Nervo sciatico infiammato: come alleviarlo

· 12 aprile 2015
La sciatalgia è un'infiammazione del nervo sciatico che provoca dolori intensi, ma con esercizi mirati è possibile alleviarne i sintomi e calmare le molestie

Il nervo sciatico infiammato causa quella che comunemente chiamiamo sciatalgia. Ciò è dovuto alla compressione dei dischi. Si manifesta con un dolore pungente nella parte posteriore della schiena e delle gambe. Pur non essendo considerata una malattia vera e propria, è sintomo di problemi più gravi come ernia del disco o stenosi spinale.

Il  nervo sciatico infiammato è molto fastidioso e può impedire a chi ne soffre di realizzare le normali attività quotidiane per un periodo di circa otto settimane. Tuttavia, svolgendo esercizi mirati, il dolore può diminuire e scomparire più velocemente.

Esercizi per alleviare il nervo sciatico infiammato

Anche se chi ha il nervo sciatico infiammato sta a riposo per un giorno o due, il modo migliore per alleviare le molestie è una buona sessione di esercizi mirati.

Infatti, nonostante il riposo riesca a ridurre momentaneamente il dolore, una prolungata inattività per molto tempo può peggiorare la situazione. Perciò è molto importante lavorare sulle zone che possono rafforzare la schiena e i dischi della colonna vertebrale.

Dolore sciatica

Se anche voi soffrite di sciatalgia e vi rivolgete al medico, è probabile che vi mandi da un fisioterapista, a seconda della gravità del problema. Tuttavia, a casa potete allenarvi per diminuire il dolore, con una buona sessione di esercizi. Ecco quali non possono mai mancare.

Esercizi di forza muscolare

Gli esercizi che aiutano a rafforzare i muscoli degli addominali e della schiena fortificano la schiena e riducono il dolore causato dal nervo sciatico infiammato. L’ideale è alternare esercizi di rafforzamento dei muscoli ad esercizi di allungamento, per avere subito sollievo.

Esercizi indicati dal medico

Se vi rivolgete ad uno specialista, vi indicherà un programma di esercizi specifici a seconda della causa che ha scatenato la sciatalgia, come l’ernia del disco lombare o la stenosi spinale. In questo senso, è importante che la diagnosi sia corretta, altrimenti l’esercizio potrebbe peggiorare la situazione a aumentare il dolore.

Leggete anche: Ernia del disco: cause e sintomi

Esercizi di stretching

Stretching allungamento

Una buona routine di esercizi per la sciatica, indipendentemente dalle cause scatenanti, prevede degli esercizi di stretching:

  • Stretching del muscolo piriforme.
  • Allungamento della parte bassa della schiena.
  • Stretching dei muscoli posteriori della coscia.

Esercizi specifici

Come vi abbiamo anticipato, l’ideale è realizzare esercizi mirati a seconda dell’origine della sciatalgia. Ecco gli esercizi consigliati per ciascuna delle cause scatenanti.

Sciatalgia dovuta ad un’ernia del disco:

  • Esercizi di estensione
  • Flessione della schiena
  • Estensione della parte superiore della schiena
  • Curl up (o crunch) o flessioni addominali destinati a rafforzare i muscoli addominali.

Sciatalgia dovuta a stenosi spinale:

  • Esercizi di flessione dorsale
  • Marcia
  • Curl up (o crunch) o flessioni addominali.

Sciatalgia dovuta a patologie degenerative del disco:

  • Marcia
  • Esercizio del ponte.

Leggete anche: I 7 benefici di camminare tutti i giorni

Esercizi aerobici a basso impatto

Camminata di 30 minuti

Oltre a questi esercizi specifici, è bene praticare qualche attività aerobica, ottima per la salute in generale. La più indicata per la zona lombare è la camminata: bastano 30 minuti al giorno per ottenere i benefici di una sessione di esercizi aerobici.

Quando noterete che la sciatalgia migliora, potrete variare, provando con  altre attività leggermente più intense, come ciclismo, jogging o camminata veloce.

Alcune considerazioni

  • È fondamentale realizzare correttamente gli esercizi per la sciatalgia, altrimenti potrebbero rivelarsi inefficaci o addirittura dannosi. Vi consigliamo di esercitarvi dapprima sotto la supervisione di un professionista sanitario qualificato, come un fisioterapista, un chiropratico o un fisiatra.
  • Cercate di mantenere una postura corretta quando camminate o siete seduti.
  • Evitate il consumo eccessivo di calorie, poiché il sovrappeso favorisce la sciatalgia.
Guarda anche