Insalata Waldorf: una ricetta facilissima

23 Febbraio 2020
Esistono tante versioni sulle origini dell'insalata Waldorf e su come prepararla. Ecco come ottenere un'insalata perfetta in pochi passi.

Se state leggendo questo articolo, forse è perché avete voglia di provare nuove ricette. Oggi vi parliamo della insalata Waldorf, tipica della tradizione americana: ricca di storia, ma semplice da preparare. Ecco come è nata e come prepararla, passo passo.

Un’insalata storica

New York
L’insalata Waldorf è nata nella cosmopolita città di New York.

Prima di parlare di questo piatto gustoso, vogliamo percorrere un po’ la sua storia e portarvi alla fine dell’Ottocento, nella città di New York. All’epoca questa gustosa insalata era composta da lattuga, sedano rapa, mela acidula, frutta secca, uva passa, formaggio erborinato e panna acida.

Con gli anni, la ricetta ha acquistato grande prestigio. È diventato un piatto molto di moda in uno degli alberghi più raffinati dell’epoca, il Waldorf-Astoria.

Leggete anche: Insalata di legumi: 4 ricette per l’estate e l’inverno

La ricetta originale e un adattamento

È importante precisare che faremo un piccolo adattamento alla ricetta tanto apprezzata più di cento anni fa. La presentiamo, infatti, più simile alla sua versione attuale. Anche questa non presenta alcuna difficoltà e può essere preparata facilmente in casa.

A ogni modo, per i più tradizionalisti, offriamo entrambe le versioni: quella originale e la ricetta adattata. Scegliete quella che vi ispira di più.

Prepariamo la buonissima insalata Waldorf

Insalata Waldorf con cetriolo
In entrambe le versioni sono protagoniste la verdura, la frutta e la frutta secca.

Insalata Waldorf originale (1893)

Ingredienti

  • Sedano rapa (250 g)
  • 2 mele rosse
  • 1 pera
  • Noci sgusciate (30 g)
  • Prezzemolo tritato (30 g)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • Scorza di limone grattugiata (15 g)
  • 3 cucchiai di panna acida (45 g)
  • 2 cucchiai di succo di limone (30 ml)

Scoprite anche Melanzane ripiene di verdure con salsa vinagrette

Preparazione

  • Per prima cosa lavate il sedano; eliminate le foglie, sbucciatelo, tagliatelo a fettine e irroratelo con il succo di limone. Lasciatelo riposare per qualche minuto affinché si insaporisca un po’.
  • Passate a tagliare le mele e le pere a rondelle sottili. Mescolatele quindi al sedano.
  • Tritate il prezzemolo e sgusciate le noci.
  • Unite tutto: mele, pere, sedano, prezzemolo, noci, e miele
  • Per ultima aggiungete la panna acida. Mescolate ancora e servite.

Insalata Waldorf adattata

Insalata con salsa bianca
Nella seconda ricetta utilizzeremo la maionese per dare all’insalata più cremosità.
  • Maionese (200 g)
  • 2 cucchiai di zucchero (30 g)
  • 3 cucchiai di succo di limone (45 ml)
  • 1 pizzico di sale
  • 4 mele rosse piccole
  • 2 gambi di sedano di medie dimensioni con le foglie
  • Noci sgusciate (150 g)

Preparazione

  • Lavate e tagliate a pezzetti i gambi di sedano. Non eliminate però le foglie, perché le utilizzeremo alla fine della ricetta.
  • Tagliate quindi la mela a cubetti e bagnatela con il limone affinché non annerisca.
  • Spezzettate adesso le noci nella grana che preferite.
  • Mescolate il resto del limone a maionese, sale e zucchero. La salsa deve assumere una consistenza piuttosto densa.
  • Infine, unite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolateli alla salsa preparata. Lasciate in frigorifero per 40 minuti prima di servire. Terminate decorando con qualche fogliolina di sedano.