La tendinite della spalla: consigli per dormire

5 Ottobre 2020
Dormire con la tendinite della spalla può essere un'esperienza piuttosto fastidiosa. Per questo motivo è bene sapere che postura adottare e come calmare il dolore. Condividiamo alcuni consigli.

La tendinite della spalla si manifesta con dolore, infiammazione e con una sensazione di debolezza che riduce la capacità di svolgere le normali attività quotidiane. I sintomi aumentano quando si va a dormire oppure si acuiscono durante la notte interrompendo il sonno.

Come possiamo evitare che questo fastidio influisca sulla qualità del sonno? Possiamo mettere in pratica alcune semplici misure per calmar il dolore. Nel seguente spazio faremo un breve ripasso delle cause e dei rimedi per la tendinite della spalla.

Cos’è la tendinite della spalla? Quali sono le cause?

La tendinite della spalla è un’infiammazione dei tendini di questa articolazione. Spesso è la conseguenza di movimenti reiterati o di uno sforzo eccessivo da parte della muscolatura di quest’area. È inoltre diffusa tra le persone che praticano sport come il tennis o il baseball.

D’altra parte, può essere accusata da chi esegue lavori che richiedono un intenso sforzo della spalla, come carpentieri o imbianchini. In linea di massima, si distinguono due i tipi di tendinite della spalla:

  • Della cuffia dei rotatori, con coinvolgimento dei muscoli sovraspinato, infraspinato, quello piccolo rotondo e quello sottoscapolare.
  • Del bicipite brachiale.

Il sintomo principale è una sensazione di dolore che si acuisce quando muoviamo l’arto superiore o se palpiamo l’articolazione. Oltre a ciò, il braccio si indebolisce, insorgono difficoltà nel sollevamento degli oggetti e disturbi durante la notte.

Tennista con la tendinite della spalla.
Il tennis e altri sport simili favoriscono la comparsa della tendinite della spalla a causa dei movimenti ripetititvi.

Potrebbe interessarvi anche: Alleviare il dolore al collo: 10 esercizi

Come dormire bene in caso di tendinite della spalla?

Per contrastare i disturbi della tendinite, bisogna seguire la terapia medica. Sebbene alcune linee guida generiche consentano di trovare sollievo, è bene valutare la gravità della lesione e se è necessario somministrare di farmaci.

Spesso il medico suggerisce antinfiammatori da banco, come il paracetamolo o l’ibuprofene. Si consiglia anche di sottoporsi a fisioterapia, in modo da eseguire esercizi e movimenti che permettano di migliorare la forza muscolare dell’area interessata.

Se ciò non basta, il consiglio è procedere all’iniezione con corticosteroidi o sottoporsi a intervento chirurgico. In seguito al miglioramento della lesione, è possibile mettere in pratica consigli specifici quando è l’ora di andare a dormire, momento in cui i sintomi si acuiscono. Li presentiamo a seguire.

Applicare del ghiaccio prima di andare a dormire

Prima di andare a dormire, si consiglia di applicare una borsa del ghiaccio o impacchi freddi sulla spalla interessata da tendinite. Come spiega il medico Edward R. Laskowski in una pubblicazione della Mayo Clinic, il freddo calma il dolore e favorisce la vasocostrizione. Di conseguenza, l’infiammazione diminuisce.

La crioterapia deve durare tra i 15 e i 20 minuti. Per procedere, è necessario avvolgere del ghiaccio in un panno o metterlo in un’apposita borsa, poiché l’applicazione diretta sulla pelle è controindicata.

Cercare una posizione alternativa per prendere sonno

La postura in cui dormiamo può incidere positivamente o negativamente sulla tendinite della spalla. Ciononostante, non esiste un approccio standard su come dormire per calmare il dolore. In questi casi si consiglia di provare diverse posizioni e di scegliere la più comoda.

  • Posizione reclinata: potreste mettere un cuscino dietro la schiena per sdraiarvi, in alternativa potete optare per una poltrona comoda o una rete reclinabile. Per maggiore comodità, il cuscino può essere posto al di sotto del braccio lesionato.
  • A pancia in su: dormire a pancia in su con il braccio dolente su un cuscino è un’altra opzione. Questo sostegno riduce la pressione sulla spalla, calmando il dolore.
  • Sul fianco illeso: sdraiarsi sul lato che non duole favorisce il ripose. Se vi fa male la spalla sinistra, dovreste dormire sul fianco destro. Questo consiglio è più difficile da applicare se ci si muove molto durante la notte.
Uomo che non riesce a riposare per la tendinite della spalla.
L’igiene del sonno e le posizioni che adottiamo per dormire sono fattori di cui tenere conto se vogliamo calmare il dolore della tendinite della spalla.

Seguire una buona igiene del sonno

Per favorire la guarigione della tendinite, bisogna riposare bene. Un sonno di scarsa qualità aumenta lo stress e ostacola la riabilitazione. Oltre a mettere in pratica quanto detto nei precedenti paragrafi, è fondamentale adottare altre abitudini per un sonno sano. In particolare, si consiglia di:

  • Mantenere orari regolari, ovvero andare a dormire e svegliarsi alla stessa ora.
  • Evitare l’uso di dispositivi elettronici e di televisore prima di andare a dormire.
  • Limitare il consumo di sostanze eccitanti come la caffeina, la nicotina e l’alcol, soprattutto dopo le 16:00.
  • Consumare una cena leggera e salutare almeno 2 ore prima di andare a dormire.

Leggete anche: Rimedi naturali per la sindrome del tunnel carpale

Non riuscite a dormire bene a causa della tendinite della spalla?

I sintomi della tendinite della spalla non sono solo un ostacolo alle attività della giornata, ma possono anche abbassare la qualità del sonno. A tale scopo, conviene mettere in pratica questi consigli. Se tuttavia il dolore non accenna a migliorare, si consiglia di rivolgersi a un medico.

In alcuni casi, di fatto, la lesione richiede un trattamento farmacologico o chirurgico. In presenza di gravi sintomi che non migliorano con le nuove abitudini adottate, bisognerà contattare un professionista.

  • InformedHealth.org [Internet]. Cologne, Germany: Institute for Quality and Efficiency in Health Care (IQWiG); 2006-. Shoulder pain: Overview. 2020 Feb 13. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK554693/
  • Varacallo M, El Bitar Y, Mair SD. Rotator Cuff Tendonitis. [Updated 2020 Jun 30]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2020 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK532270/
  • Tapscott DC, Varacallo M. Supraspinatus Tendonitis. [Updated 2020 Jun 26]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2020 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK551702/
  • Spargoli G. TREATMENT OF ROTATOR CUFF TENDINOPATHY AS A CONTRACTILE DYSFUNCTION. A CLINICAL COMMENTARY. Int J Sports Phys Ther. 2019;14(1):148-158.
  • Laskowski, E.R. (Sept. 07, 2017). Tendinitis pain: Should I apply ice or heat?. Mayo Clinic. Available from: https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/tendinitis/expert-answers/tendinitis/faq-20057872#:~:text=Ice%20numbs%20pain%20and%20causes,ice%20pack%20and%20your%20skin.v
  • Holdaway LA, Hegmann KT, Thiese MS, Kapellusch J. Is sleep position associated with glenohumeral shoulder pain and rotator cuff tendinopathy: a cross-sectional study. BMC Musculoskelet Disord. 2018;19(1):408. Published 2018 Nov 23. doi:10.1186/s12891-018-2319-9
  • Finan PH, Goodin BR, Smith MT. The association of sleep and pain: an update and a path forward. J Pain. 2013;14(12):1539-1552. doi:10.1016/j.jpain.2013.08.007