Dormire meglio bevendo acqua con limone prima di andare a letto

23 marzo 2017
Favorendo la digestione ed alcalinizzando l'organismo, il succo di limone è un grande alleato per conciliare meglio il sonno. Unendolo al miele, inoltre, se ne potenziano gli effetti

Sono numerose le persone che vorrebbero dormire meglio. Per riuscirci, non esitiamo a ricorrere ai farmaci oppure a “mille e più” rimedi con cui ritrovare questo prezioso benessere.

Nel caso in cui si soffra di insonnia cronica, senza dubbio il consiglio migliore è consultare un bravo specialista.

D’altro canto, per migliorare la qualità del vostro riposo e prevenire l’insonnia occasionale associata, a volte, allo stress, a cattive abitudini o ad una scorretta alimentazione, vi consigliamo quanto segue: bere acqua con limone prima di andare a dormire.

Sappiamo che nel nostro spazio vi abbiamo parlato molto spesso dei benefici che si ottengono iniziando la giornata con un bicchiere di acqua tiepida e succo di limone.

Berlo a digiuno fa molto bene alla salute, tuttavia, e nel caso in cui si desideri ottenere un riposo profondo e rigenerante, bisogna fare il contrario: bere una tazza di acqua con succo di limone prima di andare a letto.

Nel giro di una settimana il corpo inizierà a produrre adeguati cambiamenti grazie ai quali potrete dormire un po’ meglio. Vi spieghiamo come agisce questo rimedio quasi “miracoloso”.

Riposare meglio grazie ad un bicchiere d’acqua con limone

Forse molte persone sono scettiche nei confronti di questo rimedio. A fine giornata e proprio prima di andare a dormire, abbiamo la sensazione che il nostro stomaco sia un po’ più sensibile e che, quindi, non sarebbe l’ideale assumere questo liquido acido e stimolante.

Abbiamo voglia di cose più dolci, più piacevoli e rilassanti. Tuttavia, e per quanto possa sorprenderci, al nostro organismo farà molto bene questa combinazione di acqua tiepida e limone.

A seguire vi spieghiamo nel dettaglio i motivi.

Scoprite anche questo metodo giapponese per addominali più duri in soli 4 minuti

Se il vostro organismo è “intossicato”, non potrete dormire bene

Sappiamo che l’espressione “organismo intossicato” ci può inquietare un po’. È un’espressione del linguaggio popolare, usata per definire una serie di processi specifici che si verificano nel nostro corpo:

  • Il corpo rinnova molti tessuti quasi ogni giorno. Ci sono cellule che muoiono come, per esempio, i globuli rossi. A loro volta, si creano sostanze di rifiuto che è necessario eliminare.
  • L’organismo non riesce spesso a metabolizzare gran parte dei componenti che integrano gli alimenti che assumiamo (molti di essi sono persino nocivi per la nostra salute).
  • L’ideale è eliminarli il prima possibile, ma farlo dipenderà dall’adeguata attività di organi come il fegato o i reni.
  • Allo stesso modo, non possiamo nemmeno dimenticare che l’inquinamento ambientale “penetra” nel nostro corpo, e non solo attraverso l’aria o il fumo. Molti degli alimenti che ingeriamo presentano pesticidi, sostanze tossiche che se si accumulano nell’organismo e possono farlo ammalare.

Tutti questi fattori ci impediscono di riposare in modo adeguato. Il fegato o il sistema linfatico sono obbligati a lavorare di più.

Tutto ciò ci farà sentire più pesanti, infiammati, infastiditi ed incapaci di conciliare un sonno profondo. Tuttavia, con questo rimedio lo eviteremo.

Il succo di limone accelera i processi di disintossicazione

L’acqua tiepida unita al succo di limone ottimizza la funzione epatica, depura il sangue dalle sostanze nocive e si prende cura del sistema linfatico.

  • Il primo giorno non noteremo risultati immediati, ma nel giro di 6 o 7 giorni, l’organismo inizierà a percepirne i benefici.
  • Non possiamo nemmeno dimenticare che il succo di limone favorisce la digestione. I nutrienti si assorbiranno molto meglio e andremo a letto senza il tipico “gonfiore”, senza disturbi e più rilassati.

Tuttavia, e dato che bisogna tenerlo in conto, è probabile che nel cuore della notte dobbiate andare in bagno. Il limone, infatti, è un buon diuretico, quindi è possibile che dobbiate alzarvi.

Un rimedio alcalino ideale per favorire il riposo

Questo dato è curioso, ma fantastico: nonostante il sapore acido del limone, una volta giunto nell’organismo, si trasforma in un potente agente alcalino.

Ci aiuta a purificare il sangue, a prenderci cura del fegato, ad aumentare il numero di globuli bianchi e ad ottimizzare la funzione del pancreas.

La sua azione è molto potente e se ci abituiamo a prendere questo rimedio ogni sera, andremo a letto nelle condizioni migliori per dormire.

Vale la pena provarlo per un mese.

Come preparare questo rimedio per dormire meglio la notte

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml)
  • 5 cucchiai di succo di limone (50 ml)
  • 1 cucchiaino di miele (7,5 g)

Procedimento

  • Como vedete, la quantità di succo di limone che aggiungeremo non è troppa. Inoltre, unendola con un po’ di miele, gli effetti per favorire un buon riposo sono sensazionali.
  • Inizieremo riscaldando la tazza d’acqua. Deve essere tiepida, mai bollente. Aggiungete il miele mentre l’acqua è sul fuoco.
  • Non appena raggiunge la temperatura adatta, versate l’acqua nella vostra tazza preferita.
  • In seguito, aggiungete il succo di limone.

Scoprite anche queste 5 bevande per disintossicare il fegato

L’ideale è bere questo rimedio due ore dopo aver cenato e prima di andare a letto. Prendete questa bevanda ogni sera e vedrete che, a poco a poco, potrete riposare come si deve.

Guarda anche