Imparate a identificare un possibile cancro alla pelle

1 gennaio 2015
Oltre a tenere sotto controllo lo stato dei vostri nei e farvi visitare da uno specialista se cambiano colore o forma, è molto importante che vi proteggiate dal sole.

Il cancro alla pelle è la tipologia di tumore più diagnosticata in tutto il mondo. La pelle, infatti, è l’organo più esteso del corpo umano e svolge diverse funzioni, come quella di proteggerci dalle lesioni, visto che forma una barriera protettiva per il corpo contro potenziali microrganismi che potrebbero risultare mortali. Allo stesso modo, funziona come una riserva d’acqua e interviene nell’immagazzinamento del tessuto adiposo; infine, è un regolatore della temperatura corporea.

Esistono diversi fattori che possono influire sulla comparsa di questa malattia, per primi i raggi UV liberati dalla radiazione solare. I raggi ultravioletti causano mutazioni nel DNA delle cellule epiteliali, il che modifica il carico genetico e trasforma le cellule benigne in cellule maligne. Questa malattia è diffusa in tutto il mondo, soprattutto tra le persone di pelle bianca.

Tipi di cancro alla pelle

cancro-alla-pelle2

Carcinoma basocellulare

Questo tipo di cancro può presentarsi in zone come il volto, solitamente sulla fronte o il naso. Il rischio può essere maggiore se ci sono degli antecedenti in famiglia, che aumentano la possibilità di soffrirne per ragioni genetiche. I raggi UV e l’esposizione a elementi chimici come l’arsenico possono ugualmente influire nella comparsa di cellule cutanee cancerose.

Carcinoma a cellule squamose

Solitamente si presenta nelle zone del corpo in cui la luce del sole arriva direttamente, visto che i raggi ultravioletti interagiscono facilmente con il tessuto cutaneo. Tuttavia, non è detto che compaia solo in queste zone. Il carcinoma a cellule squamose in uno stato iniziale si presenta come una zona arrossata, che può assomigliare a una verruca. Questo tipo di cancro solitamente colpisce soltanto la zona in cui compare, visto che va più in profondità nei tessuti che la circondano; tuttavia esiste anche la possibilità che si estenda, penetrando in zone di alto rischio e arrivando a causare la morte.

Melanoma

Si tratta di un tumore melanico, vale a dire che assume un colore scuro a causa dell’aumento di melanina, un pigmento prodotto dalle cellule che fa diventare la pelle più scura, causando la comparsa di macchie nere o marroni. Il melanoma è la principale causa di morte per cancro alla pelle, e solitamente si presenta in persone dalla pelle bianca. Intorno a 165.000 casi di melanoma vengono diagnosticati ogni anno, dei quali 48.000 risultano mortali. Queste cellule sono generalmente molto invasive perché hanno una grande capacità di creazione di metastasi e di diffondersi per il corpo. Altri organi che possono essere colpiti dal melanoma sono l’intestino e gli occhi. Questo cancro è il responsabile della morte del 75% delle persone affette di cancro alla pelle.

Generalmente, uno dei fattori che più influisce nella comparsa di questa malattia è l’esposizione ai raggi del sole. Tuttavia, esistono degli apparecchi che usiamo ogni giorno, come le lampade abbronzanti, che devono essere tenuti in considerazione se vogliamo prevenirne la comparsa. Esistono diversi metodi per prenderci cura della nostra pelle, delle misure che se applicate con costanza possono prevenire la malattia.

Raccomandazioni per prevenire il cancro alla pelle

crema-solare

Le persone che sono spesso a contatto diretto con la luce del sole corrono un alto rischio e dovrebbero quindi prendere delle misure che le aiutino a prevenire una potenziale malattie. Se starete molte ore sotto il sole, quindi, è bene che utilizziate:

Le persone dalla pelle bianca e gli occhi chiari, soprattutto se intorno ai 50 anni, devono prestare particolare attenzione, perché sono le più vulnerabili a questa malattia.

Riassumendo, i fattori che causano la comparsa di un cancro alla pelle sono:

  • Esposizione in eccesso alla luce naturale o artificiale, per cui è bene evitare i dannosi raggi UV, che possono essere filtrati con una crema solare
  • Occhi chiari
  • Debilitazione del sistema immunitario
  • Cambiamenti genetici relazionati a questo tipo di cancro
  • Esposizione all’arsenico
  • Esposizione ad alte dosi di radiazioni.

Non dimenticate, quindi, di usare sempre una crema solare. Proteggetevi!

Guarda anche