invecchiamento, di traumi o infezioni; tutto questo causa un loro deterioramento e le espone a possibile dissezione.
Dettaglio di dissezione aortica

Quelli esposti sono alcuni dei possibili motivi per cui una persona può soffrire di dissezione aortica. Ma esistono delle soluzioni per prevenire che ciò si verifichi? La risposta è sì, quindi vediamo come è possibile ridurre le probabilità di soffrire di questa malattia.

Non perdetevi: Arterie pulite grazie agli alimenti giusti

Prevenire la dissezione aortica

La dissezione aortica può essere trattata solo in un modo: chirurgicamente. Il modo migliore per evitare di dover subire un intervento, è mettere in pratica alcune misure di prevenzione. A tale scopo, se soffriamo di valvulopatia, di arterite o di un qualunque altro problema, dobbiamo sottoporci a controlli medici periodici. Sarà molto importante anche mantenere la pressione arteriosa a livelli idonei.

Nel caso in cui soffriate di un disturbo che indebolisce le arterie o che vi espone a rischio di dissezione aortica, vi suggeriamo di chiedere al vostro medico cosa potreste fare per evitare questo sgradevole sviluppo. Questi vi darà una serie di opzioni personalizzate che vi saranno di grande aiuto.

Speriamo che questo articolo vi sia stato utile per poter riconoscere una lacerazione della aorta che potrebbe essere fatale. Vorremmo anche che prendeste coscienza dell’importanza di sottoporsi a controlli periodici e che, dinnanzi alla possibilità di fare parte di un gruppo a rischio, adottiate delle misure molto più rigide per prevenire al massimo una dissezione.

Sapevate già cosa è la dissezione aortica? Se soffrite di alcune delle malattie o dei disturbi di cui abbiamo parlato, se vi fa male il petto o se avete difficoltà a respirare, rivolgetevi al pronto soccorso quanto prima. Un intervento tempestivo, in situazioni del genere, è fondamentale.

  • Contreras Zúñiga, E., Zuluaga Martínez, S. X., Gómez Mesa, J. E., Ocampo Duque, V., & Urrea Zapata, C. A. (2009). Diseccion aórtica: estado actual. Revista costarricense de cardiología11(1), 19-27.
  • Pachar, J.V., Hidalgo, J.A., Aguirre, V.A., Alvarado, O.L., & Santos, M.. (2010). Aneurisma de arco aórtico secundario a degeneración de la media: A propósito de un caso de muerte súbita juvenil. Cuadernos de Medicina Forense16(3), 161-165. Recuperado en 26 de abril de 2019, de http://scielo.isciii.es/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S1135-76062010000200004&lng=es&tlng=es.
  • Romero Requena, J.M., Bueno Jiménez, C., Bureo Dacal, P., & Pérez Miranda, M.. (2003). Disección de aorta: a propósito de dos casos. Anales de Medicina Interna20(3), 59-60. Recuperado en 26 de abril de 2019, de http://scielo.isciii.es/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0212-71992003000300014&lng=es&tlng=es.