Insalata con le uova: 3 ricette che vi conquisteranno

· 3 dicembre 2018
Sono molte le insalate miste che hanno la capacità di saziare, grazie ai loro ingredienti. Una buona insalata con le uova non è solo nutriente, ma ci permette di alzarci da tavola soddisfatti.

Quando sentiamo parlare di insalata con le uova, viene subito da pensare all’uovo sodo. In realtà questo tipo di portata ammette altri modi di preparare e aggiungere l’uovo. Per aiutarvi a variare, vi presentiamo tre ricette, buone e allo stesso tempo nutrienti.

Un aspetto importante da ricordare, se parliamo di insalata con le uova sode, è che vanno consumate il giorno stesso o al massimo il giorno dopo, nel caso in cui le abbiate già sgusciate.

Invece, mantenendole in frigorifero con il guscio, possono durare fino a quattro giorni. L’uovo, come molti alimenti, è un ingrediente che perde la capacità di conservazione una volta cotto.

Tre insalate con le uova
Tre uova

1. Sardine e uova (4 persone)

Ingredienti

  • 2 mandarini
  • ½ peperone rosso
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • 2 cucchiai di senape (30 g)
  • rucola (300 g)
  • sardine in scatola o crude (125 g)
  • farina (q.b.)
  • 2 uova sbattute
  • olio di oliva (q.b.)
  • sale e pepe rosa per condire

Leggete anche: Valori nutrizionali delle uova, fanno bene alla salute?

Preparazione

  1. Per prima cosa, dovrete arrostire il peperone. Nel frattempo lavate e scolate la rucola. Sbucciate i mandarini e divideteli in spicchi. Metteteli da parte.
  2. Una volta pronto, tagliate a pezzetti il peperone.
  3. Fate adesso scaldare un po’ d’olio in una padella. Aprite le sardine, dividetele in due e lavatele. Infarinatele, mettetele nell’uovo sbattuto e friggete. Una volta pronte, adagiatele in un piatto con carta da cucina, per eliminare l’olio in eccesso. Procedete con il condimento.
  4. Mettete in una ciotola il miele, la senape e un filo d’olio d’oliva. Una volta emulsionati i tre ingredienti, aggiungete sale e pepe. Continuate a mescolare con movimenti lenti.
  5. Aggiungete la rucola, i peperoni, le sardine e gli spicchi di mandarino. Unite il condimento e buon appetito!

2. Insalata verde e uova

Insalata con le uova a stratiIngredienti (per 2 persone)

  • ½ avocado
  • 1 tazza di quinoa (160 g)
  • 2 uova medie
  • ½ broccolo (100 g)
  • spinacini (500 g)
  • olio di oliva (q.b.)
  • facoltativo: cavoletti di Bruxelles

Preparazione

  1. Per prima cosa dovete cuocere la quinoa. Ricordate che per ogni tazza di quinoa sono necessarie due tazze di acqua.
  2. Mentre cuoce, mettete a bollire anche le uova e i broccoli. Questi ultimi preparateli al vapore: saranno al dente in pochi minuti.
  3. Lavate adesso gli spinacini. Metteteli da parte.
  4. Una volta pronte le uova, togliete il guscio, quindi tagliatele a fettine.
  5. Togliete l’avocado dalla buccia per poi tagliarlo a cubetti. Conditelo con un po’ di sale, pepe nero e olio di oliva. Mettetelo da parte. Un modo per variare questa insalata potrebbe essere preparare un guacamole leggero.
  6. Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola e servite la dadolata di avocado a parte.

Leggete anche: Guacamole: deliziosa ricetta casalinga

3. Carote e uova sode (per 2 persone)

Ingredienti

  • Il succo di un limone
  • 4 uova medie
  • 3 carote grandi
  • 2 cucchiai di latte scremato (30 ml)
  • Olio d’oliva (q.b.)
  • Sale e pepe per condire

Preparazione

  1. Sbattete le uova, aggiungete il latte e mescolatele nuovamente.
  2. Aggiungete un pizzico di sale e di pepe nero. Ungete d’olio una padella e preparate una frittata.
  3. Lasciatela intiepidire, quindi tagliatela a striscioline.
  4. Lavate, pelate e grattugiate le carote piuttosto spesse. Conditele con un po’ di olio, succo di limone e sale.
  5. Mescolate bene e aggiungete per ultime le striscioline di frittata.

Le insalate con le uova sono facilissime da preparare e visto che l’uovo si abbina a molti ingredienti, potete variare di volta in volta.

Le uova non devono essere necessariamente sode: potete preparare una frittata, oppure cuocerle in camicia, etc. Nel caso vogliate ridurre le calorie ingerite, l’uovo sodo resta una delle opzioni migliori.

Per quanto riguarda i condimenti da utilizzare per l’insalata con le uova, dipende soprattutto dal tipo di ortaggio a foglia verde.

Alcune verdure hanno, infatti, un sapore più amaro delle altre; il condimento può aiutare a smorzare o accentuare questa caratteristica.

Nel caso di un’insalata con carote e mele, ad esempio, sarebbe meglio un condimento agrodolce per rinforzare il gusto, senza esagerare, altrimenti il piatto diventerebbe stucchevole.

Un’insalata di lattuga, pomodoro e uova, invece, si abbina meglio con una vinaigrette, poiché le conferirà un sapore più intenso.

Guarda anche