I 10 migliori alimenti per pulire vene e arterie

I 10 migliori alimenti per pulire vene e arterie

Ultimo aggiornamento: 11 novembre, 2018

Da sempre l’alimentazione ha rivestito un ruolo molto importante per la salute, sia nel bene che nel male. Esistono determinati alimenti che, con il passare del tempo, possono ostruire le arterie, causando problemi alla circolazione e malattie cardiovascolari che possono portare alla morte. Dall’altro lato, però, ci sono anche alimenti in grado di pulire vene e arterie, che, se inclusi nella propria dieta, possono aiutare a prevenire un gran numero di malattie.

Secondo gli studi, l’aterosclerosi è una delle malattie che causa più morti ogni anno in tutto il mondo. Questa malattia è un problema piuttosto complesso che implica autoimmunità, infezioni e incompatibilità. Tuttavia, oltre che di aterosclerosi, quando le vene e le arterie si ostruiscono, si tende anche a soffrire di ipertensione e malattie cardiache.

Tenendo conto dell’importanza di una corretta alimentazione per prevenire tutte queste malattie, vi presentiamo, nelle righe che seguono, i 10 alimenti migliori per pulire vene e arterie.

Aglio

L'aglio è il miglior alimento per la pulizia delle arterie

È il numero uno degli alimenti per favorire la pulizia arteriosa, perché possiede proprietà antiossidanti molto potenti che hanno la capacità di combattere i radicali liberi del corpo, oltre ad aiutare a diminuire i livelli di colesterolo cattivo e ad aumentare quelli di colesterolo buono. Questo favoloso alimento migliora il flusso sanguigno e aiuta a combattere l’ipertensione.

Avena

Questo alimento è particolarmente indicato a inizio giornata, dal momento che, oltre a favorire una buona digestione, apporta anche energia per le attività quotidiane. Tra i grandi benefici del consumare avena, c’è il suo potere di ridurre la capacità del colesterolo di aderire alle pareti delle arterie, evitando così lo sviluppo di aterosclerosi e di problemi cardiaci.

Mela

mela verde

Secondo quanto spiegato da Liz Applegate, dottoranda membro della facoltà e direttrice della nutrizione sportiva dell’Università della California a Davis, le mele contengono una sostanza chiamata pectina, una fibra che si unisce al colesterolo. Le mele, inoltre, contengono flavonoidi, che potrebbero ridurre fino al 50% il rischio di soffrire di un problema al cuore, rappresentando un ottimo strumento nel pulire vene e arterie.

Pesce

Il pesce grasso è una ricca fonte di acidi grassi omega 3, denominati “grassi buoni”, di cui l’organismo ha bisogno per funzionare correttamente e per liberare le arterie. Tra i pesci consigliati troviamo: salmone, sgombro, tonno, trota, aringa e sardina.

Curcuma

La curcuma è un ottimo cardioprotettore

Uno dei principi attivi della curcuma, chiamato curcumina, ha dato dei buoni risultati come cardioprotettore. Alcune ricerche hanno potuto stabilire che grazie a questo principio attivo, la curcuma può evitare i danni alle arterie collegati all’ostruzione.

Per saperne di più, leggete anche: La curcuma per combattere i dolori e il cancro

Spinaci

Questo ortaggio a foglia verde è ricco di vitamine A e C che, secondo quanto scoperto, possono prevenire l’ossidazione del colesterolo e problemi come l’arteriosclerosi.

Frutta secca

frutta secca

Anche la frutta secca è un buon alleato contro l’ostruzione dei vasi sanguigni, in grado di pulire vene e arterie. Questa meravigliosa proprietà è dovuta al contenuto di grassi monoinsaturi e di acidi omega 3, il segreto per la salute arteriosa. Tra i tipi di frutta secca consigliati troviamo: nocciole, mandorle, noci pecan e arachidi.

Olio d’oliva

L’olio extra vergine d’oliva possiede molte proprietà per la salute, tra le quali la capacità di prevenire le malattie cardiache. Questo alimento è un grasso monoinsaturo che ha minori probabilità di ossidarsi, evitando quindi che il colesterolo ossidato aderisca alle pareti delle arterie.

Pomodoro

I pomodori rappresentano una sostanziosa fonte di licopene

I pomodori rappresentano una sostanziosa fonte di licopene, antiossidante che evita che il colesterolo cattivo aderisca alle pareti arteriose. Da quanto riportato da diverse ricerche, il consumo giornaliero di pomodoro riduce significativamente il rischio di formazione di placche nelle arterie.

Succo di melograno

È scientificamente provato che il succo di melograno contiene maggiori livelli di antiossidanti rispetto ad altri succhi come quello di more, mirtilli o arancia. Grazie a questa proprietà, come evidenziato da uno studio condotto su cavie, il succo di melograno si è dimostrato molto efficace nel trattamento dell’aterosclerosi, malattia che provoca danni alle arterie.

Potrebbe interessarti ...
Alimenti che provocano l’ostruzione delle arterie
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Alimenti che provocano l’ostruzione delle arterie

Per quanto possibile, dobbiamo evitare l'ingestione di grassi dannosi che possano ostruire le arterie e optare per una dieta equilibrata e ricca di...



  • Pérez-Jiménez, F., Ros, E., Solá, R., Godás, G., Pérez-Heras, A., Serra, M., … nombre del Grupo de Unidades de Lípidos de la Sociedad Española de Arteriosclerosis, E. (2006). Consejos para ayudar a controlar el colesterol con una alimentación saludable. Clin Invest Arterioscl. http://doi.org/10.1016/S0214-9168(06)73670-1
  • Avci A1, Atli T, Ergüder IB, Varli M, Devrim E, Aras S, Durak I. Effects of garlic consumption on plasma and erythrocyte antioxidant parameters in elderly subjects. Gerontology. 2008;54(3):173-6. doi: 10.1159/000130426. Epub 2008 May 7.
  • Kapil, V., Milsom, A. B., Okorie, M., Maleki-Toyserkani, S., Akram, F., Rehman, F., … Ahluwalia, A. (2010). Inorganic nitrate supplementation lowers blood pressure in humans: Role for nitrite-derived no. Hypertension. http://doi.org/10.1161/HYPERTENSIONAHA.110.153536
  • Periago, M. J., Martinez-Valverde, I., & Ros, G. (2001). Propiedades químicas, biológicas y valor nutritivo del licopeno. Anales de Veterinaria.
  • Covas, M.-I., De La Torre, R., & Fitó, M. (2014). Scientific evidence of the benefits of virgin olive oil for human health. Medicina Balear. http://doi.org/10.3306/MEDICINABALEAR.29.02.39
  • Lavie, C. J., Milani, R. V., Mehra, M. R., & Ventura, H. O. (2009). Omega-3 Polyunsaturated Fatty Acids and Cardiovascular Diseases. Journal of the American College of Cardiology. http://doi.org/10.1016/j.jacc.2009.02.084
  • Srivastava, G., & Mehta, J. L. (2009). Currying the heart: Curcumin and cardioprotection. Journal of Cardiovascular Pharmacology and Therapeutics. http://doi.org/10.1177/1074248408329608
  • Meydani, M. (2009). Potential health benefits of avenanthramides of oats. Nutrition Reviews. http://doi.org/10.1111/j.1753-4887.2009.00256.x