Guacamole: deliziosa ricetta casalinga

10 maggio 2018
Il guacamole è una salsa messicana molto famosa e buona. Vi presentiamo una semplice ricetta perché possiate provarla e gustarla.

La base del guacamole è l’avocado, a cui si aggiungono altri ingredienti di origine vegetale e minerale. Potete spaziare tra peperoncino, cipolla, coriandolo, ecc.

È una salsa messicana molto conosciuta in tutto il mondo che ottiene un numero sempre maggiore di sostenitori grazie al suo sapore delizioso. In effetti, è così popolare che è possibile trovarla facilmente nei supermercati.

Guacamole: benefici per la salute

Salsa guacamole

Iniziamo menzionando alcuni benefici di questa prelibatezza nutriente e colorata. Dovete tenere a mente che il guacamole è ricco di calorie a causa dei grassi dell’avocado.

Una tazza, ad esempio, contiene da 240 a 270 calorie. Tuttavia, per farvi venire voglia di preparare un delizioso guacamole, date uno sguardo a questi benefici che offre alla salute:

  • È un’ottima fonte di fibre grazie all’avocado. Un quarto di tazza fornisce circa 3 g di fibre, importante per controllare l’appetito, mantenere livelli ottimali di zucchero e per una corretta digestione.
  • Grazie al suo contenuto di vitamina A, il guacamole mantiene il sistema immunitario forte e la pelle sana.  Un quarto di tazza contiene circa 85 unità internazionali di vitamina A.
  • Una porzione contiene 3 grammi di grassi polinsaturi e 1 grammo di grassi monoinsaturi. Questo lo rende un pasto molto utile per il cuore.  Ciò significa che mangiare guacamole riduce il rischio di soffrire di malattie cardiache.
  • Il grasso dell’avocado aiuta ad assorbire le vitamine liposolubili (A, D, E e K) e a sentirsi sazi grazie alle sue numerose sostanza nutritive. 

Ora che avete visto scoperto alcuni benefici di questa deliziosa salsa, continuiamo con la ricetta. È davvero facile, e non dovrete correre al supermercato per procurarvi gli ingredienti.

Vi consigliamo di leggere: 8 motivi per i quali l’avocado non dovrebbe mai mancare nella dieta

Come si mangia il guacamole?

Come mangiare la guacamole

Si tratta di una preparazione ideale per accompagnare un’ampia varietà di piatti salati. Di solito è lo si mangia con i nachos, ma potete gustarlo anche con un toast o per accompagnare insalate e persino zuppe.

Quasi  tipo di antipasto può essere accompagnato con il guacamole. Provatelo con patatine, tortilla di mais, ciambelle, salatini, biscotti, bastoncini di verdure, pollo, formaggio, filetti di pesce, gamberi, ecc. La lista è quasi infinita.

Ora, senza ulteriori indugi, vi presentiamo una semplice ricetta per preparare in casa un guacamole delizioso e nutriente.

Ingredienti per preparare il guacamole 

Avocado

Questa salsa messicana ha diverse versioni che di solito dipendono dalla regione in cui è prodotta. Ciò è prevedibile poiché, sebbene l’avocado si trovi quasi ovunque in Messico, altri ingredienti sono tipici di una determinata regione.

La nostra ricetta è volta a preparare un piatto un po’ più completo. Come abbiamo già detto, non si tratta di renderlo molto carico, ma di dargli un sapore squisito.

  • Sale q.b.
  • 1 cipolla (60 g).
  • Succo di 1 limone (45 ml).
  • 1 pomodoro medio (30 g).
  • 4 avocado maturi (80 g).
  • 1 peperoncino.
  • Coriandolo tritato finemente, senza i gambi (a piacere).

Leggete anche: Frullato di avocado per perdere peso e aumentare la massa muscolare

Preparazione

Avocado e guacamole

  1. Dopo averli lavati accuratamente, tagliate il pomodoro e la cipolla in pezzi molto piccoli. Quindi procedete allo stesso modo con il coriandolo.
  2. Metteteli nel contenitore in cui preparerete il guacamole.  Se ne avete uno, usate un mortaio in pietra.
  3. Assicuratevi che gli avocado siano abbastanza maturi. Tagliateli a metà e rimuovete il nocciolo.
  4. Usate un cucchiaio per rimuovere tutta la polpa e aggiungetela nel contenitore con le verdure tagliate.
  5. Aggiungete il succo di limone, un pizzico di sale e il peperoncino per dare al guacamole un sapore leggermente piccante.
  6. Con una posata o il mortaio, schiacciate tutti gli ingredienti per mescolarli in modo uniforme.

Dovete lasciare qualche pezzetto di avocado intero, come viene servito tradizionalmente. Tuttavia, se preferite una consistenza più cremosa e uniforme, frullate tutto.

Potete conservare il guacamole in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per un paio di giorni al massimo.

Guarda anche