La menopausa: sintomi e caratteristiche

15 Gennaio 2020
I sintomi della menopausa variano da donna a donna. Nella maggior parte dei casi queste manifestazioni si affrontano con metodi semplici ed efficaci. Solo in pochi casi è necessario l'intervento di uno specialista per gestirla.

I sintomi della menopausa sono fastidiosi per molte donne, ma possono essere affrontati con metodi relativamente semplici. Le sue manifestazioni e l’intensità variano da donna a donna, per cui non possiamo fare un discorso generico sui trattamenti.

In genere la menopausa è frutto del normale invecchiamento corporeo. Tuttavia, può essere anche il risultato di una malattia o di un trattamento medico. In questi casi può manifestarsi molto prima del normale.

I sintomi della menopausa compaiono, principalmente, per la progressiva diminuzione degli estrogeni. Questi ormoni vengono usati da diversi apparati del corpo e, per questo, un calo dei loro livelli provoca manifestazioni che possono risultare fastidiose. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, tali sintomi sono trattabili.

Cos’è la menopausa?

La donna e la menopausa
La menopausa è una normale tappa della vita della donna, accompagnata da una serie di cambiamenti ormonali. Inoltre, rappresenta la fine del periodo mestruale e dell’età fertile.

La menopausa è un processo biologico che interessa la donna e che si manifesta tra i 45 e i 55 anni di età, nella maggior parte dei casi avviene a 51 anni. Rappresenta una trasformazione ormonale del corpo femminile.

Ha inizio quando le ovaie smettono di produrre estrogeni, mentre si riduce anche la secrezione di altri ormoni legati alla riproduzione, come il progesterone. Tale cambiamento provoca la fine del periodo mestruale e l’impossibilità di concepimento.

Come è intuibile, tutte queste trasformazioni danno luogo ad alcuni sintomi. Su di essi non influiscono solo i cambiamenti che interessano il corpo, ma anche lo stile di vita. In particolare, il tabagismo e la vita sedentaria incidono sull’aggravarsi di questi sintomi.

Potrebbe interessarvi: Sudorazione notturna: 6 possibili cause

Fasi

La menopausa comprende tre tappe principali: premenopausa, perimenopausa e post menopausa. Vediamo in dettaglio quali sintomi caratterizza ciascuna di esse:

  • La premenopausa. Si tratta della fase che precede la menopausa e che è caratterizzata da periodi mestruali irregolari. In questa fase possono comparire occasionalmente altri sintomi della menopausa, come cambiamenti di umore e vampate di calore.
  • Menopausa. La sua caratteristica principale è la scomparsa delle mestruazioni per un periodo continuato di un anno. Vale a dire che se in questo lasso di tempo si manifesta un sanguinamento occasionale, viene considerato normale e indica ancora la fase di premenopausa.
  • La post menopausa. Si tratta della fase successiva al blocco del ciclo mestruale e in cui si sintomi si presentano con maggiore intensità e in maggior misura.

Principali sintomi della menopausa

La menopausa e i sintomi
Il sintomo principale della menopausa è la scomparsa del ciclo mestruale. Tuttavia, sono comuni anche le vampate di calore, gli sbalzi di peso e una maggiore vulnerabilità a malattie come l’osteoporosi e l’incontinenza.

Il sintomo principale della menopausa è l’irregolarità delle mestruazioni. Queste perdono la loro periodicità e anche le usuali caratteristiche. Possono scomparire per un certo periodo per poi ritornare. Anche gli usuali schemi di sanguinamento vengono modificati. Tra gli altri sintomi della menopausa spiccano i seguenti:

  • Cambiamenti metabolici. Riguardano soprattutto l’aumento del grasso corporeo. In alcune donne questo si manifesta con l’aumento di peso; in altre, con la ridistribuzione del grasso corporeo. Questa situazione incrementa il rischio di diabete e di problemi cardiovascolare.
  • Vampate di calore. Sono tra i sintomi più noti della menopausa. Consistono in improvvisi aumenti di calore corporeo, sudorazione e palpitazioni. Spesso le vampate si presentano principalmente durante la notte, il che può influire sulla qualità del sonno. Possono durare fino a cinque anni.
  • Osteoporosi. Con la menopausa aumenta la decalcificazione delle ossa, così come si riduce la massa ossea. Ciò favorisce il rischio di fratture e di lesioni in generale.
  • Secchezza vaginale. La riduzione e poi l’assenza di estrogeni porta alla diminuzione della lubrificazione vaginale. Per questo motivo, è possibile riscontrare disturbi durante i rapporti sessuali.
  • Incontinenza. Molte donne lamentano una riduzione o una perdita di controllo della vescica. Questo le porta ad avere difficoltà nel contenere l’urina prima di arrivare in bagno.

Leggete anche: Incontinenza urinaria: sintomi, cause e trattamento

Altri sintomi della menopausa

Spesso le donne manifestano sbalzi d’umore in menopausa. Sebbene non si abbiano certezze in merito, tutto fa pensare che sia dovuto al fatto che la menopausa viene associata all’invecchiamento. In seguito a ciò, cresce il timore di ammalarsi o si tende a pensare alla morte.

Anche i cambiamenti fisici scuotono l’equilibrio dell’identità individuale. Diversi tratti femminili diventano meno marcati e ciò provoca sconforto. Inoltre, questa tappa tende a coincidere con l’abbandono della casa da parte dei figli e con la perdita dei propri cari, come i genitori.

Infine, è normale che si verifichi una diminuzione del desiderio sessuale, esattamente perché tutti questi cambiamenti a volte vengono percepiti come travolgenti o perché c’è dolore durante il coito.

Se questi sintomi sono molto marcati, conviene affidarsi alla psicoterapia per costruire un atteggiamento più sano dinnanzi a questa nuova tappa della vita.

  • de Cetina, T. C. (2006). Los síntomas en la menopausia. Revista de Endocrinología y nutrición, 14(3), 141-148.
  • Davis, S. R., Castelo-Branco, C., Chedraui, P., Lumsden, M. A., Nappi, R. E., Shah, D., & Villaseca, P. (2012, October). Understanding weight gain at menopause. Climacteric. https://doi.org/10.3109/13697137.2012.707385
  • Potter, B., Schrager, S., Dalby, J., Torell, E., & Hampton, A. (2018, December 1). Menopause. Primary Care – Clinics in Office Practice. W.B. Saunders. https://doi.org/10.1016/j.pop.2018.08.001
  • Ayers, B. N., Forshaw, M. J., & Hunter, M. S. (2011). The menopause. Psychologist24(5), 348–352.
  • Reid, R., Abramson, B. L., Blake, J., Desindes, S., Dodin, S., Johnston, S., … Soares, C. N. (2014). Managing Menopause. Journal of Obstetrics and Gynaecology Canada36(9), 830–833. https://doi.org/10.1016/S1701-2163(15)30487-4