Eliminate il grasso dalla schiena con questi semplici esercizi

· 22 giugno 2015

Quando vogliamo eliminare il grasso in determinate zone del corpo, si tratta quasi sempre dell’addome, delle gambe, dei glutei e delle braccia, essendo queste le parti del nostro corpo dove il grasso è più visibile. Tuttavia, un’area che molti ignorano e dalla quale è difficile rimuovere il grasso è la schiena.

Giusto nella parte inferiore al reggiseno, è possibile notare una zona di grasso che rende la nostra schiena sporgente e visibili delle protuberanze davvero antiestetiche. Per fortuna, come per le altre zone del nostro corpo, anche in questa il grasso può essere eliminato per recuperarne la bellezza e poter nuovamente indossare abiti attillati.

Se siete pronte ad iniziare a combattere il grasso localizzato nella vostra schiena, non perdetevi questi eccellenti esercizi. Ricordate che dovrete metterli in pratica ogni giorno per ottenere buoni risultati in poco tempo.

Piegamenti

Le flessioni sono uno degli esercizi più comuni per sviluppare i pettorali. Sono eccellenti per tonificare le braccia, oltre ad aiutarvi ad eliminare il grasso dorsale. La cosa più importante è metterli in pratica in modo corretto, ovvero mantenendo una linea retta dalla testa fino ai talloni.

Plank laterale

Aprite il vostro tappetino fitness e posizionatelo per terra. Successivamente, appoggiatevi sul vostro avambraccio sinistro in modo che il gomito risulti giusto sotto la spalla. Quando avrete assunto la posizione corretta, sollevate i fianchi da terra, contraete i muscoli addominali e mantenete il vostro corpo in linea retta. Cercate di mantenere la posizione per 30 o 45 secondi da ogni lato e poi fate una pausa.

Palla per gli esercizi

esercizio con la palla

Sdraiatevi a pancia in su su una palla per gli esercizi, in modo che il petto risulti stare giusto al centro della stessa. Tenete le dita della mano rivolte verso il pavimento e i piedi ben uniti. Lasciate che le braccia rimangano libere in avanti e cercate di mantenere l’equilibrio. A questo punto, sollevate lentamente le braccia per creare una “Y” con il corpo e mantenete la posizione per 15 secondi. Fate 2 serie da 12 ripetizioni ciascuna.

Manubri

Scegliete un luogo dove possiate muovervi liberamente e prendete un manubrio dai 4,5 ai 7 kg. Posizionate i piedi alla larghezza dei fianchi e poi piegate le ginocchia. In seguito, piegate leggermente la parte superiore del corpo, tenendolo parallelo al pavimento e sostenete il manubrio di fronte a voi, appoggiando i fianchi alla parete per mantenere l’equilibrio. Sollevate il manubrio all’altezza delle spalle e fate dalle 10 alle 15 ripetizioni.

Sollevamento laterale

postura della schiena

Posizionate i piedi all’altezza dei fianchi e prendete un manubrio per mano. Piegate le ginocchia e abbassate la parte inferiore del corpo, formando un angolo di 45º. Tenete entrambi i manubri paralleli al pavimento e sollevateli lateralmente. Mantenete i pesi all’altezza delle spalle e abbassateli lentamente. Effettuate 2 serie da 12 ripetizioni ciascuna.

Posizione del cane

Questa posizione yoga permette di far lavorare tutto il corpo, specialmente i muscoli dorsali e i trapezi della parte superiore della schiena. Per realizzarla, dovete cercare un luogo sufficientemente spazioso. Mettetevi in ginocchio e appoggiate le mani per terra, in modo che aderiscano bene al pavimento. Spingete la schiena verso i talloni, cercando di mantenerla dritta e che le braccia rimangano allineate con il resto del corpo. Se ci riuscite, appoggiate i talloni a terra e mantenete la posizione per 15 o 30 secondi. Una buona opzione è quella di sollevare la schiena insieme alle mani, tenendo la testa verso l’alto.

Esercizi cardiovascolari

mal di schiena

Qualsiasi allenamento ben fatto deve includere esercizi cardiovascolari per completare quelli di forza. Questi esercizi sono molto indicati per bruciare i grassi. Sono facili da mettere in pratica e richiedono solo 30 minuti al giorno per notare i risultati. Potete camminare, camminare a passo sostenuto oppure correre, saltare la corda, utilizzare una macchina ellittica, andare in bicicletta, nuotare o fare aerobica una volta a settimana. Più aumenterete l’intensità degli esercizi, migliori saranno i risultati che otterrete, perché brucerete più calorie.

Guarda anche