Farmaci che possono aumentare la glicemia

Alcuni farmaci di uso comune possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue. È importante conoscerli, perché possono interferire con il trattamento di patologie come il diabete.
Farmaci che possono aumentare la glicemia

Ultimo aggiornamento: 24 marzo, 2021

Alcuni farmaci possono aumentare la glicemia causando uno squilibrio nei livelli di zucchero nel sangue.

Di conseguenza, per una persona che soffre di diabete è di vitale importanza avere un buon controllo della sua condizione. Il mancato rispetto di questa regola può portare a complicazioni associate a questa patologia, tra cui le seguenti:

  • Insufficienza renale
  • Disturbi cardiovascolari.
  • Retinopatia diabetica che porta alla cecità.
  • Il piede diabetico, che è alla base del 70% delle amputazioni non traumatiche degli arti inferiori, come indicato nella letteratura scientifica.

Quindi, cosa è necessario sapere per evitare possibili complicazioni? Quali farmaci possono aumentare glicemia? A continuazione spieghiamo cos’è l’iperglicemia e quali sono i farmaci che possono generare questo effetto collaterale.

Cos’è l’iperglicemia?

Il termine “iperglicemia” si riferisce ad alti livelli di glucosio nel sangue. I sintomi relativi a questa condizione di solito non appaiono mai bruscamente, ma piuttosto in forma graduale..

In alcuni casi, i pazienti diabetici, non avendo sintomi evidenti, non si rendono nemmeno conto che stanno soffrendo di iperglicemia. Al contrario, altre persone notano che hanno più sete del solito e, nonostante bevano molto, continuano ad avere le fauci secche. Altri sintomi possono includere:

  • Aumento della fame.
  • Visione offuscata.
  • Perdita di peso.
  • Aumento della sonnolenza.
  • Bisogno frequente di urinare.
  • Stanchezza o affaticamento prolungato.
Iperglicemia e diabete.
In assenza di sintomi evidenti, inizialmente l’iperglicemia può passare inosservata. Tuttavia, con il progredire del problema, cominciano a presentarsi alcuni segnali.

Cosa succede se si assumono farmaci che possono aumentare la glicemia?

Il fatto che un farmaco possa far aumentare la glicemia, di per sé non significa che provochi il diabete. In realtà è un effetto collaterale del farmaco. Quindi, sospendendo il trattamento, anche i livelli della glicemia si normalizzeranno.

Tuttavia, nei pazienti diabetici, questi tipi di farmaci interferiscono con i trattamenti per il diabete, diminuendo l’effetto ipoglicemico dell’antidiabetico. Questo aumenta il rischio di complicazioni acute dell’iperglicemia, come la chetoacidosi o il coma iperosmolare. Per queste ragioni, nei pazienti diabetici si consiglia di evitare di assumere farmaci che possono aumentare la glicemia.

Tuttavia, se è necessario aggiungere un farmaco di questo tipo al trattamento a lungo termine, la dose del farmaco ipoglicemizzante deve essere adattata per mantenere un adeguato controllo della glicemia.

Quali sono i farmaci che possono aumentare la glicemia?

Quando si assumono farmaci, se è possibile si consiglia di sceglierli sotto forma di compresse, piuttosto che in forme di dosaggio liquide.

Solitamente, questi ultimi contengono più carboidrati e, a volte, la quantità di alcol di un bicchiere di vino. I farmaci che possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue sono i seguenti:

Corticosteroidi

I glucocorticoidi sono quelli che, in generale, possono influenzare maggiormente il controllo glicemico. Questi farmaci sono ampiamente utilizzati nel trattamento di condizioni comuni come l’asma, problemi di pelle, allergie, congiuntivite, tendinite e altri. Però, questi farmaci aumentano i livelli di zucchero nel sangue in modo rapido e significativo.

Quindi, una persona con il diabete che ha bisogno di usare corticosteroidi dovrebbe sempre farlo sotto controllo medico.

Corticosteroidi tra i farmaci che possono aumentare la glicemia.
Soprattutto i farmaci corticosteroidi aumentano i livelli di glucosio nel sangue. I pazienti con diabete dovrebbero prenderli sotto controllo medico.

Inibitori della proteasi per il trattamento dell’AIDS

Gli inibitori della proteasi per l’HIV, se assunti per lungo tempo, possono causare lo sviluppo del diabete o uno squilibrio nel diabete preesistente. In questi casi, è necessario un monitoraggio medico continuo, sia che il paziente sia diabetico o meno.

Contraccettivi ormonali, tra i farmaci che possono aumentare la glicemia

L’uso di contraccettivi contenenti estrogeni o progestinici è limitato nei pazienti con diabete. Tuttavia, le restrizioni sul loro uso sono in realtà legate alle malattie cardiovascolari associate.

Pertanto, i progestinici a basso dosaggio sono i contraccettivi di scelta in questi casi. Mentre, i progestinici ad alto dosaggio dovrebbero essere evitati.

Vi potrebbe interessare leggere anche: Metodi contraccettivi: miti e verità

Farmaci antipertensivi

In particolare i diuretici tiazidici. Nonostante l’effetto iperglicemizzante dei diuretici tiazidici, essi hanno un rapporto beneficio-rischio favorevole nell’ipertensione nei diabetici.

Tuttavia, i diuretici espongono a un rischio di disidratazione e di coma iperosmolare. Pertanto, in questi casi devono essere monitorati sia l’iperglicemia che la funzione renale.

Statine

Le statine, utilizzate per il trattamento dell’ipercolesterolemia, in base al loro dosaggio possono generare un’iperglicemia. Tuttavia, il loro uso nei pazienti in prevenzione cardiovascolare secondaria non è messo in discussione.

Le statine possono aumentare la glicemia.
Le statine possono portare ad un aumento della glicemia dipendente dalla dose.

Agenti beta-bloccanti

Gli agonisti beta-2 adrenergici possono portare ad un aumento della glicemia quando vengono somministrati per via parenterale in ostetricia o nel trattamento di gravi attacchi d’asma.

In conclusione

Per evitare di prendere farmaci che possono aumentare la glicemia, seguite le raccomandazioni del vostro medico o farmacista. Questo vi aiuterà ad evitare interazioni tra farmaci che possono causare problemi di salute.

Potrebbe interessarti ...
Controllo del diabete: i dispositivi più utili
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Controllo del diabete: i dispositivi più utili

Un monitoraggio continuo del glucosio e l'attività fisica sono fondamentali per il controllo del diabete. Scoprite i principali dispositivi ausilia...



  • Mateos, N., Cruz, S., Castillo, R. Z., Zacarías, R., Rogelio, C., & Castillo, Z. (2002). Tratamiento farmacológico para la diabetes mellitus. Rev Hosp Gral Dr. M Gea González.
  • Valdés Ramos, E., Raúl Verdecia Saborit, I., Marjoris Rivera Chávez, I., & Eduardo Valdés Bencosme, I. I. (2014). Control de la hipertensión arterial en personas con diabetes tipo 2 Blood hypertension control in type 2 diabetic persons. Revista Cubana de Endocrinología.
  • Gea, M., Correspondencia, G. “, Torres Viloria, A., Viloria, A. T., Zacarías, R., Rogelio, C., … Resumen, R. (2002). Artículo de revisión de medicina interna. Rev Hosp Gral Dr. M Gea González.