Eliminare l’acido urico con gli infusi naturali

2 febbraio 2018
Grazie alle loro proprietà diuretiche e depurative, questi infusi favoriscono l'eliminazione di tossine e scarti, fra i quali si trovano anche gli eccessi di acido urico

L’accumulo di acido urico nell’organismo è una condizione nota come iperuricemia. Si verifica quando, i livelli di questa sostanza superano i 7 mg/dL. Oggi vi presentiamo alcuni infusi naturali con cui eliminare l’acido urico.

L’acido urico scaturisce dalla decomposizione delle purine di alcuni alimenti. Queste vengono inviate al sangue e, poi, vengono eliminate grazie alla funzione escretoria dei reni.

Tuttavia, a causa di alterazioni o della loro presenza in quantità eccessive, possono verificarsi delle reazioni infiammatorie che riducono la qualità di vita della persona.

Di conseguenza aumentano i dolori articolari e cresce il rischio di andare incontro a gotta e calcoli ai reni.

Per fortuna, vi sono vari rimedi di origine naturale le cui proprietà aiutano a mantenere i livelli di acido urico stabili e, dunque, a evitare tali complicazioni.

Nello spazio a seguire condivideremo con voi 5 infusi con eliminare l’acido urico. Non pensateci due volte a provarli.

Prendete nota!

Infusi per eliminare l’acido urico

1. Infuso di carciofo

Infuso di carciofo

Il carciofo contiene acido linoleico, oleico e caffeico che aiutano il corpo a rompere ed eliminare le purine dal sangue.

Le proprietà diuretiche dei carciofi favoriscono la produzione di urina, un fattore chiave per abbassare i livelli di acido urico.

Ingredienti

  • 1 carciofo
  • 2 bicchieri d’acqua (500 ml)

Preparazione

  • Lavate il carciofo e tagliate il gambo con un coltello.
  • Togliete le foglie dall’esterno e mettete da parte quelle più morbide.
  • Versate l’acqua in una pentola e mettetela a bollire.
  • Quando raggiunge l’ebollizione, aggiungete le foglie di carciofo, abbassate il fornello e lasciatele bollire per 5 minuti.
  • Trascorso questo tempo, togliete la bevanda dal fuoco e lasciatela riposare per poi filtrarla.

Modalità di consumazione

  • Bevete un bicchiere di infuso a digiuno e ripetete la consumazione a metà pomeriggio.
  • Assumetelo per due settimane consecutive.

Leggete anche: 8 alimenti per ridurre i livelli di acido urico

2. Infuso di cardo mariano

La bevanda a base di cardo mariano è uno dei rimedi naturali per migliorare le funzioni degli organi escretori del nostro corpo.

I suoi antiossidanti migliorano l’attività epatica e promuovono la pulizia del sangue evitando l’insorgere della iperuricemia.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di frutti di cardo mariano (30 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Pestate i frutti di cardo mariano con un mortaio.
  • Mettete l’acqua a bollire e, prima che raggiunga l’ebollizione, aggiungete il cardo mariano.
  • Abbassate il fuoco e lasciate cuocere la bevanda per 5 minuti.
  • Toglietela, fatela riposare 10 minuti e filtratela.

Modalità di consumazione

  • Bevete questo infuso a metà mattina e, se vi piace, ripetete la consumazione a metà pomeriggio.
  • Assumetelo almeno per 3 settimane consecutive.

3. Infuso di dente di leone

Infuso di dente di leone

Le proprietà depurative e diuretiche del dente di leone sono ottime per eliminare l’acido urico.

I suoi componenti migliorano il funzionamento dei reni e del fegato ed evitano la ritenzione idrica.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di foglie secche di dente di leone (5 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete il dente di leone in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite la bevanda, lasciate riposare 10 minuti e filtratela.

Modalità di consumazione

Bevete 2 tazze di infuso di dente di leone al giorno per 2 settimane.

4. Infuso di ortica verde

L’ortica verde è una pianta che purifica il sangue; ingerendola sotto forma di infuso, può ridurre l’infiammazione causata dall’alta concentrazione di acido urico.

I suoi componenti aiutano il corpo a rompere in modo ottimale le purine e facilitano l’eliminazione dei cristalli di acido urico che si formano nei reni.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di ortica verde (5 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete l’ortica verde in un bicchiere d’acqua bollente e copritelo.
  • Lasciate raffreddare la bevanda per 10 o 15 minuti e filtratela.

Modalità di consumazione

Bevete una tazza di infuso a digiuno tutti i giorni, per almeno 2 settimane.

Leggete anche: 5 rimedi naturali per abbassare i livelli di acido urico

5. Infuso di equiseto

Coda di cavallo

Le proprietà diuretiche dell’infuso di equiseto incrementano la produzione di urina e, così, favoriscono l’espulsione dell’acido urico e di altri scarti.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di equiseto (15 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete il cucchiaio di equiseto in un bicchiere d’acqua bollente.
  • Coprite la bevanda e lasciatela riposare per 10 minuti.
  • Dopo aver raggiunto una temperatura adatta alla consumazione, filtratela.

Modalità di consumazione

  • Bevete una tazza di infuso a digiuno e ripetete la consumazione a metà pomeriggio.
  • Bevetene 2 bicchieri al giorno per 3 settimane.

Soffrite di iperuricemia? Preparate uno degli infusi menzionati e cominciate a eliminare l’acido urico in modo naturale.

Se si presentino delle complicazioni, consultate il medico.

Guarda anche