Formicolio: cause e come trattarlo

· 15 novembre 2017
Rendete l'alimentazione la migliore alleata per il trattamento del formicolio. Pensate a essa come una medicina, non solo come una fonte di piacere

Sapete cos’è la parestesia? È il nome che descrive la sensazione di formicolio alla pelle. Se lo percepite con frequenza, vi consigliamo di recarvi dal dottore, poiché potrebbe trattarsi di un sintomo di malattie da non sottovalutare.

Tra queste ricordiamo la sclerosi multipla e altre relazionate al cattivo funzionamento dei nervi.

Ciò nonostante, ci sono anche cause meno critiche del formicolio, ma che meritano ugualmente la nostra attenzione. Volete scoprirle?

Cause del formicolio

Cattiva circolazione

Circolazione sanguigna

Se soffrite di cattiva circolazione, potreste considerarvi fortunati, poiché il formicolio è stato utile ad avvisarvi di questo problema. Come sapete, tale condizione può causare conseguenze nefaste.

Iniziate a prendervi cura di voi stessi. Questa reazione si produce quando il sangue è troppo denso o le arterie sono ostruite.   

Risulta complicato, dunque, che il flusso sanguigno fluisca con normalità. Accadrebbe lo stesso con una pompa in cui l’acqua non fluisce perché il beccuccio è pieno di sabbia.

Sindrome delle gambe senza riposo

In generale, questa sindrome si deve a problemi ai reni, anemia o diabete che si traducono in disturbi neurologici.

Il cervello si alimenta di sangue, pertanto, quando non ne riceve a sufficienza, ne risente. Ciò causa una sensazione di intorpidimento delle estremità. 

Mancanza di minerali e vitamine

Frutta e verdura

Le vitamine e i minerali sono essenziali per nutrire i muscoli e ogni tipo di tessuto.Quando presentiamo una carenza nutritiva, possiamo notare una particolare sensibilità.

Essendo scarsi, i nutrienti si esauriscono prima del dovuto. Di conseguenza, questa fatica si presenta sotto forma di formicolio alla pelle.

Nuovamente, vediamo che il corpo si ribella a una carenza.

Come trattare il formicolio

Nuoto

Nuotare è uno dei migliori sport, soprattutto per la circolazione, tenendo conto che bisogna muovere tutto il corpo. Si tratta di uno sport a ridotto impatto, cosa che lo rende valido per qualsiasi persona.

Accelera il battito cardiaco e stimola il flusso sanguigno, così da poter preservare la frequenza durante molto tempo.

Facciamo in modo di attivare l’apparato circolatorio e alimentiamo il nostro organismo nel miglior modo possibile.

Yoga
Ragazza che fa yoga

La gravità è un ostacolo affinché il sangue raggiunga ogni parte del corpo, sopratutto quando viaggia verso l’alto e in orizzontale.

Le posizioni dello yoga facilitano il movimento in dette direzioni, poiché il corpo modifica la sua postura.

Inoltre, non si tratta di un’attività aggressiva, poiché non comporta rischi, purché si rispettino le tecniche di movimento.

Aumentare il consumo di vitamine e minerali

Tutti gli alimenti naturali ci apportano nutrienti. Di conseguenza, non dobbiamo ricorrere agli integratori.

Tutto ciò di cui abbiamo bisogno si trova nel cibo. Dobbiamo solo saper scegliere bene gli ingredienti delle nostre ricette:   

  • Legumi;
  • Uova;
  • Pesce grasso;
  • Fegato.

Vogliamo insistere su questo aspetto. È vero che esistono determinati elementi che devono essere presenti in qualsiasi dieta. È anche vero che la cosa migliore è adattare la dieta alle nostre necessità.

Quindi, l’ideale sarebbe intendere il proprio piano alimentare come una medicina: di cosa ha bisogno il vostro corpo per funzionare bene e quali alimenti possono essere utili a tale scopo?

Adottando questo approccio, la vostra vita migliorerà. Inizierete a mangiare in modo più intelligente e godrete di maggiore benessere.

Se combinate l’attività fisica con una buona alimentazione, inoltre, il formicolio alla pelle scomparirà o migliorerà. Statene certi.

Tuttavia, ricordate di recarvi dal medico se lo provate con frequenza. Dopodiché, accompagnate il trattamento con i nostri consigli. L’insieme delle terapie vi aiuterà a sentirvi meglio e a mantenere il corpo giovane, poiché agiscono come barriere contro l’intromissione di batteri e microbi.

Che ne dite di raccontarci come vi sentite dopo aver seguito questi consigli?

Guarda anche