Frullato di spinaci, mele e limone contro il grasso addominale

· 19 gennaio 2016
Questo frullato fa bene alla nostra figura, ma la sua azione non si limita a farci perdere il grasso addominale. Migliora la funzione epatica e aiuta ad espellere le tossine.

Spesso consideriamo il grasso addominale più un problema estetico che di salute, invece è molto pericoloso. Non dimentichiamo che questo grasso che si accumula intorno alla vita ha importanti effetti negativi sulla salute, dalle malattie cardiache fino al diabete di tipo II. Oltre a questi, che sono i problemi più comuni, porta a disturbi secondari come il senso di soffocamento oppure l’apnea durante il sonno.

Il grasso addominale è tessuto adiposo che si accumula intorno ai visceri, sotto il diaframma e sulla parete del torace; dunque non sottovalutate la necessità di condurre una dieta corretta e di evitare uno stile di vita sedentario.

Oggi vi consigliamo di introdurre nella dieta questo frullato semplice e gustoso che aiuta a prenderci cura della nostra salute e a ridurre il giro vita.

Il grasso addominale: è possibile eliminarlo?

ridurre-il-grasso-addominale-500x283

Molti di noi pensano che il grasso addominale sia impossibile da eliminare. Si crede che sia necessariamente legato al passare degli anni o addirittura un tratto genetico inevitabile. Tutto questo ci lascia nella convinzione di non poter far niente altro che accettarlo.

Tuttavia, non è così. Dobbiamo capire che il grasso addominale è un pericolo diretto per la nostra salute e che, al contrario, può essere ridotto.

La questione non è tanto avere il ventre piatto, ma ridurre il giro vita per rientrare in un indice di massa corporea sano. Per questo motivo, è importante tenere conto dei seguenti aspetti fondamentali:

Migliorare la funzione epatica

Il fegato è un organo dell’apparato digerente vitale; ci permette di eliminare i grassi e tutte quelle tossine che tendono ad infiammare. Il fegato migliora la digestione e produce la bile, essenziale per eliminare i grassi in eccesso. Un fegato sano e che funzioni correttamente ci permette di:

  • Ridurre il volume dell’addome.
  • Eliminare le tossine e combattere la ritenzione idrica.
  • Avere a disposizione una quantità maggiore di energia che ci farà sentire più attivi e meno sedentari.
  • Mantenere un livello più equilibrato di colesterolo.

Leggete anche: Come pulire il fegato per perdere peso

Scegliamo gli alimenti giusti

La maggior parte delle volte mangiamo più per piacere che per autentica fame. Ci invoglia più un piatto a base di formaggi, carne e cibi grassi rispetto ad una semplice insalatina.

La sera, per mancanza di tempo, ci orientiamo sui cibi pronti e veloci e tutto questo ha un impatto sul fisico e sulla nostra cintura.

  • L’alimentazione che adottiamo, se corretta, ci permette di ridurre fino all’80% di grasso addominale.
  • Non c’è bisogno di abolire completamente i grassi dalla nostra dieta. Si tratta di mantenere un equilibrio, di mangiare più “con la testa” che con la pancia.
  • Diamo preferenza ai grassi sani come l’olio d’oliva, consumiamo più cibi ricchi di fibre che ci saziano maggiormente e non dimentichiamo mai l’importanza delle proteine vegetali.
  • Cerchiamo di eliminare dalla nostra tavola lo zucchero e limitiamo il consumo di sale.
  • Ricordate, infine, che per ridurre il grasso addominale, occorre bere un litro e mezzo, due litri di acqua al giorno, a piccoli sorsi lungo tutta la giornata.

Frullato di spinaci, mele e limone per ridurre il grasso addominale

succo-di-spinaci-mele-e-limone-500x334

Questo frullato naturale non elimina da solo il grasso addominale. È, piuttosto, un integratore che se incluso regolarmente nella dieta, vi permetterà di:

  • Sentirvi più sazi fino all’ora di cena.
  • Migliorare la salute del fegato, grazie all’alto contenuto di sostanze antiossidanti e vitamine.
  • Il limone vi aiuterà ad alcalinizzare l’organismo e ad eliminare i lipidi in eccesso e le tossine.
  • La mela verde contiene bioelementi essenziali per accelerare il metabolismo. Per ottenere questo effetto, è importante consumare anche la buccia.
  • Gli spinaci crudi forniscono energia, ferro, proteine e fibre. Sono un alimento ad alto valore nutritivo e contengono, inoltre, tilacoidi, composti che non solo danno un senso di sazietà, ma stimolano la perdita di peso.

Ingredienti:

  • 1 tazza di spinaci crudi (40 gr)
  • 1 mela verde
  • Il succo di ½ limone
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Scoprite I numerosi benefici di una mela verde al giorno

Procedimento:

  • Innanzitutto laviamo accuratamente le foglie degli spinaci e la mela. È importante che gli spinaci siano crudi, che provengano da agricoltura biologica e siano privi di pesticidi. Lo stesso discorso vale per la mela.
  • Tagliate la mela a spicchi ed eliminate i semi interni.
  • Spremete il succo del mezzo limone e versatelo nel frullatore insieme agli altri ingredienti: gli spinaci, la mela e il bicchiere d’acqua. Frullate tutto il contenuto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Potrebbero esserci ancora dei pezzettini di buccia di mela. Consumateli lo stesso, fanno molto bene.

Come avete visto, questo frullato è molto semplice da preparare, è ricco di vitamine e sostanze nutritive che vi permettono di iniziare la giornata nel migliore dei modi. Se lo desiderate, potete berne un altro prima di cena.

In questo modo, favoriamo, in modo graduale, la perdita di grasso addominale, a patto di seguire una dieta corretta e di svolgere un po’ di esercizio fisico.

Guarda anche