I sei alimenti migliori per le donne

24 giugno 2015

Davvero le donne hanno bisogno di mangiare diversamente dagli uomini? Dopotutto siamo tutti esseri umani. La risposta è sì. Le donne hanno esigenze nutrizionali differenti. Ciò è dovuto alle attività svolte, all’età, alle necessità fisiologiche e a tutte le caratteristiche personali.

Continuate a leggere e scoprite gli alimenti che ogni donna dovrebbe mangiare per godere di buona salute.

Cereali integrali

I cereali integrali sono ricchi di fibre e facilitano il lavoro dell’apparato digerente. È una notizia eccellente per le donne che hanno problemi digestivi come transito lento, cattiva digestione, gastrite o colite. I prodotti consigliati sono:

  • riso integrale;
  • cereali integrali;
  • pane integrale;
  • quinoa.

Potete preparare il vostro pane integrale ed evitare i conservanti presenti nel pane in commercio. Vi proponiamo una ricetta molto semplice.

Pane integrale

pane integrale

Questo pane è ideale da mangiare ogni giorno. Il suo vantaggio principale è che potete apportare i cambiamenti che ritenete necessari: ridurre il dolcificante, aggiungere semi e frutta secca o prepararlo in piccole porzioni (come dei brownie)

Ingredienti

  • 2 cucchiaini e ½ di lievito istantaneo o 1 bustina di lievito secco attivo sciolto in 2 cucchiai di acqua
  • 1 tazza e ⅓ di acqua (330 ml)
  • ¼ di tazza di olio vegetale (56 gr)
  • ¼ di miele naturale, melassa o sciroppo di acero (120 gr)
  • 3 tazze ½ e di farina di grano integrale (437 gr)
  • ¼ di tazza di latte scremato in polvere (32 gr)
  • 1 cucchiaino e ¼ di sale (22 gr)

Procedimento

  • In una ciotola grande unite tutti gli ingredienti e mescolate fino a che la massa non inizi a crescere.
  • Mettete l’impasto su una superficie leggermente unta, con un goccio di olio ungetevi le mani e ammassate tra i 6 e gli 8 minuti, o fino a che non diventi morbida ed elastica. Potete anche lavorare la pasta con un frullatore elettrico, un robot da cucina o una macchina per il pane programmata per l’impasto oppure manuale.
  • Quando la massa sarà morbida, mettetela in un recipiente leggermente unto, coprite con un panno umido e lasciatela riposare in un luogo caldo per circa 60 minuti così che si gonfi.
  • Trascorsa un’ora, mettete la massa in uno stampo per pane precedentemente unto o rivestito con carta vegetale.
  • Infornate a 350° C per 40 minuti o fino a quando, se introducete uno stecchino, questo rimanga pulito una volta tirato fuori.
  • Una pronto il pane, sfornatelo e lasciatelo freddare.
  • Potete conservarlo in una busta di plastica e mangiarlo quando volete.

Frutta secca

La frutta secca è piena di grassi monoinsaturi che aiutano a diminuire i livelli di colesterolo. Questi alimenti apportano proteine, calcio, fosforo, zinco, selenio, vitamina A e vitamina E, fattori che la rendono il vostro migliore alleato. Tuttavia, fate attenzione alla quantità che ne ingerite perché contiene molte calorie che possono accumularsi se non si fa abbastanza attività fisica. Le quantità ideali sono:

  • 28 arachidi
  • 14 noci
  • 7 anacardi

Banane

banana

Una delle battaglie infinite delle donne è quella contro il grasso, e si sa che il miglior modo di combatterlo è sviluppando i muscoli. Qui entrano in gioco la banana e i suoi benefici. Essendo ricca di potassio, potenzia i muscoli e favorisce il recupero dei liquidi persi attraverso il sudore. Una banana normale contiene gli stessi carboidrati di due fette di pane integrale, quindi è l’ideale se non mangiate molte farine.

Proteine della soia

Potete trovare le proteine della soia negli alimenti come tofu, latte di soia, burro di soia e cereali. La quantità minima che dovreste consumare è di 25 grammi al giorno. I benefici di questo alimento sono la diminuzione del colesterolo cattivo e l’apporto di fitonutrienti. Una buona opzione per iniziare la giornata è la ricetta seguente.

Frullato energetico

Ingredienti

  • 6 fragole di medie dimensioni
  • 2 tazze di spinaci (360 gr)
  • 1 bicchiere di latte di soia (200 ml)
  • cubetti di ghiaccio

Procedimento

  • Unite tutti gli ingredienti e frullateli insieme.
  • Bevete subito.

Uova

Esistono molti miti riguardo il consumo delle uova. Dimenticatevi dell’idea che mangiarle aumenti i livelli di colesterolo cattivo. Un uovo apporta circa 215 milligrammi di colesterolo rispetto ai 300 al giorno di cui si ha bisogno. Per quanto riguarda il tuorlo, è una ricca fonte di ferro e lecitina. Una opzione salutare è la seguente omelette.

Omelette ai peperoni

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di burro (30 gr)
  • 1 cipolla piccola tagliata a dadini
  • 1 peperone verde tagliato a dadini
  • 2 uova
  • sale e pepe a piacere
  • 1 fetta di formaggio svizzero

Procedimento

  • Sciogliete il burro in una padella calda.
  • Saltate la cipolla e il peperone. Lasciate cuocere per circa cinque minuti o fino a che le due verdure non siano morbide.
  • Mentre le verdure si cuociono sbattete le uova con il pepe, il sale e il formaggio.
  • Togliete le verdure dalla padella e versatele in una ciotola a parte.
  • Cucinate la miscela di uova nella stessa padella per un paio di minuti o fino a che non si rapprenda.
  • Separate le uova dalla padella, mettete le verdure e coprite come se si trattasse di una frittata spessa.
  • Lasciate cuocere per un altro minuto, giratela e toglietela dal fuoco.

Questa ricetta è per una persona e potete sostituire il peperone con un’altra verdura a piacere.

Una dieta varia: l’alleato migliore

Questi sono gli alimenti che non devono mancare per nessun motivo nella vostra dieta, ma ricordate che la varietà è l’aspetto migliore. Nel caso in cui siate incinte o stiate allattando vostro figlio, consultate un medico così che vi dia la dieta appropriata per soddisfare tutte le vostre necessità nutrizionali.

Guarda anche