Il fumo può danneggiare gli occhi?

Non tutti sanno che il fumo può danneggiare anche gli occhi. Un fumatore dovrebbe visitare regolarmente l'oculista per controllare lo stato di salute degli occhi.
Il fumo può danneggiare gli occhi?
Leonardo Biolatto

Scritto e verificato da il dottore Leonardo Biolatto.

Ultimo aggiornamento: 22 settembre, 2022

Il fumo può danneggiare gli occhi e praticamente tutto il corpo. Nel caso degli occhi, il danno causato dal tabacco può originare dagli episodi di congiuntivite, fino alla cecità totale. Questo è un motivo in più per rinunciare a un’abitudine che è diventata la prima causa di morte nel mondo.

Gli effetti dannosi del tabacco sui sistemi respiratorio e cardiovascolare sono ben noti. Al contrario, non molte persone sono consapevoli che il fumo può danneggiare gli occhi, anche in modo permanente. Si stima che solo un fumatore su cinque sia consapevole di questo rischio.

Si ritiene che i fumatori abbiano il doppio delle probabilità di perdere la vista rispetto ai non fumatori. Il danno deriva principalmente dal fumo di tabacco, poiché contiene tossine che inizialmente irritano, ma poi danneggiano il bulbo oculare. Il fumo può influenzare anche gli occhi dei fumatori passivi.

In che modo il fumo può danneggiare gli occhi?

fumare una sigaretta

Il fumo può danneggiare gli occhi in vari modi e in varia misura. Ciò dipende da molti fattori, tra cui la quantità di tabacco consumata quotidianamente, per quanto tempo è stata mantenuta questa abitudine, la genetica, lo stato di salute generale, ecc.

Le principali condizioni causate da sigarette, sigari e pipe sono le seguenti:

  • Sindrome dell’occhio secco. Si presenta come prurito e ruvidità quando la palpebra viene spostata sull’occhio. È causato da uno squilibrio delle lacrime naturali. L’occhio diventa rosso e la vista si offusca; a lungo termine, può causare cicatrici della cornea.
  • Cataratta. La cataratta è un’opacità nella lente che offusca la vista. Questo problema può essere corretto solo con un intervento chirurgico.
  • Retinopatia diabetica. In una persona diabetica, il tabacco può causare danni ai vasi sanguigni della retina. Ciò provoca una visione offuscata e sfocata, che può portare alla cecità nel tempo.
  • Degenerazione maculare. I fumatori hanno una probabilità tre volte maggiore di sviluppare questa condizione. Ciò riduce la visione centrale e la capacità di vedere i minimi dettagli. È curabile, ma non esiste una cura.
  • Neuropatia ottica. Consiste in un’improvvisa perdita della vista a causa del blocco dell’afflusso di sangue all’occhio. Può portare alla cecità permanente.
  • Uveite. O infiammazione dell’uvea, questa malattia colpisce l’iride e il corpo ciliare ed è caratterizzata da arrossamento degli occhi, problemi di vista e dolore.

I sintomi delle malattie degli occhi

Le malattie degli occhi spesso passano inosservate ai fumatori, in parte perché alcuni di questi problemi non causano sintomi nelle prime fasi della malattia. La cosa più conveniente è sottoporsi a un controllo regolare dall’oculista.

In particolare, dovresti consultare un medico quando si verifica uno di questi sintomi:

  • Vista sfocata.
  • Punto sfocato nella visione centrale.
  • Necessità di più luce per leggere.
  • Visione di increspature in linea retta.
  • Problema nel riconoscere i volti.
  • Prurito e consueto rossore agli occhi.
  • Difficoltà a riconoscere i dettagli nelle immagini.

Potrebbe interessarti: Fumo: 8 falsi miti da conoscere

Fumare durante la gravidanza

Fumare durante la gravidanza rappresenta un rischio elevato per il bambino. Oltre ai pericoli noti, il fumo può anche danneggiare gli occhi di un bambino in vari modi.

Il fumo aumenta il rischio di parto prematuro. Questo, a sua volta, può portare a un grave problema agli occhi chiamato “retinopatia del prematuro”, che in alcuni casi porta alla cecità totale.

Allo stesso modo, le madri che fumano durante la gravidanza hanno una probabilità cinque volte maggiore di avere figli affetti da meningite batterica durante l’infanzia. Questa malattia porta a seri problemi di vista e infezioni agli occhi.

Tieni presente che questi pericoli non minacciano solo le madri che fumano direttamente, ma anche quelle che si trovano in ambienti che le espongono al fumo. Non fumare nell’ambiente di una donna incinta.

Se il fumo può danneggiare gli occhi, cosa possiamo fare?

Il fumo può danneggiare gli occhi.

La misura più salutare è smettere di fumare. Per quanto difficile possa sembrare, migliaia di persone nel mondo ci riescono ogni giorno. La cosa più appropriata è andare dal medico e chiedere aiuto per togliersi questo brutto vizio. Ci sono medicine e pratiche, come la meditazione, che contribuiscono in modo significativo al raggiungimento di questo obiettivo.

Sebbene sia possibile smettere di fumare, è necessario visitare regolarmente l’oculista. Con questo possiamo prevenire qualsiasi malattia agli occhi che si presenta come effetto del fumo. Allo stesso modo, è conveniente esercitare e mantenere una dieta ricca di verdure a foglia verde e pesce.

Potrebbe interessarti ...
Danni del fumo al cavo orale e come prevenirli
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Danni del fumo al cavo orale e come prevenirli

La bocca è la prima parte del corpo che entra in contatto con il fumo. I danni del fumo al cavo orale sono numerosi e possono essere molto gravi.



  • Damián, J., Pastor-Barriuso, R., Armadá, F., & Arias, L. (2006). Epidemiología de la degeneración macular asociada con la edad. Situación en España.
  • Buompadre, M. C. (2013). Neuropatía óptica aguda: diagnósticos diferenciales. Revista de neurología, 57(1), 139-147.
  • Ruiz, A. M., Gómez, I. R., Rubio, C., Revert, C., & Hardisson, A. (2004). Efectos tóxicos del tabaco. Revista de toxicología, 21(2-3), 64-71.