Gli 8 migliori esercizi per aumentare la potenza cerebrale

· 1 ottobre 2016
Semplici attività come scrivere a mano, leggere o camminare possono essere fondamentali per favorire la potenza cerebrale ed evitare il deterioramento cognitivo che può comparire man mano che si invecchia.

L’attività fisica è uno dei modi migliori per aumentare la forza, la resistenza e la flessibilità del nostro corpo con il fine di mantenerci in buona salute.

Quest’abitudine può essere messa in pratica tutti i giorni dato che, come è stato dimostrato, ha effetti positivi sul sistema cardiovascolare, sulla circolazione e su altri organi vitali.

Quello che non tutti pensano è che è importante anche un allenamento mentale che contribuisca a rafforzare le funzioni cerebrali per conservare la memoria e altre importanti abilità.

Anche se il cervello si mantiene attivo fino a quando riposiamo, la sua complessità esige attività ben specifiche affinché possa mantenersi in forma.

Per fortuna, c’è una vasta gamma di esercizi con cui prendersi cura della salute del cervello e proteggere le funzioni cognitive.

A seguire vi sveleremo gli 8 migliori esercizi per allenare il cervello e favorire la potenza cerebrale, in modo che possiate metterli in pratica fin da subito.

I migliori esercizi per favorire la potenza cerebrale

1. Scrivere a mano

scrivere-a-mano potenza cerebrale

Viviamo in un’epoca in cui la tecnologia facilita gran parte delle nostre attività quotidiane, comprese quelle che hanno a che vedere con la scrittura.

I tablet, gli smartphone e tutti i dispositivi dotati di tastiera ci aiutano a risparmiare tempo quando scriviamo e, di fatto, questo vantaggio è molto utile nello svolgimento di certi compiti.

Tuttavia, scrivere a mano è un’abilità che non può essere messa da parte, perché fa lavorare una zona del cervello che consente un apprendimento significativo.

Questo perché il sistema di attivazione reticolare del cervello elabora quello che stiamo facendo mentre ci concentriamo sulla scrittura.

Non dimenticate di leggere anche: I migliori esercizi per mantenere in forma il cervello

2. Fare semplici esercizi di matematica tutti i giorni

Le attività matematiche sono tra i migliori esercizi per rafforzare la memoria e aumentare la potenza del cervello.

Si possono fare a mano oppure approfittare di qualche applicazione progettata per dispositivi mobili e computer.

Una buona opzione è fare la sfida del minuto, che consiste nel risolvere il maggior numero di problemi matematici prima dello scadere dei sessanta secondi.

3. Potenziare il cervello con il sudoku

sudoku

Il classico gioco del sudoku è un’attività mentale il cui obiettivo è riempire un quadrato di numeri senza ripeterli in nessuna direzione.

Questo gioco mette a prova la mente e contribuisce a migliorare le abilità di risoluzione dei problemi.

In molte riviste se ne trovano uno o due, ma in edicola si trovano anche riviste di sudoku oppure sono disponibili in versione digitale.

4. Movimento delle dita dei piedi

Un semplice movimento delle dita dei piedi quando si comincia la giornata aiuta a migliorare l’attenzione del cervello e la capacità di cogliere i segnali d’allarme.

L’esercizio prevede certi movimenti con tutte le dita dei piedi e poi solo con l’alluce.

Dedicate tre minuti ogni mattina, prima di alzarvi dal letto, e scoprite i benefici di questi esercizi per sentirvi più attivi e coordinati.

5. Leggere molto

ragazza-che-legge potenza cerebrale

La lettura è un esercizio fondamentale per aumentare la potenza cerebrale e sviluppare il pensiero cognitivo.

Questo tipo di allenamento rilassa la mente e aiuta a ridurre la tensione associata all’eccesso di stress.

La pratica continua della lettura potenzia la creatività, migliora la memoria e i processi mentali che ci consentono di essere più attivi e più efficienti.

6. Imparare un’altra lingua

Non ha importanza l’età che avete, imparare una nuova lingua aiuta a far lavorare zone della corteccia cerebrale associate con il pensiero acustico, con la comprensione e con l’articolazione di parole.

Questo fa crescere l’ippocampo e potenzia la capacità di memoria e di apprendimento. Il bilinguismo, inoltre, migliora la riserva cognitiva e garantisce un certo livello di protezione contro l’Alzheimer.

7. Fare passeggiate

coppia-a-passeggio potenza cerebrale

Camminare, e attività simili, migliorano la funzione cognitiva nelle persone anziane, comprese la memoria verbale, la fluidità e l’attenzione.

Questi esercizi attivano la circolazione del sangue verso il cervello, aumentandone l’ossigenazione e il numero di nutrienti di cui ha bisogno per preservare in buono stato i tessuti, i nervi e i neuroni.

Volete saperne di più? Leggete anche: Camminare: il miglior esercizio per il corpo e per la mente

8. Visualizzazione e memoria

Per portare a termine questa attività, dovete chiedere ad un amico o ad un familiare che vi mostri da 5 a 10 oggetti diversi.

Osservate ciascun oggetto per 15 secondi e poi chiedete all’altra persona di metterlo in diversi posti della stanza.

Aspettate alcuni minuti e poi cominciate a descrivere in dettaglio ciascun oggetto e il luogo in cui si trova.

Per ottenere migliori risultati, cercate di completare tutta l’attività in 10 o 15 minuti.

Tutti questi esercizi stimolano l’attività cerebrale e rappresentano un buon modo per mitigare gli effetti negativi dello stress.

Provateci anche voi!

Guarda anche