Dolce di Natale con la frutta candita

Preparare in casa un dolce di Natale con la frutta candita è facile. Non ci vorrà molto per ottenere un risultato fragrante e profumato.
Dolce di Natale con la frutta candita

Ultimo aggiornamento: 24 dicembre, 2021

Preparare uno squisito dolce di Natale con i canditi è molto più semplice di quanto possa sembrare. Con pochi ingredienti otterremo un dessert squisito che potrà essere consumato durante le feste con la gioia di tutti i commensali. È una buona alternativa al panettone o al pandoro.

Naturalmente si tratta di un dolce, quindi va incluso nella dieta con moderazione. Contiene carboidrati a catena corta e se mangiato troppo spesso può influenzare la glicemia.

Ingredienti per il dolce di Natale

Se volete preparare un ottimo dolce natalizio avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1 limone
  • 6 uova
  • 300 grammi di farina
  • 100 grammi di zucchero
  • 80 grammi di uvetta
  • 250 grammi di burro
  • 60 grammi di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di brandy
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 250 grammi di canditi assortiti
Frutta candita per il dolce di Natale.
A Natale non possono mancare i canditi: sono un classico per i dolci invernali.

Preparazione

Prima di cominciare, ricordate di mettere a bagno l’uvetta nel brandy per almeno 15 minuti. Sbattete il burro, lo zucchero bianco e lo zucchero di canna fino a quando non saranno ben integrati.

Aggiungete quindi le uova, una ad una, continuando a mescolare. L’obiettivo è ottenere un impasto fine.

Ora si aggiunge la farina, ma è importante che venga prima setacciata, per evitare la formazione di grumi. Lo stesso viene fatto con il lievito. Lavorate l’impasto fino a renderlo omogeneo, aggiungendo anche la scorza di limone e la polvere di vaniglia.

Scolate l’uvetta per eliminare il rum in eccesso, fatele fare un passaggio nella farina e poi versatela nell’impasto della torta insieme alla frutta candita.

Non resta che trasferire il composto in uno stampo da forno e cuocere la torta per 10 minuti a 180 gradi con il forno preriscaldato. Trascorsi i primi 10 minuti, abbassate la temperatura a 160 gradi centigradi e cuocete per altri 40 minuti.

Togliete il dolce e lasciatelo raffreddare prima di consumarlo. Si consiglia di bucherellarlo prima al centro con uno stuzzicadenti per controllare che esca asciutto e che la cottura sia ottimale.

Valore nutrizionale

È chiaro che questo dolce di Natale contiene zuccheri. Questi nutrienti hanno dimostrato di aumentare il rischio di sviluppare patologie metaboliche se consumati regolarmente, soprattutto nel contesto di una vita sedentaria. Tuttavia, ciò non significa che un consumo occasionale rappresenti un pericolo per la salute.

Per ridurre i rischi, è consigliabile seguire una dieta con una predominanza di cibi freschi e ad alta densità nutrizionale. Parlando di dolci, quelli fatti in casa saranno sempre più sani.

Molti prodotti industriali, come panettoni e biscotti, possono contenere acidi grassi trans. Questi composti sono particolarmente dannosi per la salute, date le loro proprietà infiammatorie. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Diabetes & Metabolic Syndrome, aumentano il rischio di sviluppare malattie complesse.

D’altra parte, potete sempre sostituire lo zucchero nelle vostre ricette con gli edulcoranti non calorici. Hanno il vantaggio di non fornire energia e di avere un impatto meno significativo sui livelli di glucosio nel sangue.

Ma anche in questo caso, vi consigliamo di preferire i dolcificanti naturali a quelli artificiali. Questi ultimi potrebbero danneggiare la diversità del microbiota intestinale, secondo una ricerca pubblicata su EXCLI Journal.

Quest’anno preparate in casa il dolce di Natale

Preparare in casa un dolce di Natale con la frutta candita è facile. Non ci vorrà molto per ottenere un risultato fragrante e profumato.

Farete bella figura con gli ospiti con un dolce originale che può sostituire il panettone o altri dolci. Ovviamente va consumato con moderazione in modo che non influisca in modo significativo sui livelli di glucosio nel sangue.

Ricordiamo infine che per mantenersi in buona salute nel tempo è fondamentale abbinare alla dieta una serie di abitudini adeguate. Tra questi c’è la pratica regolare dell’esercizio fisico.

This might interest you...
Torta di pane alle mandorle, classica e al caramello
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Torta di pane alle mandorle, classica e al caramello

La torta di pane alle mandorle classica. Il suo sapore delicato è perfetto per concludere un pasto abbondante. Scopri la ricetta qui.



  • Jensen, T., Abdelmalek, M. F., Sullivan, S., Nadeau, K. J., Green, M., Roncal, C., Nakagawa, T., Kuwabara, M., Sato, Y., Kang, D. H., Tolan, D. R., Sanchez-Lozada, L. G., Rosen, H. R., Lanaspa, M. A., Diehl, A. M., & Johnson, R. J. (2018). Fructose and sugar: A major mediator of non-alcoholic fatty liver disease. Journal of hepatology68(5), 1063–1075. https://doi.org/10.1016/j.jhep.2018.01.019
  • Islam, M. A., Amin, M. N., Siddiqui, S. A., Hossain, M. P., Sultana, F., & Kabir, M. R. (2019). Trans fatty acids and lipid profile: A serious risk factor to cardiovascular disease, cancer and diabetes. Diabetes & metabolic syndrome13(2), 1643–1647. https://doi.org/10.1016/j.dsx.2019.03.033
  • Emamat, H., Ghalandari, H., Tangestani, H., Abdollahi, A., & Hekmatdoost, A. (2020). Artificial sweeteners are related to non-alcoholic fatty liver disease: Microbiota dysbiosis as a novel potential mechanism. EXCLI journal19, 620–626. https://doi.org/10.17179/excli2020-1226