Guida a tutti i tipi di pennelli per il trucco

Illuminare, modellare e correggere sono solo alcuni effetti del trucco che risaltano di più se si utilizzano gli strumenti giusti. Hai un kit di pennelli? Ti spieghiamo come usarli.
Guida a tutti i tipi di pennelli per il trucco

Ultimo aggiornamento: 13 dicembre, 2022

Alcuni tipi di pennelli per il trucco non possono mancare nella tua valigetta dedicata al make-up, ma c’è anche una vasta gamma di pennelli con uno scopo unico in quest’arte. Ma bisogna essere dei professionisti per realizzare un trucco perfetto, purché si utilizzino gli strumenti nel modo appropriato.

Poiché ci sono così tanti pennelli, molti dei quali molto simili tra loro, è probabile che generino confusione durante l’utilizzo. Affinché tu possa sfruttare appieno i suoi vantaggi, presentiamo questa guida a tutti i tipi di pennelli per il trucco.

Cosa sono i pennelli per il trucco?

I pennelli per il trucco sono strumenti che forniscono una migliore copertura e semplificano l’applicazione dei cosmetici. Sono costituiti da un manico generalmente in resina, plastica o legno, il cui allungamento permette di maneggiarli comodamente.

L’essenza di questi strumenti per il trucco è nelle setole, poiché fungono da veicolo per trasferire il prodotto sulla pelle. A seconda della disposizione e dello spessore delle ciocche, è possibile raggiungere qualsiasi punto del viso.

Ti accorgi di quanto siano vantaggiosi quando vedi come appare la toelettatura, sembra totalmente diverso quando usi i pennelli giusti, invece di fornire tutti i prodotti per lo stesso scopo.

Inoltre pennelli e pennelli rappresentano strumenti indispensabili in casi particolari, come le tecniche di trucco correttivo. Grazie alla loro precisione, nascondono meglio le imperfezioni della pelle come iperpigmentazione, acne e cicatrici.

Tipi di pennelli per il trucco

Diversi marchi di trucco offrono le proprie linee di pennelli, nelle versioni base e nelle coperte che contengono tutte le categorie. Indipendentemente dal fatto che si acquisti un set base o uno completo, la cosa giusta da fare è scegliere pennelli di qualità.

Una chiave per selezionare i migliori strumenti per il trucco è sapere come sono classificati; la divisione dipende dalla dimensione, dal materiale di fabbricazione, dalla finitura che offrono e dalla lunghezza dei fili. In base a queste caratteristiche, vediamo le diverse tipologie.

I beauty blender o spugnetta make-up non rientrano nella categoria dei pennelli, sebbene siano uno strumento utile in alcuni trucchi.

1. Piccoli

Sono i pennelli che usi sulla bocca, sul naso e intorno agli occhi. Sono fatti per aree che richiedono molta precisione, poiché sono punti che richiedono tocchi minimi in cui sono convenienti utensili compatti.

2. Intermedi

Questi pennelli per il trucco sono realizzati per regioni intermedie, come gli zigomi.

3. Grandi

Il suo volume è vantaggioso nelle aree che richiedono una grande copertura. La pelle ne trae beneficio con l’applicazione di polveri, basi e BB cream.

Pennello trucco medio.
La dimensione del pennello per il trucco consente finiture più fini o una rapida copertura di grandi aree.

4. Naturali

Quelli le cui fibre provengono da peli di animali. Sono più morbidi e sono consigliati per l’applicazione di polveri.

5. Sintetici

Sono fatti per sostituire quelli di origine naturale e durano più a lungo. La Fondazione per la consulenza e l’azione in difesa degli animali sottolinea la qualità di questi manufatti, citando la loro qualità antibatterica e promuovendo la protezione degli animali.

6. Goupillon

Questo è il pennello per ciglia, adatto per applicare mascara, primer o sieri.

7. Ventilatori

Sono pennelli per polveri leggere. Forniscono una buona scorrevolezza e prevengono l’accumulo di trucco. Il bordo a ventaglio è consigliato per l’illuminante e per sfumare le ombre agli angoli degli occhi.

8. Arrotondati

I pennelli con questo taglio raccolgono sostanze in piccola parte. Sono spesso utilizzati anche per le polveri, ma alla ricerca di una maggiore copertura. Il suo utilizzo è tipico sulle guance.

9. Puntati

Sono strumenti di precisione consigliati per tratti in zone specifiche del viso. Ad esempio, correzione delle occhiaie, effetti fumosi nella cavità oculare e nei contorni.

10. Taglio piatto

Forniscono una copertura ampia e naturale, perché distribuiscono uniformemente i cosmetici liquidi, eseguendo una sorta di spazzata. Viene utilizzato per correttori e primer.

11. Multiuso

Combinano fili naturali e sintetici. Sono pennelli multiuso, progettati per la lucidatura leggera.

12. Lingua di gatto

La testa rotonda e il piatto arrotondato sono realizzati per una copertura profonda e pesante. Uno dei cosmetici su cui funziona questo pennello è il correttore.

Pennello a ventaglio.
I pennelli a ventaglio e arrotondati sono ideali per l’applicazione delle polveri.

13. Smussati

Hanno un profilo diagonale che si adatta ai lineamenti del viso. Sono perfetti per l’orbita dell’occhio e per gli zigomi.

14. Ovali

Conosciuti come spazzolino da denti, per la sua somiglianza con uno spazzolino da denti, ha una testina densa e setosa, ideale per un rivestimento simile ad un aerografo. Con grandi miscele, applichi e mescoli; con quelli piccoli si affronta il contorno occhi.

15. Lunghi

Semplificano i movimenti per una miscelazione impeccabile, in particolare ombre e glitter. La tecnica consiste nel realizzare dei mini cerchi chiusi per stendere il cosmetico.

16. Corti

L’aspetto di questi pennelli per il trucco è compatto e raccolgono una maggiore quantità di cosmetico, distribuendolo opportunamente.

17. Spazzole

Il nome rivela il suo aspetto. Esistono pennelli per le labbra, per delinearle o riempirle. Sono estremamente fini e solidi, il che consente una maggiore precisione.

18. Eyeliner

Sono costituiti da pennelli piatti a pelo corto che sfumano l’eyeliner o correggono il trucco degli occhi. Alcuni hanno un taglio smussato, mentre altri sembrano un pennello. Gli strumenti per il trucco a forma di matita rientrano in questa categoria, adatti per l’uso sulle palpebre superiori e inferiori.

Allinea gli occhi con pennelli e pennelli.
L’eyeliner è un compito che richiede precisione, quindi i pennelli fini sono un must.

19. Per la polvere solare

Sono pennelli di dimensioni medie e densi che ottengono una finitura uniforme quando le muovono in cerchio.

20. Per le sopracciglia

È comune che questi strumenti abbiano un’estremità angolata per riempire le sopracciglia, mentre l’altra corrisponde a setole a spirale che modellano, disperdendo l’ombra o il gel.

Perché usare i pennelli per il trucco?

I pennelli per il trucco sono alternative adatte per controllare la quantità di prodotti erogati sulla pelle. Finché esegui una buona tecnica, otterrai finiture naturali e uniformi senza variazioni di carnagione.

Inoltre l’uso dei pennelli è lusinghiero perché ci si prende cura dell’igiene del viso. Il laboratorio R-Biopharm sostiene che un gran numero di microrganismi potrebbe entrare nei cosmetici attraverso le mani e la bocca. Significa che se applichi il trucco con le dita, potresti trasferire batteri e danneggiare la tua salute.

Potrebbe interessarti ...
Trucco con effetto naturale: preparare la pelle
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Trucco con effetto naturale: preparare la pelle

Per preparare la pelle per un trucco con effetto naturale bisogna eliminare le impurità con il tonico e usare la crema idratante.




Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.