Fare pilates ogni settimana: 6 benefici

Il pilates ci aiuta a migliorare la nostra postura e a guadagnare flessibilità, ma ci permette anche di staccare la spina e di mettere da parte lo stress e le preoccupazioni

Sono sempre di più le persone che fanno pilates con cadenza settimanale. Quello che inizia come un modo per fare attività fisica, finisce per diventare un’abitudine molto vantaggiosa per la salute fisica e mentale. Tra i suoi molti vantaggi, fare pilates ci aiuta a dimagrire, a mantenere una buona muscolatura, a migliorare la postura e a combattere disturbi nervosi come stress e ansia.

Nel corso di questo articolo passeremo in rassegna i principali benefici che ci dà il pilates, una tecnica che ci consente di rimanere in forma senza correre il rischio di infortunarci.

Grazie al pilates, inoltre, aumenteremo la flessibilità e otterremo una silhouette scolpita che non vorremo perdere in nessun caso.

Fare pilates: 6 fantastici benefici

1. Dimagrire in modo graduale

Ragazza che fa esercizi con un attrezzo

Fare pilates attiva il metabolismo, ovvero la funzione fisiologica che regola il consumo energetico. Quando il metabolismo accelera, aumentiamo la temperatura corporea, di conseguenza anche la sudorazione e il consumo di calorie. In questo modo, facilitiamo la perdita di peso in modo graduale.

L’ideale sarebbe unire il pilates con qualche esercizio aerobico, come camminare, correre, ballare, nuotare, andare in bicicletta e così via.

In questo modo raggiungeremo un corretto equilibrio tra le attività volte a tonificare il corpo e quelle di natura cardiovascolare. È il modo più sano ed efficace per dimagrire senza recuperare il peso perduto.

2. Tonificare la muscolatura senza causare infortuni

Fare pilates ogni settimana costituisce un ottimo modo per tonificare la muscolatura e aumentare la forza e la resistenza.

Si fanno lavorare in modo completo e specifico i diversi muscoli di tutto il corpo. A differenza di altri sport, si determina una situazione di equilibrio tra la parte superiore e quella inferiore del corpo.

Un altro grande vantaggio è costituito dal fatto che oltre a rafforzare la muscolatura, evitiamo l’insorgenza di infortuni di qualunque genere. Questo grazie alla tipologia di esercizi che vengono praticati, con l’impiego del proprio peso corporeo o con attrezzi di peso modesto. Vengono infatti usati pesi leggeri, fasce elastiche, palle di diverse dimensioni, cinghie etc.

3. Scolpire il fisico

Favorendo il dimagrimento e tonificando la muscolatura in modo graduale, riusciamo a modellare la nostra silhouette. I muscolo non crescono, diventano solo più definiti. Al contempo, gli esercizi di stretching e flessibilità contribuiscono a migliorare le nostre forme.

Scolpire il corpo ci aiuta a sentirci bene con noi stessi. Le donne otterranno curve sode e femminili, senza eccessi di grasso.

Gli uomini, invece, possono raggiungere una muscolatura definita e in rapporto armonico tra la parte del torace e le gambe.

Pilates in ufficio

I vari elementi che abbiamo presentato, inoltre, determinano un miglioramento della nostra postura.

La muscolatura tonica dell’addome è il sostegno perfetto per una schiena ben diritta. I muscoli della parte inferiore della schiena e i dorsali ci aiutano a mantenere in forma l’addome.

Anche gambe e glutei forti sono necessari in qualità di sostegno per il torace. Tutto il nostro corpo funziona in modo equilibrato.

Il pilates fa lavorare tutto il corpo in modo che nessuna parte risulti scompensata.

5. Maggiore flessibilità

Il pilates include sempre degli esercizi di stretching. Vengono eseguiti all’inizio e alla fine della sessione, e vengono incorporati anche nelle tecniche di tonificazione.

Lo stretching ben eseguito è fondamentale per far lavorare la muscolatura in modo completo .

Eseguendo costantemente gli esercizi di stretching noteremo un aumento della flessibilità. Questo ci aiuterà a evitare infortuni e problemi muscolari e articolari.

Lo stretching contribuirà a mantenere una postura corretta e predisporrà alla pratica di altri tipi di sport.

6. Ridurre lo stress

Lo sport non ci aiuta solamente a dimagrire, a migliorare la muscolatura e a rimanere in forma. La pratica abituale di attività fisica apporta numerosi benefici anche al sistema nervoso. A questo proposito, fare pilates ci aiuta a combattere disturbi come lo stress, l’ansia o la depressione.

In particolare, il pilates richiede una buona concentrazione e una buona coordinazione. Queste due capacità ci obbligano a liberare la mente e mettere da parte le preoccupazioni quotidiane, così come i sovraccarichi o lo stress lavorativi, familiari o emotivi.

Nel corso della sessione, la nostra mente si concentrerà su aspetti quali il movimento, la forza, l’equilibrio o la respirazione. In questo modo fare pilates si trasforma in un potente rimedio antistress.

 

Guarda anche