L’infanzia influisce sullo sviluppo della personalità

8 aprile 2018
Il rapporto che i bambini hanno coi genitori quando sono piccoli sarà determinante nello sviluppo della personalità e nei rapporti futuri con le altre persone

L’infanzia è una tappa estremamente delicata, in cui si verifica lo sviluppo della personalità dei bambini.

È così importante che molti dei problemi che caratterizzano gli adulti vedono la loro origine proprio in questa fase della loro vita.

Leggete: 5 ferite emotive dell’infanzia che persistono in età adulta

Dobbiamo tenere di conto che tutto ciò che sperimentiamo nell’infanzia, lascerà la sua impronta nel nostro cervello. Un’impronta di cui non siamo consapevoli ma che ci condizionerà in determinati modi.

Il tipo di rinforzo e la sua importanza nello sviluppo della personalità

Mamma e figlia che sorreggono un vaso

Quando si tratta di educare i bambini, possiamo optare per un rinforzo positivo oppure per un rinforzo negativo. La cosa migliore sarebbe trovare un compromesso a metà fra questi due estremi.

  • Il rinforzo positivo fa riferimento al celebrare tutte quelle cose che i bambini fanno bene, ignorando ciò che fanno male.

Questo può scaturire in un’autostima troppo alta, in cui i bambini non sono capaci di prendersi la responsabilità dei loro errori.

  • Il rinforzo negativo, al contrario, pone un’enfasi particolare su tutto ciò che i bambini fanno male.

Questo può generare una bassa autostima e far sì che il bambino si sottovaluti e che creda di essere sempre peggio degli altri.

Scoprite: Educate i vostri figli con i sogni, non con le paure

Entrambi gli estremi sono negativi e influiranno sullo sviluppo della personalità di qualsiasi bambino. Per questo, se nella vita adulta abbiamo problemi di autostima, uno sguardo verso l’infanzia può darci la risposta alle nostre carenze.

L’attaccamento ai nostri genitori ci segna

Nei primi anni di vita possiamo sviluppare fino a 3 tipi di attaccamento diversi, che segneranno il modo in cui ci relazioneremo agli altri nella nostra fase adulta.

L’attaccamento sicuro

Mamma e figlia che si baciano

L’attaccamento sicuro è quello in cui i bambini vedono soddisfatte tutte le loro necessità da parte della madre.

Vi è un contatto fisico e sanno che, se hanno bisogno della madre, lei ci sarà sempre. Pertanto, questi bambini sviluppano un vincolo sano.

L’attaccamento ansioso

L’attaccamento ansioso o ambivalente è quello che sviluppano i bambini le cui madri si mostrano affettuose e vicine in alcune occasioni ma fredde e distaccate in altre.

La conseguenza è che i bambini sviluppano una grande insicurezza.

L’attaccamento evitante

Madre e figlia abbracciate sul letto felici

L’attaccamento evitante si sviluppa a causa di madri insensibili che sono solite ignorare i bisogni dei bambini.

Come conseguenza, questi apprendono a rifiutarle, a essere indipendenti e a non reclamarle. Nel futuro avranno dei problemi significativi a stabilire dei vincoli con le altre persone.

Come abbiamo potuto vedere, l’attaccamento sicuro è il più sano. Tuttavia, quello ansioso e l’evitante sono più comuni di quanto si possa pensare.

Leggete: Le carenze affettive influiscono sullo sviluppo dei bambini

  • Una persona che nella sua infanzia ha sviluppato un attaccamento ansioso è molto probabile che soffra di dipendenza emotiva nelle sue relazioni di coppia, che abbia dei problemi a stabilire dei vincoli salutari e a essere assertiva.
  • Qualcuno che nella sua infanzia ha sviluppato un attaccamento evitante si mostrerà sempre emotivamente distante e, nel momento in cui qualcuno si avvicina a lui in questo modo, fuggirà.

Sono persone a cui costa molto stabilire dei vincoli solidi con gli altri.

Lo sviluppo della personalità nell’infanzia

Come abbiamo potuto vedere, lo sviluppo della personalità nell’infanzia è molto sensibile al tipo di rinforzo e attaccamento che si genera grazie alla relazione che i genitori, soprattutto le madri, intrattengono coi propri figli.

Stando così le cose, sarà molto vantaggioso saper dedicare le attenzioni necessarie ai più piccoli, non permettere che i problemi col partner li condizionino e assicurarci di poter offrire loro un attaccamento sicuro.

Sfortunatamente, i genitori non sono soliti tenere in conto questo e, a causa delle responsabilità, del lavoro e dei bambini che li sovrastano, alla fine tutto questo viene messo in secondo piano.

Leggete anche: 6 passi per curare le ferite emotive dell’infanzia

Tuttavia, non possiamo dimenticare che nell’infanzia si produce lo sviluppo della personalità e che è dei genitori la responsabilità di fare tutto il possibile per evitare che in futuro i bambini abbiano determinati problemi.

La dipendenza emotiva, l’impossibilità di stabilire dei legami affettivi con altre persone, la paura, le insicurezze nelle relazioni… Tutto ciò non compare dal nulla, ma ha un motivo alla base e questo si trova nell’infanzia.

Guarda anche