5 rimedi naturali per abbassare i livelli di acido urico

21 novembre 2017
Chi soffre di dolori articolari o di gotta deve tenere sotto controllo il livello dell'acido urico, in modo che non possa portare ad altre conseguenze più serie.

Un’elevata concentrazione di acido urico nell’organismo, condizione nota come iperuricemia, può causare reazioni infiammatorie e problemi di salute che abbassano la qualità della vita.

Questa sostanza deriva dalla scomposizione delle purine che introduciamo attraverso il cibo; viene immessa nel circolo sanguigno e successivamente inviata ai reni per essere eliminata.

Il problema è dato da un suo accumulo eccessivo, dovuto o ad una difficoltà del nostro corpo a smaltirlo oppure a grosse quantità di acido urico da dover elaborare.

Da questo squilibrio possono derivare principalmente dolori a carico delle articolazioni, calcoli renali, gotta e altri disturbi che, se trascurati, tendono a peggiorare nel tempo.

La buona notizia è che esistono metodi naturali che facilitano l’eliminazione dell’acido urico, a base di ingredienti che aiutano i reni a filtrarlo dal sangue e ad espellerlo attraverso l’urina.

Oggi vogliamo condividere con voi 5 rimedi naturali, da considerare come parte del trattamento di questo disturbo.

Prendete nota!

1. Acqua tiepida con aceto di mele

Aceto-di-mele

Gli acidi organici presenti nell’aceto di mele, in particolare l’acido malico, aiutano a scomporre l’acido urico e quindi a prevenire la formazione di cristalli e lo sviluppo di condizioni infiammatorie.

Questo ingrediente naturale favorisce la pulizia del sangue e aiuta a regolare il pH del corpo.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto di mele (20 ml)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Diluite l’aceto di mele in una tazza di acqua tiepida.

Modalità di consumo

  • Bevetela prima di colazione e ripetete nel pomeriggio.
  • Continuate il trattamento per 2 o 3 settimane consecutive.

Leggete anche: 5 curiosi impieghi dell’aceto di mele

2. Infuso di ortica

Le proprietà depurative delle foglie di ortica possono essere utilizzate per disintossicare il sangue e rimuovere i residui di acido urico.

I suoi principi attivi stimolano la funzione renale e aiutano a pulire le vie urinarie evitando la formazione di ostruzioni.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di foglie di ortica (10 g)

Preparazione

  • Mettete a scaldare una tazza d’acqua e, quando bolle, aggiungete le foglie di ortica.
  • Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti.

Modalità di consumo

  • Bevete una tazza di infuso due volte al giorno, per 10 giorni.

3. Infuso di equiseto

Infuso di equiseto

L’equiseto o coda cavallina è una pianta disintossicante e antinfiammatoria che aiuta ad eliminare l’acido urico mediante la diuresi.

I suoi antiossidanti proteggono le vie urinarie dall’azione negativa dei radicali liberi, oltre a ridurre il rischio di formazione di calcoli renali.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di equiseto (10 g)

Preparazione

  • Portate ad ebollizione l’acqua e aggiungete l’equiseto.
  • Lasciate riposare la bevanda per 10 minuti, infine passatela al colino.

Modalità di consumo

  • Bevete una tazza di questo infuso a stomaco vuoto: ripetete il consumo 2 o 3 volte al giorno.
  • Continuate il trattamento per almeno 2 settimane.

4. Infuso di salice

I principi attivi contenuti nell’infuso di salice aiutano a scomporre le purine; è quindi un buon rimedio se si ha bisogno di ridurre l’eccesso di acido urico.

I suoi antinfiammatori calmano i dolori articolari e facilitano il trattamento della gotta.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di corteccia di salice (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Versate un cucchiaino di corteccia di salice in una tazza di acqua bollente. Lasciate in infusione per 10 minuti.
  • Filtrate la tisana e consumatela.

Modalità di consumo

  • Bevete una tazza di questo infuso a metà mattinata.
  • Potete anche immergere un panno nell’infuso caldo e applicarlo sulle parti doloranti.

Leggete anche: Olio medicinale al peperoncino di Cayenna per i dolori articolari

5. Tisana alla cipolla

acqua e cipolle rosse

Per qualcuno il sapore di questa tisana non sarà dei migliori, ma si tratta di un rimedio disintossicante e in grado di controllare l’iperuricemia.

I suoi antiossidanti e gli acidi puliscono il sangue e aiutano a scomporre i cristalli di acido urico nei reni.

Ingredienti

  • ½ cipolla
  • 2 tazze di acqua (500 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Tritate mezza cipolla e mettetela a bollire in un pentolino con 2 tazze d’acqua.
  • Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per 10 minuti.
  • Passate la tisana attraverso il colino, addolcitela con un po’ di miele e consumatela.

Modalità di consumo

  • Bevete una tazza di tisana alla cipolla al mattino e un’altra nel pomeriggio.
  • Continuate il trattamento per almeno 2 settimane.

Soffrite di gotta o di dolori articolari? Gli esami del sangue mostrano un livello alto di acido urico?

Oltre a migliorare la vostra dieta, provate uno o più di questi rimedi. Vi aiuteranno a combattere l’acido urico: fatelo, prima che causi problemi più seri.

Guarda anche