Tumore alla lingua: 5 campanelli d’allarme

· 11 dicembre 2017
Anche se i sintomi del tumore alla lingua possono coincidere con quelli di altri disturbi meno gravi, è importante consultare un medico per escludere problemi più seri

Il tumore alla lingua è tra i meno frequenti e colpisce soprattutto gli uomini.

Secondo le statistiche, negli ultimi anni i casi di carcinoma orofaringeo diagnosticati sono aumentati. In genere il tumore della lingua o del cavo orale interessa chi è – o è stato – fumatore per molti anni o anche consumatore di bevande alcoliche.

Come qualsiasi altra malattia, il cancro, nella sua fase iniziale, si manifesta attraverso segnali insoliti. I seguenti sintomi sono naturalmente generici e non indicano con certezza la presenza di un cancro. Tuttavia, in caso di dubbio, rivolgetevi subito al vostro medico per ricevere una diagnosi accurata.

Fattori di rischio

medico controlla la gola di una donna per scartare un tumore alla lingua

L’ereditarietà o i precedenti familiari sono tra i fattori di rischio. Altre abitudini, come lo stile di vita e l’alimentazione, possono aumentare la possibilità di sviluppare questo tipo di cancro.

Alcuni di questi sono:

Consumo di alcol e fumo

L’alcol e il fumo non solo aumentano il rischio di sviluppare il tumore alla lingua, ma anche altre patologie come il cancro ai polmoni, la cirrosi o il cancro allo stomaco.

I fumatori attivi sono più soggetti a sviluppare cellule cancerogene nel cavo orale, così come chi consuma alcol abitualmente.

Alimentazione

Una dieta povera di frutta e verdura debilita il sistema immunitario, aumentando il rischio di ammalarsi.

Virus del papilloma umano (HPV)

Le persone affette da papilloma virus (HPV) hanno un maggiore rischio di sviluppare il tumore alla lingua. Questo virus, infatti, è direttamente legato alla sua comparsa e sviluppo.

Vi consigliamo di leggere anche: Cosa rivela la lingua sulla nostra salute?

Sintomi del tumore alla lingua

1. Piaghe sulla lingua

La comparsa di piaghe, ulcere o afte dolorose e difficili da eliminare è uno dei primi sintomi del tumore alla lingua.

In genere le piaghe causano dolore e fastidio, ma in questo caso la sensibilità è maggiore e la comparsa più frequente.

È importante non confonderle con le normali piaghe o con l’herpes, quindi fate attenzione al dolore che provocano e alla durata.

2. Dolore

Ragazzo con mal di gola

Il dolore causato dal tumore alla lingua non è circoscritto solo a questa zona, ma può estendersi anche al resto della bocca e alla gola.

  • Può manifestarsi durante attività semplici e quotidiane come bere liquidi e masticare alimenti.
  • Il dolore nel deglutire e nel masticare può essere facilmente legato a infezioni alla gola, tonsillite e allergie.

Di conseguenza, sono determinanti il tipo di dolore e la sua durata. Se dovesse persistere più di una settimana, in concomitanza con altri sintomi (come la presenza di macchie sulla lingua), la cosa migliore da fare è sottoporsi a una visita medica per ricevere una diagnosi accurata.

3. Macchie sulla lingua

Le macchie sulla lingua potrebbero indicare la presenza di un cancro.

In genere sono di colore bianco (leucoplachia) o di colore rosso (eritroplachia) e durano più di due settimane. Se le avete notate, è importante che consultiate subito il vostro medico, per capire la causa.

Se il vostro specialista lo ritiene necessario, sottoponetevi a una biopsia per analizzare il contenuto delle macchie.

Potrebbe interessarvi: Perché i cani tirano fuori la lingua?

4. Alito cattivo

Pediatra visita una bambina

L’alitosi o alito cattivo è molto comune in caso di tumore del cavo orale, spesso in associazione con i precedenti sintomi. Lavandosi i denti, scompare, per tornare subito dopo. Può essere accompagnato dal sapore di sangue in bocca.

5. Sangue sulla lingua

Molte persone notano del sangue sulla lingua e pensano sia dovuto al sanguinamento delle gengive o delle ulcere. È molto importante capire l’origine di queste tracce di sangue.

  • Pulite la lingua dopo aver mangiato, aiutandovi con un batuffolo di cotone, così da capire da dove proviene il sangue.
  • Se avvertite costantemente il sapore del sangue in bocca, rivolgetevi subito al vostro medico.
Guarda anche