Mangiare ananas: 5 benefici

· 28 maggio 2017
L'ananas apporta grandi quantità di fibra oltre che di vitamina C, pertanto si tratta di un'alternativa consigliata per combattere la stitichezza.

Avete mai pensato ai benefici che possiamo ottenere mangiando ananas? Questo frutto presenta varie caratteristiche.

Anche se all’esterno ha un aspetto strano per via delle spine, un po’ duro ed aspro, una volta tagliato, è impossibile non restarne affascinati.

La sua polpa è dorata e brillante e al sol vederla si ha voglia di provarne un po’. L’ananas possiede un sapore delizioso e, grazie alla sua combinazione dolce e acida, conferisce una freschezza unica durante le giornate più calde.

Mettendo da parte per un attimo le sue caratteristiche estetiche, l’ananas rappresenta un’opzione altamente nutritiva.

Continuate a leggere e scoprite gli incredibili benefici che si ottengono mangiando ananas.

1. L’ananas aiuta a digerire

L’ananas è ricca di fibre insolubili che non cambiano quando vengono esposte all’acqua.

Le fibre insolubili agiscono come spugne negli intestini, facilitano il transito e aiutano a combattere la stitichezza. 

Migliorando la salute intestinale, le fibre insolubili possono anche ottimizzare la salute della pelle perché aiutano ad eliminare le tossine del corpo.

Se state seguendo una dieta dimagrante, dovete sapere che mangiare ananas è una buona opzione per soddisfare la voglia di mangiare dolci mentre si ottengono acqua e fibra.

I vantaggi, però, non finiscono qui. L’ananas è anche ricca di bromelina, un enzima che aiuta a godere dei benefici degli alimenti di origine animale.

Quando questa proteina arriva nell’intestino, facilita la disintegrazione degli alimenti e l’assorbimento dei loro principi nutritivi. Allo stesso tempo, riduce il reflusso gastroesofageo e i sintomi dell’acidità.

Vi consigliamo di leggere: Quanto bisogna camminare ogni giorno per dimagrire?

2. Aiuta il cuore

Un altro beneficio dell’ananas è costituito dalla riduzione degli attacchi cardiaci e degli incidenti cerebrovascolari. Ciò si deve al fatto che questo delizioso frutto combatte i coaguli di sangue ed evita che le piastrine si attacchino o si accumulino nelle pareti dei vasi sanguigni.

Se soffrite di problemi di cuore, oltre a seguire le indicazioni del vostro medico, dovreste includere regolarmente una bella fetta di ananas alla vostra dieta.

La bromelina può anche evitare che le piastrine si accumulino nel sistema venoso, cosa che riduce il rischio di embolie.

Grazie al suo apporto di potassio, inoltre, l’ananas favorisce la circolazione ed è un buon alleato contro gli effetti dell’aterosclerosi. 

3. L’ananas è un eccellente fonte di principi nutritivi

Sì, l’ananas può essere di grande aiuto per la nostra salute generale, ma qual è il segreto che nasconde? Perché è così sana?

La risposta a queste due domande risiede nei principi nutritivi di questo frutto.

Abbiamo già menzionato in un paio di occasioni la bromelina, enzima che negli ultimi anni è stato oggetto di studio per via delle sue funzioni, dei suoi benefici e delle possibili applicazioni in campo medico.

Vi è anche il manganese, del quale abbiamo bisogno solo 20 milligrammi. Questo minerale che combatte i radicali liberi aiuta a:

  • Migliorare gli antiossidanti del sistema immunitario.
  • Rafforzare la salute del sistema nervoso e del cervello.
  • È indispensabile per la formazione delle ossa, dato che facilita l’assorbimento del calcio.
  • Aiuta a regolare i livelli di glucosio.

Per ottenere tutti questi benefici, basterà assumerne in media 5 mg al giorno, quantità che si ottiene facilmente da una fetta di ananas.

4. Contiene vitamina C

Un pezzo di ananas da 160 g contiene circa 75 mg di Vitamina C. Pensate sia poco? Una donna in media deve assumere 75 mg di vitamina C, gli uomini invece 90 mg.

Una sola fetta di ananas, dunque, ci garantisce la quantità giornaliera necessaria. Questo elevato contenuto di vitamina C ha causato la comparsa di molte diete basate solo sul consumo di ananas, come la famosa dieta dell’ananas.

Tuttavia, è importante non ricorrere a diete così estreme. Molto meglio mangiare un po’ di tutto, invece di mangiare ananas, o qualsiasi altro frutto, in modo esclusivo per tutto il giorno.

Leggete anche: Deliziose bevande medicinali a base di buccia dell’ananas

5. La prevenzione del tumore: un altro beneficio dell’ananas 

La bromelina combatte meglio le cellule cancerogene rispetto al 5Fluorouracil, il componente che è stato utilizzato per combattere il cancro durante gli ultimi decenni.

L’ananas, inoltre, è molto meno invasiva perché non causa danni a cellule e tessuti.

Se adesso state seguendo un trattamento contro il cancro, non vi stiamo dicendo di interromperlo ovviamente, ma solo di includere regolarmente nella vostra dieta l’ananas per accelerare il processo di guarigione.

Certamente adesso avrete più voglia che mai di mangiare un bel pezzo di ananas. Se di solito non la includete molto nella vostra dieta, vi consigliamo caldamente di farlo.

Ricordate che una dieta varia include tutti i gruppi alimentari e l’ananas rappresenta un’eccellente integratore.

Guarda anche