Errori che commettono i genitori con i figli

18 Luglio 2020
Educare i propri figli non è un compito semplice. Non esiste un manuale con tutte le strategie da adottare. L'educazione dei figli è un'arte modellata da prove e insuccessi.

I genitori tentano sempre di dare il meglio di sé nell’educare i propri figli. A volte, però, nonostante le migliori intenzioni, mettono in atto provvedimenti che potremmo riunire in una lista dei principali errori che commettono i genitori, e che esamineremo nell’articolo di oggi.

Buona parte degli adulti applica sui figli le strategie educative a cui sono stati sottoposti loro da bambini, mentre altri chiedono aiuto e consigli ad altri genitori. Tuttavia, questi sforzi possono rivelarsi insufficienti. Tutti noi vorremmo che i nostri figli sviluppassero appieno il loro potenziale. Non è certo una novità, desideriamo il meglio per loro, ma non sempre riusciamo nell’intento. Anzi, spesso finiamo proprio per ottenere il contrario.

Educare non è un compito affatto facile. Nell’articolo di oggi proveremo a capire questa meravigliosa esperienza partendo dagli errori che commettono i genitori con maggiore frequenza.

I 7 errori che commettono i genitori

Pretendiamo che i nostri figli facciano da soli le loro scelte, ma allo stesso tempo ci aspettiamo che tali decisioni siano conformi alla nostra volontà. Spesso gli errori commessi dai genitori minano l’autostima dei figli e influenzano il loro rapporto. Se non volete commettere certi errori, prima di tutto bisogna conoscerli.

1. Proiettare le proprie ambizioni sui figli

Bambina viziata

È l’errore più comune tra i genitori. Non è giusto pretendere che i nostri figli seguano il percorso accademico che avremmo voluto fare noi, considerandoli come un nostro riflesso.

Piuttosto, dobbiamo incoraggiarli a trovare la loro strada. Aiutarli a sviluppare i loro interessi e passioni. Lasciateli esplorare fino a quando non capiranno cosa amano davvero. Solo in questo modo potranno scoprire se stessi.

Leggete anche: Imparare a gestire le emozioni sin da piccoli

2. Essere iperprotettivi

È giusto preoccuparsi dei propri figli, della loro sicurezza e del loro benessere; ma essere iperprotettivi nei loro confronti può renderli adulti dipendenti e insicuri. È necessario fornire loro gli strumenti necessari affinché possano orientarsi in autonomia e prendere le decisioni più giuste.

Spesso trascuriamo il fatto che i nostri figli debbano imparare da soli. Dobbiamo lasciarli liberi di sbagliare, di cadere e rialzarsi. Ognuno di noi ha il diritto di vivere il proprio sviluppo in autonomia. Se non permettete ai vostri figli di fare le cose a modo loro, nonostante le vostre indicazioni, sarà difficile per loro maturare e affrontare appieno la vita.

3. Svolgere i compiti che gli competono

Bambina che piange per gli errori che commettono i genitori

Tra gli errori che commettono i genitori vi è assumersi le responsabilità dei propri figli. Permettete ai bambini di farsi carico delle sfide e dei doveri che spettano loro e rispettateli nei tempi stabiliti. Potete essere flessibili, ma non svolgete mai per loro i compiti di cui si sono presi carico.

Se sbagliano, non rimproverateli duramente. Imparare dai propri errori è fondamentale. Sbagliare e assumersi le proprie responsabilità insegnerà loro a gestire le frustrazioni e a diventare autonomi.

4. Anteporre il ​​ruolo di amico a quello di genitore

L’amicizia è un aspetto del rapporto con i figli che non deve mai mancare. Tuttavia, comportarsi da amici può generare un’eccessiva permissività in quanto si tende a ottenere la loro approvazione. Al contrario, dovrete accettare che spesso i vostri figli si arrabbieranno.

Non sempre saranno d’accordo con le regole o le decisioni che prenderete e, nella maggior parte dei casi, non le capiranno nemmeno. Ma quando raggiungeranno l’età adulta, molto probabilmente vi ringrazieranno.

5. Corrompere i figli, uno dei 7 errori che commettono i genitori

Papà disperato mentre dà da mangiare al figlio

Corrompere è uno degli errori più frequenti che i genitori commettono. “Se ti comporti bene, ti compro il gelato che ti piace tanto”, “Se fai i compiti, ti compro quel videogioco che vuoi tanto”. Vi è familiare?

A volte potrebbe funzionare, ma non è la strategia più appropriata per educarli. È un modo contorto per ottenere qualcosa che non siete stati in grado di conquistare con altri mezzi.

6. Non dedicare sufficiente tempo ai propri figli

Lo stress della routine quotidiana può ostacolare le relazioni familiari. Dovete trovare il tempo da dedicare ai vostri figli. Spesso, i genitori commettono l’errore di non trascorrere sufficiente tempo con loro o di chiedere loro cosa hanno fatto o come è andata una certa attività.

Ben peggiore è quando i bambini provano a dirci qualcosa che li preoccupa e non prestiamo loro attenzione. Questo errore causa l’allontanamento emotivo e scarsa fiducia nei confronti dei genitori.

Può interessarvi anche: Attività extrascolastiche per preadolescenti

7. Litigare sui metodi educativo, errori che commettono i genitori

Errori che commettono i genitori

Chiaramente i genitori non sempre la pensano esattamente allo stesso modo. Nonostante ciò, avere idee diverse per quanto riguarda l’educazione dei figli può ripercuotersi sul loro sviluppo. Se uno dei genitori assegna una punizione e l’altro l’annulla, il bambino sarà disorientato. In questo modo, i figli vengono messi di fronte al difficile compito di decidere a chi obbedire.

Di conseguenza, finiranno per perdere il rispetto per entrambi. I genitori devono essere una squadra in modo tale da forgiare legami familiari duraturi nel tempo.

Pretendere di essere genitori perfetti può trasformarsi in un onere pesante e frustrante. Ciò di cui i figli hanno davvero bisogno è essere amati, guidati e sostenuti nei loro sogni.

È di vitale importanza che i genitori incoraggino i figli ad affrontare pienamente le diverse fasi della crescita. Solo così potranno diventare adulti responsabili e felici.