9 malattie che provocano una sensazione di freddo

In alcune persone, indipendentemente dalla temperatura ambientale, il freddo si fa sentire in ogni periodo dell'anno. Non importa se c'è il sole o il caldo, sentono sempre freddo alle mani, ai piedi o in tutto il corpo.
9 malattie che provocano una sensazione di freddo
Nelton Abdon Ramos Rojas

Scritto e verificato da il dottore Nelton Abdon Ramos Rojas.

Ultimo aggiornamento: 27 gennaio, 2023

Il freddo è una sensazione normale che proviamo, per esempio, quando la temperatura esterna si abbassa. Può, tuttavia, apparire anche come conseguenza di alcuni disturbi. Proprio per questo, bisogna verificare in quali condizioni si presenta la sensazione di freddo e se è accompagnata da altri sintomi.

9 malattie che provocano la sensazione di freddo

Secondo una ricerca pubblicata su Extreme Physiology & Medicine, le donne presentano una tolleranza al freddo naturalmente più bassa rispetto agli uomini. Tuttavia, al momento se ne ignorano del tutto le cause. A quanto sembra, ciò si deve a un metabolismo più lento a riposo.

Nonostante ciò, la sensazione di freddo che si presenta all’improvviso e in modo prolungato, anche nei giorni caldi, può nascondere un problema di salute. Per questo motivo, se si prova questo fastidio, in particolar modo se accompagnato da altri sintomi, bisogna chiedere il parere del medico.

1. Anemia

Anemia

L’anemia è una condizione caratterizzata da una carenza di emoglobina nel sangue. Si tratta di una proteina che serve a trasportare l’ossigeno in tutto il corpo. L’assenza di globuli rossi causa anemia, il che favorisce la comparsa di una serie di sintomi che includono la sensazione di freddo, come affermano gli esperti della Mayo Clinic.

Altri sintomi possono essere:

  • Affaticamento.
  • Pallore
  • Palpitazioni irregolari
  • Difficoltà a respirare durante l’attività fisica
  • Nausea o stordimento
  • Dolore al petto

2. Malattie renali

Sensazione di freddo nei pazienti con problemi renali
Sebbene il sistema renale non sia legato alla regolazione della temperatura, secondo alcuni studi alcune condizioni possono innescare indirettamente la sensazione di freddo.

Una pubblicazione sul sito internet dell’organizzazione statunitense senza scopo di lucro AARP sottolinea che le malattie renali possono essere uno dei fattori scatenanti della costante sensazione di freddo. Il motivo? I reni non funzionano correttamente per filtrare il sangue e le scorie pericolose tendono ad accumularsi, provocando questi sintomi.

3. Cattiva circolazione

Alcune persone, anche se hanno una temperatura corporea normale, presentano o avvertono freddo in alcune zone, di solito nelle estremità. Non importa la stagione, che sia inverno o estate, queste persone hanno le mani e i piedi freddi.

A volte le estremità possono presentare un colorito bluastro e anche insensibilità. Ciò potrebbe indicare un problema nella circolazione del sangue. Altri sintomi possono includere:

  • Formicolio
  • Intorpidimento
  • Dolore nelle estremità
  • Crampi muscolari

È importante ricordare che se questa situazione è accompagnata da alterazioni del colore degli arti, edema o dolore, è importante consultare un medico il prima possibile.

4. La sindrome di Raynaud

La malattia di Raynaud è un disturbo della circolazione del sangue per cui, come indica un articolo pubblicato sul Missouri Medicine, una persona ha sempre mani e piedi freddi.

Il freddo può presentarsi sporadicamente o in singoli episodi (che possono durare da qualche minuto a delle ore). Quando si avverte la sensazione di freddo, si consiglia di muovere e massaggiare le parti interessate per favorire la circolazione e generare calore.

I pazienti con malattia di Raynaud hanno spesso le estremità biancastre. Oltre a essere molto fredde, possono presentare anche intorpidimento ed estrema sensibilità.

5. Disturbi della tiroide

Se si soffre di freddo e anche di stanchezza, pelle secca, capelli più sottili e fragili, aumento di peso, questo può essere dovuto a ipotiroidismo.

In generale, le persone con problemi alla tiroide presentano una temperatura corporea più bassa e una maggiore sensibilità al freddo, come indicato in una pubblicazione del National Center for Biotechnology Information.

Bisogna ricordare che gli ormoni tiroidei hanno la funzione di regolare la temperatura corporea. In caso di squilibrio, dunque, può presentarsi la sensazione di freddo.

D’altro canto, bisogna considerare che la tiroide regola il metabolismo e le reazioni del corpo. Se la tiroide non produce in modo efficiente gli ormoni tiroidei, il metabolismo sarà più lento.

6. Problemi ai vasi sanguigni

Quando il flusso di sangue che si dirige verso le gambe e le braccia è limitato, si verifica una sensazione di freddo. Ciò può essere dovuto ad un disturbo dei vasi sanguigni che presentano problemi di coagulazione o aterosclerosi.

Spesso tali disturbi causano una colorazione bianca o blu delle mani e dei piedi, formicolio a braccia e gambe e pelle fredda.

7. Disautonomia

La disautonomia è un disturbo del sistema nervoso autonomo che causa disagi ricorrenti, tra cui l’intolleranza al freddo. Come patologia medica, l’ipotensione arteriosa è difficile da diagnosticare. Questo accade perché, a causa dei sintomi di stanchezza e debolezza cronica, viene scambiato per depressione, stanchezza cronica, ipotiroidismo o ipoglicemia.

Ciò che accade nel corpo è letteralmente un calo di energia. Stare in fila per molto tempo, la vista di sangue, uno spavento o una forte emozione, il nervosismo, la camminata lenta, il ciclo mestruale, fanno parte di un lungo elenco di cause.

Tutte hanno in comune il fatto che il ritorno venoso dalle gambe e dall’addome diminuisce, con una scarsa quantità di ossigeno che raggiunge il cervello, causando vertigini, sensazione di svenimento, pallore e stanchezza. La scarsa attività rende la persona fredda, poiché la circolazione sanguigna diminuisce.

La persona si alza improvvisamente da una sedia e sente che la sua vista è offuscata e sembra perdere l’equilibrio? Potrebbe trattarsi di un caso di pressione bassa. Tutto ciò avviene come meccanismo neurologico riflesso e involontario che può diventare ricorrente.

8. Diabete

Sensazione di freddo nel diabete mellito.
Gli effetti sistemici del diabete mellito mal controllato possono causare una sensazione di freddo anomala.

I pazienti con diabete tendono ad avere più problemi circolatori, motivo per cui avvertono spesso la sensazione di freddo. Se questa malattia non viene trattata nel giusto modo, può causare anche una lesione nervosa che provoca freddo, soprattutto ai piedi. Altri sintomi di questa patologia possono essere:

  • Minzione frequente.
  • Sete o fame eccessive.
  • Vista offuscata.
  • Cicatrizzazione lenta.
  • Affaticamento prolungato.

9. Anoressia

Per stare bene, una persona deve avere una temperatura corporea pari a 37º C e un indice di massa corporea adeguato. Se quest’ultimo si abbassa drasticamente, come nel caso di una persona che soffre di anoressia, può avvertire una sensazione di freddo, oltre ad altri disagi, come conseguenza degli scompensi subiti dall’organismo.

Quando si segue una dieta poco sana e scarsa di nutrienti, la persona avrà più freddo e si sentirà affaticata. Affrontare il problema in modo tempestivo è essenziale, poiché la mancanza di trattamento porta a gravi complicazioni per la salute.

Potrebbe anche interessarvi: Imparare ad accettare il proprio corpo

Consigli per alleviare la sensazione di freddo nel corpo

Quando la sensazione di freddo appare in concomitanza di altri sintomi, l’ideale è rivolgersi al medico per ricevere una diagnosi e un trattamento opportuno. Tuttavia, esistono alcune misure generali che possono aiutare a calmare questo sintomo. Queste includono:

  • Fare esercizio fisico.
  • Mantenersi idratati.
  • Evitare alcolici e fumo.
  • Mantenere una dieta equilibrata.
    • Bere brodo vegetale o di pollo.
    • Includere nella dieta maggiore quantità di cipolla, aglio e zenzero.
    • Consumare frutta secca e alimenti ricchi di acidi grassi, come l’omega-3.

Se la sensazione di freddo è il risultato di basse temperature ambientali, si raccomanda di seguire le solite linee guida: coprirsi e assumere bevande o cibi caldi. Se la causa non dovesse essere questa, bisognerà seguire il trattamento medico finché non si noterà un miglioramento.

Potrebbe interessarti ...
Mani e piedi freddi tutto l’anno? Ecco perché succede
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Mani e piedi freddi tutto l’anno? Ecco perché succede

Mani e piedi freddi tutto l'anno: perché si presenta questo problema? In questo articolo vi spieghiamo perché questo fenomeno è così frequente.



  • Bae KH, Go HY, Park KH, Ahn I, Yoon Y, Lee S. The association between cold hypersensitivity in the hands and feet and chronic disease: results of a multicentre study. BMC Complement Altern Med. 2018;18(1):40. Published 2018 Jan 31. doi:10.1186/s12906-018-2082-3
  • Bravo, J. F. (2012). dificultades en el diagnóstico y Tratamiento de la disautonomía. Rev Chil Reumatol, 28(3), 152-58.
  • InformedHealth.org [Internet]. Cologne, Germany: Institute for Quality and Efficiency in Health Care (IQWiG); 2006-. Underactive thyroid: Overview. 2014 Oct 8 [Updated 2017 Aug 10]. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK279601/
  • Pittman RN. Regulation of Tissue Oxygenation. San Rafael (CA): Morgan & Claypool Life Sciences; 2011. Chapter 2, The Circulatory System and Oxygen Transport. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK54112/
  • Rask-Madsen C, King GL. Vascular complications of diabetes: mechanisms of injury and protective factors. Cell Metab. 2013;17(1):20–33. doi:10.1016/j.cmet.2012.11.012
  • Temprano KK. A Review of Raynaud’s Disease. Mo Med. 2016;113(2):123–126.
  • Voelcker T. Perception of cold hands: comparison between women and men. Extrem Physiol Med. 2015;4(Suppl 1):A80. Published 2015 Sep 14. doi:10.1186/2046-7648-4-S1-A80.
  • AECAT. Las hormonas tiroideas: que son y para qué sirven. Disponible en: https://www.aecat.net/2015/07/16/las-hormonas-tiroideas-que-son-y-para-que-sirven/.

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.