Benefici dell'olio di cusi nei cosmetici

Molti dei prodotti utilizzati nelle routine di bellezza contengono olio di cusi. È una sostanza leggera con un'azione positiva sulla pelle. Scopri questo toccasana naturale.
Benefici dell'olio di cusi nei cosmetici

Ultimo aggiornamento: 21 luglio, 2022

Hai mai sentito parlare della palma di babassu? È la pianta da cui si ottiene l’olio di cusi, ingrediente ampiamente utilizzato nel campo della cosmesi per le sue generose proprietà.

In un settore che punta sempre più al naturale per realizzare i suoi prodotti, l’olio di cusi è un’opzione ricca di vitamine e altre componenti benefiche per capelli, unghie e pelle.

Un articolo pubblicato sulla Bolivian Chemistry Magazine evidenzia che gli oli e gli ingredienti grassi sono essenziali nelle formulazioni cosmetiche grazie alla loro affinità con la pelle umana. Per questo motivo è comune trovarli sotto forma di emulsioni, lozioni, sieri, rossetti, ombretti e altro ancora.

Olio di cusi: quali sono le sue proprietà?

olio di cous cous
L’olio di cusi o babassu contiene vitamine e antiossidanti benefici per la pelle.

Questa sostanza chiara contiene vitamine A, B ed E, fitosteroli, acidi grassi monoinsaturi e acido laurico. L’utilità dell’olio di cusi si estende anche al campo nutraceutico per alleviare mal di testa, febbre e tosse.

Lo usano anche nell’area gastronomica. Grazie al suo sapore di mandorla, guarnisce insalate e altri piatti. Ma è nella produzione cosmetica che l’olio di cusi offre le sue qualità idratanti, emollienti, antinfiammatorie, nutrienti, rigenerative, antiossidanti e antimicrobiche.

Tutti quei prodotti che contengono cusi specificano la terminologia “Olio di semi di Orbignya Oleifera” sull’etichetta INCI ( International Nomenclature Cosmetic Ingredient ). Presta attenzione a questo.

Benefici dell’olio di cusi nell’industria cosmetica

Molti pensano che ci sia un’analogia tra l’olio di cocco e l’olio di cusi, poiché sono abbastanza simili. Anche alcuni produttori che sostituiscono il frutto con il palmisto affermano una maggiore efficacia e un migliore aroma.

La densità dell’olio di cusi lo rende un elemento protagonista nel mondo della bellezza ed è disegnato per i seguenti scopi:

  • Protezione solare.
  • Attenua il contorno occhi.21
  • Rimuove il trucco.
  • Idrata e ammorbidisce le labbra.
  • Base di alcuni dentifrici.
  • Sbiadisce le cicatrici da acne.
  • Esfoliante.

Ma l’olio di cusi o babassu serve a molte altre cose. Vediamo quali.

Idrata i capelli

Si ritiene che l’azione dell’olio di cusi sui capelli sia uno degli effetti più salienti. Il Centro Ricerche e Promozione della Contadina di La Paz espone in una relazione che la pianta del cusi va bene per tutto.

Il testo aggiunge che l’olio equivale a un trattamento per prevenire la caduta dei capelli e la comparsa dei capelli bianchi, allo stesso tempo ammorbidisce, intensifica il colore, ripara i capelli danneggiati e aiuta la crescita.

I benefici aggiuntivi nei capelli si riferiscono a una maggiore elasticità e forza, lucentezza, rimozione della forfora e riparazione delle doppie punte. Il suo utilizzo può avvenire tramite shampoo e anche direttamente, applicando le seguenti istruzioni:

  • Stendere un po’ di olio sui capelli asciutti, almeno mezz’ora prima di entrare nella doccia. Questo passaggio è fondamentale affinché i capelli assorbano le proprietà.
  • Massaggiare delicatamente dalla radice alla punta. Toccare il cuoio capelluto favorisce la circolazione sanguigna.
  • Lava i capelli con uno shampoo naturale, così rafforzi l’apporto dell’olio di cusi. Controlla che questo detergente non contenga parabeni.
  • Non asciugare o stirare, evitare il phon e la piastra fino a quando i tuoi capelli non sono in perfette condizioni.

Questo olio viene utilizzato anche come maschera per il solo risciacquo e come mousse o fissativo per lo styling.

Nutre le unghie

La vitamina E contenuta nella palma cusi sarebbe l’ideale per nutrire le unghie e le cuticole. Questo olio esercita funzioni microbiche e antimicotiche, favorendo manicure e pedicure.

Previene e riduce le rughe

L’olio di cusi contiene antiossidanti che stimolerebbero la produzione di collagene. Inoltre, combatterei radicali liberi che accelerano l’invecchiamento precoce. Tra gli obiettivi cosmetici spiccano anche la prevenzione delle rughe e degli inestetismi.

Allevia le smagliature

Essendo un preparato a rapido assorbimento che favorisce la generazione di collagene, collaborerebbe con l’elasticità facendo scomparire le smagliature e la cellulite. Di solito lo consigliano alle donne in gravidanza, attraverso creme o oli diretti, sempre in consultazione con il medico che accompagna la gravidanza.

Rigenera la pelle

L’olio di cusi o babassu è indicato per qualsiasi tipo di pelle perché non produce una sensazione di grasso né ostruisce i pori. Appartiene al grado comedogenico 1. Questo prodotto collabora alla rigenerazione del derma danneggiato. È considerato perfetto per curare i talloni screpolati e piccole ustioni.

Psoriasi, rosacea ed eczema includono talvolta l’uso topico del cusi, date le sue caratteristiche antimicrobiche e l’acido laurico. Nel caso di queste malattie, un dermatologo deve approvare l’uso del prodotto.

Allo stesso modo, considerando le proprietà fisiche e chimiche del babassu, l’olio è frequente nei saponi di elevata consistenza e maggiore durabilità, secondo uno studio pubblicato dalla Biblioteca virtuale della cooperazione tedesca. Questo tipo di cosmetici sarebbe vantaggioso per la pelle.

Stimola la crescita della barba

Matratzenauflage
Alcune persone affermano che l’olio di cusi aiuterebbe a far crescere i peli del viso.

Non solo le donne apprezzano gli attributi dell’olio di cusi. Gli uomini usano questo materiale naturale per rendere le loro barbe uniformi e rigogliose. La combinazione di olio di ossa di mamey o sapote con olio di palma di babassu significa crescita dei peli sul viso.

Nonostante la mancanza di prove scientifiche, gli utenti ritengono che la condizione per ottenere questo effetto sia applicare costantemente i cusi massaggiando il viso. In caso di dubbio, consulta il tuo dermatologo di fiducia.

Quanto spesso usare l’olio di cusi?

La frequenza di utilizzo dell’olio di cusi o babassu dipende dallo scopo per cui lo si utilizza. Che si tratti di capelli o pelle, indipendentemente dalle sue caratteristiche naturali e dai danni, non è opportuno abusare di alcun prodotto. Segui le istruzioni del produttore, soprattutto se lo applichi direttamente. Se hai dubbi o noti delle reazioni associate al cusi, consulta il medico.

Eventuali controindicazioni

Da solo, l’olio di cusi non dovrebbe causare effetti negativi. Assicurati che sia un olio puro al 100%, senza componenti chimiche o residui di altri componenti.

Inoltre, deve essere rispettata la vita utile della sostanza. In genere l’olio di cusi ha una durata di 2 anni se conservato in un luogo fresco e asciutto, lontano dai raggi solari e dagli odori forti.

Potrebbe interessarti ...
Olio di cocco per la cura del corpo: 5 modi per usarlo
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Olio di cocco per la cura del corpo: 5 modi per usarlo

È uno degli ingredienti naturali più sani, idratante e ricco di acidi grassi benefici. Ecco come usare l'olio di cocco per la cura del corpo.