I migliori esercizi brucia-grassi

15 luglio 2014
Conoscete i migliori esercizi per liberarvi del grasso in eccesso? Esiste una routine specifica per ogni caso. Vi invitiamo a scoprire la vostra nel seguente articolo.

All’interno degli esercizi destinati a bruciare i grassi possiamo trovare diverse tipologie. La scelta di una o dell’altra dipende dai gusti e dal tempo di ognuno, e da se preferite realizzarli all’aria aperta, in palestra, ecc.

In generale, quando parliamo delle donne le zone da cui è più difficile eliminare l’accumulo di grasso sono i fianchi, le cosce e l’addome, mentre per gli uomini è soprattutto l’addome.

È importante sottolineare che svolgere abitualmente esercizi destinati a bruciare i grassi non servirà a nulla se l’attività fisica non sarà accompagnata da una dieta equilibrata. Se non lo farete, non appena diminuirete l’intensità e la regolarità degli esercizi, i grassi eliminati, e di conseguenza il peso, verranno recuperati.

dieta mediterranea

Tipi di esercizi

A seguire vi indicheremo brevemente la differenza tra l’esercizio aerobico e quello anaerobico, le due tipologie di esercizi che potete realizzare.

Gli esercizi anaerobici sono ad alta intensità e con una durata più breve, mentre quelli aerobici sono esercizi di media o bassa intensità con durata più lunga. In realtà all’interno di ogni esercizio entrambi i fattori intervengono, ma uno dei due domina.

Esempi

  • Aerobico: camminata, marcia.
  • Anaerobico: sollevamento pesi, addominali.

Riscaldamento

È fondamentale che prima di iniziare l’attività vera e propria si realizzi un buon riscaldamento, in modo da aumentare la circolazione in tutto il corpo e da prepararlo per l’esercizio più intenso. In questa fase iniziale bisogna mobilitare tutte le articolazioni, per poi realizzare dei movimenti più specifici relativi all’attività che volete realizzare; e non dimenticate gli allungamenti o gli stiramenti prima dell’esercizio e anche dopo aver concluso. Se iniziate una sezione di esercizi senza riscaldamento e allungamento, potreste soffrire delle lesioni, il che impedirà che il vostro planning di esercizi continui in modo regolare.

Bruciare i grassi

Per quanto riguarda il bruciare i grassi, esistono diverse opzioni. Generalmente si raccomanda un piano di esercizi aerobici per riuscire a perdere peso, per poi realizzare degli esercizi anaerobici che fortifichino i muscoli. Tuttavia, negli ultimi tempi gli allenatori hanno iniziato a raccomandare degli esercizi di maggiore intensità interrotti da periodi di riposo, i cosiddetti intervalli.

Gli esperti assicurano che in questo modo il corpo è in grado di bruciare grassi con maggior efficacia e addirittura accelerando il metabolismo fino al giorno successivo all’esercizio. Questo tipo di attività dev’essere naturalmente realizzata con l’assistenza di un allenatore, altrimenti correrete il rischio di farvi male. Tutto segue il suo corso e anche il vostro corpo ha bisogno di un certo periodo di tempo per adattarsi, che può variare a seconda di ogni persona. All’inizio può darsi che gli intervalli di riposo debbano essere più lunghi, mentre pian piano il vostro corpo si abituerà.

È anche vero che non dovete concentrarvi soltanto su un tipo di attività: man mano che ci prendete la mano, sarebbe interessante combinare diversi tipi di esercizi, sia aerobici che anaerobici. Tutto dipende dalla vostra costituzione fisica e dalla percentuale di grasso che ritenete necessario bruciare.

Tenete in considerazione che non deve diventare un’ossessione, il corpo dev’essere equilibrato. È importante ricordare che tutti i piani di attività fisica devono essere accompagnati da una buona idratazione e naturalmente da una corretta alimentazione. Una persona sedentaria non avrà bisogno dello stesso tipo di alimentazione di una persona attiva, che realizza esercizi periodici e che aumenta pian piano la loro intensità.

Ma come è necessario un equilibrio nell’alimentazione, lo è anche negli esercizi. È fondamentale che vi rivolgiate ad un esperto, visto che una volta che sarete riusciti a eliminare i grassi che vi davano fastidio sarà necessario realizzare dei cambiamenti nel vostro planning di esercizi. E questo dipende da voi, se volete ottenere un fisico gradevole e armonioso o se siete più esegenti e volete dei muscoli più definiti.

esercizio

Tenete in considerazione che molto spesso arrivare all’obbiettivo prefissato può essere difficile, ma lo è ancora di più mantenere i miglioramenti che avete raggiunto. Per questo è necessario, più che un cambiamento all’esterno, un cambiamento all’interno, nella vostra mentalità. La maggior parte delle diete estreme tendono a crollare e a far recuperare tutto il peso nel periodo di mantenimento; non accade sempre, ma purtroppo molto spesso.

Un cambiamento nello stile di vita è un investimento sicuro sia a corto che a lungo termine: una dieta adeguata affiancata agli esercizi più indicati per il vostro obbiettivo otterrà numerosi cambiamenti positivi nella vostra vita. Da un aumento dell’autostima, con tutti i benefici che questo porta con sé, ad una maggiore energia, buon umore, un fisico attraente e soprattutto un corpo in salute. Decidetevi e iniziate questo percorso!

Guarda anche