Granuli di Fordyce: che cosa sono?

6 Dicembre 2019
I granuli di Fordyce sono un problema estetico che viene spesso confuso con una malattia a trasmissione sessuale.

I granuli di Fordyce sono piccoli granelli del diametro di 1 – 3 mm. In genere di colore carne, bianco o giallastro, compaiono sulla mucosa di bocca, labbra, pene o scroto e vulva. Sono molto comuni, tanto negli uomini quanto nelle donne di qualsiasi età.

Prendono il nome dal dermatologo John Addison Fordyce che fu il primo a studiarli. I granuli di Fordyce sono per l’esattezza ghiandole sebacee ectopiche (ovvero fuori dalla loro sede normale). Hanno il compito di produrre il sebo che lubrifica e protegge la pelle. In condizioni normali, queste piccole ghiandole si trovano nel derma e, pertanto, non visibili. In alcuni casi, tuttavia, raggiungono l’epidermide. Ecco tutto quello che c’è da sapere sui granuli di Fordyce.

Granuli di Fordyce: che cosa sono esattamente?

Come abbiamo detto, i granuli di Fordyce sono ghiandole sebacee ectopiche. Questo significa che si trovano nell’epidermide, sebbene la loro normale sede sia il derma. Essendo l’epidermide lo strato più superficiale della pelle, le ghiandole diventano visibili.

Queste formazioni non sono né maligne né infettive. Si tende spesso a pensare che siano sintomo di un’infezione a trasmissione sessuale, tuttavia non hanno nessuna relazione con i rapporti sessuali. Non hanno ripercussioni sulla salute e non sono trasmissibili. Si può dire, dunque, che l’unico problema sia di carattere estetico.

Compaiono, in genere, a partire dalla pubertà e restano per tutta la vita. Si sa che sono già presenti alla nascita, ma diventano visibili con il passare degli anni. Nel 90% dei casi, quindi, si osservano nei soggetti adulti. Tendono a diminuire in parte nel tempo.

Donna con mani a cuore sulla zona pelvica

Quali sono i sintomi?

I granuli di Fordyce non producono sintomi gravi. Possono essere fonte di prurito e irritazionesulle labbra, sul pene o sulla vagina.

Le conseguenze più importanti sono lo stress e una minore autostima. Questo, in parte, perché vengono associate alle malattie sessualmente trasmissibili. È quindi importante sottolineare che non c’è nessun collegamento tra i due, per evitare imbarazzo o spiacevoli conseguenze sulla vita sessuale. Bisogna, tuttavia, prestare attenzione perché i granuli possono sanguinare leggermente durante il rapporto sessuale.

Queste lesioni possono scatenare un disturbo d’ansia o dell’umore, soprattutto nelle persone insicure o con bassa autostima. Una visita specialistica dovrebbe alleviare le preoccupazioni, risolvere eventuali dubbi e aiutare a capire che si tratta semplicemente di un problema estetico.

Quali sono le cause dei granuli di Fordyce?

Le ghiandole sebacee si trovano all’interno dei follicoli piliferi, nel derma. Producono sebo, il grasso che aiuta a mantenere la pelle lubrificata e protetta. I granuli di Fordyce sono ghiandole sebacee localizzate a livello dell’epidermide.

Non trovandosi all’interno del follicolo pilifero, il sebo non ha via d’uscita e finisce per creare una piccola protuberanza o granello, visibile in quanto si trova nell’epidermide, lo strato più superficiale della pelle. Questo spiega anche perché siano più visibili con il passare degli anni; l’epidermide con l’età tende ad assottigliarsi e a diventare più trasparente.

D’altro canto, il sebo è collegato ai livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue. I granuli di Fordyce sono associati, quindi, a valori elevati di queste sostanze.

Granuli di Fordyce, ragazza si tocca le labbra

Potrebbe interessarvi anche: Abbassare i trigliceridi: dieta settimanale

Trattamento

Come già sappiamo, i granuli di Fordyce non hanno nessun significato patologico e non necessitano di trattamento. Tuttavia, considerate le ripercussioni estetiche, citiamo i seguenti trattamenti che permettono di eliminarli:

  • Laser CO2.
  • Terapia fotodinamica.
  • Rimozione con micro punch.
  • Acido dicloroacetico.
  • Trattamento con isotretinoina orale.

Potrebbe interessarvi anche: La dermatite atopica e seborroica: qual è la differenza?

In conclusione

Se sospettate di avere i granuli di Fordyce, consultate un dermatologo. Potrete così scartare altre patologie e decidere, eventualmente, di ricorrere al trattamento più adeguato se ciò vi causa un problema di autostima o malessere.

  • Manchas de Fordyce: Síntomas, Causas, Tratamiento. (n.d.). Retrieved July 15, 2019, from https://www.lifeder.com/manchas-fordyce/
  • Manchas o pápulas de Fordyce – Instituto de Fotomedicina. (n.d.). Retrieved July 15, 2019, from http://fotomedicina.com/manchas-o-papulas-de-fordyce.html
  • Guía de la piel – Manchas de Fordyce (Glándula Sebácea Visible). (n.d.). Retrieved July 15, 2019, from https://www.firstderm.com/es/manchas-de-fordyce-glandula-sebacea-visible/
  • ¿Qué son las glándulas sebáceas? – Vive tu piel. (n.d.). Retrieved July 15, 2019, from https://www.leti.com/vivetupiel/que-es/glandulas-sebaceas/