Incredibili benefici della birra

· 5 Maggio 2019
Finché ci si limita a un consumo moderato e responsabile, la birra contribuisce a mantenere la salute dei reni e del cuore e a rafforzare il sistema immunitario.

Per prima cosa, è bene chiarire che non intendiamo promuovere il consumo di alcol e che siamo consapevoli che un eccesso di alcolici è negativo. Tuttavia, i benefici della birra sono molteplici. Berne un boccale a settimana non fa male, ma esattamente il contrario.

Come ben saprete, bere un bicchiere di vino a cena fa bene al cuore. E cosa si può dire dei benefici della birra? In questo articolo vi parliamo degli effetti positivi del consumo moderato di questa deliziosa bevanda.

Quali sostanze contiene la birra?

Bere birra in compagnia

Anche se le bevande alcoliche non sono salutari come un succo di frutta o l’acqua, alcune possiedono comunque delle proprietà degne di nota.

Ad esempio la birra ha una gradazione alcolica generalmente bassa. Tuttavia, è sempre meglio evitare di eccedere nel consumo.

Pertanto non è affatto un nemico della nostra salute; viene addirittura raccomandata nelle diete equilibrate! Tra i suoi ingredienti possiamo trovare:

  • Luppolo: presente solo nella birra, si contraddistingue per il  gusto amaro ed è un eccellente stimolante dell’appetito.
  • Malto: fornisce buone dosi di carboidrati, minerali, vitamine e acidi grassi.
  • Acqua: è un componente fondamentale nella preparazione della bevanda. Il suo contenuto è maggiore di qualsiasi altro ingrediente.

La birra ha un basso contenuto calorico ed è in grado di soddisfare parte del fabbisogno di potassio e fosforo di un soggetto adulto.

  • Le versioni analcoliche contengono anche una buona dose di vitamine del gruppo B.
  • Ideale per atleti e coloro che non vogliono o non possono consumare alcol.

Benefici della birra che forse non conoscete

Bere birra con moderazione non è affatto dannoso per la salute, al contrario. Prendete nota dei principali vantaggi del consumo di questa ricchissima bevanda:

È nutriente

Essendo prodotta con erbe e cereali (come orzo, luppolo e grano) è ricca di sostanze nutritive, come ad esempio:

  • Calcio
  • Zinco.
  • Potassio
  • Fosforo

Inoltre, contiene una buona dose di fibra solubile, che contrasta il rallentato transito intestinale e la costipazione, migliorando contemporaneamente la digestione.

Leggete anche: 9 nutrienti per arrivare a 90 anni con un cuore forte e sano

Aiuta a prevenire le malattie

Luppolo

Secondo uno studio condotto in Cina, la birra potrebbe essere in grado di prevenire alcune patologie causate dal deterioramento dei neuroni (incluso il morbo di Alzheimer e di Parkinson).

Lo studio rivela che lo stress ossidativo delle cellule (che è causa delle malattie degenerative) si riduce grazie al luppolo contenuto nella birra.

Inoltre, la birra contribuisce a ridurre il rischio di osteoporosi, in quanto ricca di silicio. Questo minerale favorisce la crescita e il rafforzamento delle ossa.

I composti vegetali in essa contenuti contribuirebbero, inoltre, a prevenire l’insorgenza di alcuni sintomi correlati al cancro, al diabete e alla menopausa.

È un potente alleato dei reni

La salute renale trae enorme beneficio del consumo di birra. Berla senza esagerare evita il rischio di calcoli renali, dato che contiene grandi quantità d’acqua.

L’effetto diuretico di questa bevanda consente di eliminare, attraverso l’urina, le tossine accumulate nell’organismo.

Come se non bastasse, è bene ricordare che impedisce il rilascio del calcio dalle ossa verso altre parti del corpo. In questo modo si evita la formazione dei calcoli renali.

Benefici per la salute cardiaca

Boccali di birra

Consumare occasionalmente questa bevanda protegge la salute cardiaca. Infatti, riduce il rischio di soffrire di problemi cardiaci, come:

  • Accidenti cerebrovascolari (CVA), ICTUS
  • Infarti miocardici
  • Arteriosclerosi.

Benefici della birra: riduce il colesterolo cattivo

Quando beviamo la birra, aiutiamo il sangue a eliminare il grasso accumulato nelle pareti delle arterie. In questo modo non solo riduce il colesterolo cattivo, o LDL, ma aumenta anche quello buono o HDL.

Due bicchieri a settimana sono più che sufficienti.

Rinforza il sistema immunitario nelle donne

Bere birra migliora moderatamente la risposta immunitaria nelle donne adulte (mentre il consumo di grandi quantità produce esattamente l’effetto opposto).

Potremo prevenire diverse malattie infettive perché il nostro organismo sarà in grado di respingerle, potendo contare su un sistema immunitario efficace.

Potete fare una prova bevendo birra durante l’inverno. È molto probabile che vi ammalerete molto meno d’influenza, raffreddore o mal di gola.

Può interessarvi anche: Rinforzare il cuore e depurare l’organismo naturalmente

Benefici della birra: allunga la vita

Alcolici

Non vogliamo dire che bere birra ci farà vivere 100 anni, ma sicuramente aumenterà la nostra aspettativa di vita. Questo perché le circa duemila sostanze in essa contenute possiedono tutte proprietà antiossidanti.

Bere birra contribuirà quindi a proteggere l’organismo dall’ossidazione e dall’invecchiamento cellulare. Pertanto, potremo goderci più anni di vita e un’esistenza migliore.

I benefici della birra che abbiamo appena elencato, non sono gli unici degni di nota. Dovete sapere che questa bevanda è anche:

  • Un ottimo rimedio per l’insonnia.
  • Previene la formazione dei coaguli di sangue.
  • Migliora la memoria
  • Dona una pelle più bella e giovane.

Ora che conoscete tutti gli effetti positivi di questa bevanda, potrete gustarvi una birra di tanto in tanto senza sentirvi in colpa. Non rinunciate a tutti i suoi benefici.

  • Marco, M. L., Heeney, D., Binda, S., Cifelli, C. J., Cotter, P. D., Foligné, B., … Hutkins, R. (2017). Health benefits of fermented foods: microbiota and beyond. Current Opinion in Biotechnology. https://doi.org/10.1016/j.copbio.2016.11.010
  • Kaplan, N. M., Palmer, B. F., & Denke, M. A. (2000). Nutritional and Health Benefits of Beer. The American Journal of the Medical Sciences. https://doi.org/10.1097/00000441-200011000-00004
  • Almaguer, C., Schönberger, C., Gastl, M., Arendt, E. K., & Becker, T. (2014). Humulus lupulus – a story that begs to be told. A review. Journal of the Institute of Brewing. https://doi.org/10.1002/jib.160