8 motivi per includere i semi di chia nella dieta

19 luglio 2017
Oltre ad essere una fonte di energia e un supporto per la salute digestiva, i semi di chia sono perfetti per evitare la disidratazione ed equilibrare i livelli di elettroliti del corpo

I semi di chia rientrano nel gruppo dei “superalimenti”, ovvero quegli alimenti così chiamati per le proprietà nutrizionali che li caratterizzano.

Si tratta di un ingrediente originario dell’America Centrale che, grazie alle sue proprietà per l’organismo, ha guadagnato grande fama in tutto il mondo negli ultimi decenni.

Sono semi di piccole dimensioni ed hanno un delizioso gusto di noce che ben si sposa con altri ingredienti per donare un tocco in più alle pietanze.

L’aspetto più interessante è che il loro contenuto di fibre, acidi grassi e amminoacidi li rende uno dei migliori integratori naturali per perdere peso.

I semi di chia non sono di certo un alimento “miracoloso”, ma un loro consumo regolare favorisce la perdita di peso.

Dato che non tutti conoscono le meravigliose proprietà di questi semi, oggi vogliamo darvi 8 buoni motivi per includerli nella dieta.

Non perdeteveli!

1. Si prendono cura del cuore

I semi di chia sono una fonte naturale di acidi grassi Omega 3, un nutriente essenziale per proteggere il cuore dagli effetti del colesterolo e dai problemi arteriosi.

  • Questi grassi sani, presenti anche in altri alimenti come il pesce, aiutano a rimuovere l’eccesso di lipidi dannosi e, allo stesso tempo, favoriscono la presenza del colesterolo buono (HDL).
  • Il consumo regolare di semi di chia consente di tenere sotto controllo la pressione arteriosa alta e i problemi circolatori ad essa associati.

Vi invitiamo a leggere anche: Le malattie cardiache non colpiscono solo il cuore

2. Migliorano la salute ossea

I minerali essenziali presenti nei semi di chia sono di grande aiuto per mantenere le ossa sane e forti.

  • Due cucchiai (28 g) di semi di chia forniscono il 18% della quantità giornaliera di calcio, oltre ad apportare potassio e magnesio.
  • L’assorbimento di questi minerali riduce il rischio di deterioramento precoce, la perdita di densità ossea e altri danni associati alla vecchiaia e ai radicali liberi.

3. Aiutano a perdere peso

Una piccola porzione di semi di chia nella dieta consente di ottenere benefici interessanti per quanto riguarda la perdita di peso.

L’apporto di fibre e antiossidanti aiuta ad evitare l’accumulo di grassi nei tessuti e ad eliminare quelli già presenti.

D’altra parte, in aggiunta alle insalate o ai frullati, i semi di chia prolungano la sensazione di sazietà ed evitano, così, l’eccessivo consumo di calorie.

4. I semi di chia aiutano ad aumentare la massa muscolare

Il significativo apporto di amminoacidi essenziali dei semi di chia è utile per migliorare l’aumento di massa muscolare.

L’organismo assimila facilmente queste proteine e, dato che aumentano il livello di energia, sono l’ideale per un migliore rendimento fisico.

5. Si prendono cura della salute digestiva

La fibra alimentare dei semi di chia favorisce i processi digestivi, soprattutto in caso di stitichezza o sindrome dell’intestino irritabile.

  • Il consumo quotidiano di questo alimento aiuta a tenere sotto controllo l’infiammazione del tratto digestivo. Inoltre, migliora il transito intestinale e facilita l’espulsione dei residui che vi si accumulano.
  • Dati i loro effetti sui batteri sani dell’intestino, i semi di chia aiutano a regolare il pH della flora batterica.

6. Riducono i dolori alle articolazioni

L’Omega 3 di questo alimento esercita un effetto antinfiammatorio che contribuisce a ridurre i dolori che interessano le articolazioni.

Questo nutriente, insieme agli antiossidanti, riduce il rischio di problemi di mobilità e di artrite.

7. Danno energia

Le proteine e gli acidi grassi essenziali di questi semi danno al corpo una dose extra di energia per migliorare il rendimento nell’arco della giornata.

  • I semi di chia sono indicati per gli sportivi e per chi fa un lavoro che richiede grande energia, infatti evitano la stanchezza e aumentano la produttività fisica e mentale.
  • Prevengono l’invecchiamento precoce.
  • I composti antiossidanti di questo alimento sono utili per inibire il danno cellulare causato dai radicali liberi dell’ambiente.
  • L’Omega 3, la vitamina E e gli amminoacidi hanno un effetto protettivo sulle cellule. In questo modo, ne migliorano l’attività e prevengono l’invecchiamento precoce.

Vi invitiamo a leggere anche: 10 modi per combattere la stanchezza e avere più energia

8. Evitano la disidratazione

Una delle caratteristiche più interessanti dei semi di chia è la loro capacità di assorbire acqua 10-12 volte il loro peso. Ovviamente si tratta di un grande beneficio per prevenire la disidratazione corporea.

D’altra parte, il loro contenuto di potassio e magnesio aiuta a regolare i livelli di elettroliti del corpo che di solito risentono di una perdita eccessiva di liquidi.

Che ne dite di cominciare a consumare i semi di chia? Se ancora non li avete provati, allora andate al supermercato più vicino o in erboristeria.

Aggiungete una piccola porzione di questo superalimento ai vostri piatti preferiti e sfruttate tutte le sue meravigliose proprietà.

Guarda anche