Mantenere la voce in salute in età avanzata

6 Ottobre 2019
Il cosiddetto timbro della voce è determinato dalla forma del tratto superiore della laringe, diverso in ognuno di noi. Inoltre, il cambiamento della voce da anziani è influenzato dagli ormoni.

Se siete entrati nella cosiddetta terza età, potreste aver notato che la vostra voce non è più come un tempo. Questo cambiamento della voce in età avanzata assume il nome di presbiofonia. Essa dipende dai cambiamenti naturali che coinvolgono la laringe e che fanno parte del processo di invecchiamento. Ma vediamo come mantenere la voce in salute quando si è in là con gli anni.

La laringe e le corde vocali possono vibrare più o meno a seconda della costituzione che assumono in ciascuno di noi, ma anche in base alla nostra età. Con il passare del tempo, infatti, perdono elasticità e fibre di collagene.

Cos’è l’impronta vocale?

Voce e corde vocali

Ognuno di noi ha la propria voce, quella che ci identifica e che ci rende unici e, per questo motivo, bisogna prendersene cura. La cosiddetta impronta vocale è determinata dalla forma del tratto superiore della laringe, unico in ciascuno di noi. Anche la risonanza vocale, pertanto, è diversa, e questo vale anche nella vecchiaia.

Nel processo di cambiamento della voce sono coinvolti gli ormoni: il testosterone negli uomini e gli estrogeni nelle donne. Durante l’età senile, i livelli di testosterone negli uomini si abbassano e la voce diventa più acuta. Invece nelle donne succede l’opposto: diventa leggermente più grave a causa degli estrogeni.

La voce in età avanzata: 5 cambiamenti che potreste notare

Con l’età, la voce potrebbe assumere un carattere diverso. Sebbene molti adulti preservino una voce giovanile in età avanzata, sono osservabili alcuni cambiamenti frequenti:

  • Il suono è meno imponente. Le corde vocali situate nella laringe diventano più sottili e meno flessibili. Questo a causa della perdita del tono muscolare dovuta all’età e perché non vibrano più come un tempo.
  • La voce ha un suono più graffiante. Essa necessita di una vera e propria vibrazione affinché il suono risulti chiaro. Per questo motivo, qualsiasi elemento che interferisca con la chiusura delle corde e che sia dannoso per la laringe darà come risultato una voce ruvida e roca.
  • Ha un suono meno incisivo. L’invecchiamento interferisce anche con la proiezione e con il volume della voce. Le persone che presentano delle alterazioni dell’apparato respiratorio possono notare un abbassamento della propria voce.
  • Cambiamento del tono: i cambiamenti nel tono della voce possono essere dovuti all’atrofia dei muscoli delle corde vocali e, nelle donne che hanno partorito a cambiamenti ormonali.
  • Affaticamento della voce: se la voce al mattino ha una certa forza che poi svanisce nell’arco della giornata, ciò può dipendere dall’affaticamento vocale. Come per qualunque tipo di fatica, anche quella vocale è associata allo sforzo.

Può interessarvi anche: Perdere la voce: quali sono le cause?

10 consigli per mantenere la voce in salute in età avanzata

Gola infiammata e come mantenere la voce in salute

La prevenzione è il miglior rimedio per evitare problemi alla voce e per preservarla. A seguire vi diamo alcuni consigli per mantenere la voce in salute e prevenire patologie che possono danneggiare gli organi interessati:

  • Non sforzate la voce e non gridate.
  • Evitate i luoghi molto rumorosi e non cercate di parlare al di sopra del rumore quando ne siete circondati.
  • Non fumate e non rimanete in ambienti in cui si fuma: la laringe può irritarsi.
  • Cercate di non schiarire la voce con forza.
  • Se avete del catarro, allergia o tosse frequente, rivolgetevi a uno specialista per sottoporvi alla terapia adeguata.
  • Se soffrite di voce roca o di afonia e se queste si protraggono oltre i 10 giorni, rivolgetevi allo specialista.
  • Idratatevi a sufficienza: dovete bere circa due litri di acqua al giorno. In questo modo, le mucose che ricoprono le corde vocali saranno sufficientemente idratate.
  • Riposate bene: l’affaticamento del corpo si riflette sulla voce, soprattutto se la usate per lavoro.
  • Per quanto possibile, cercate di non parlare per oltre quattro ore di seguito, e di non cantare per più di due, visto che danneggia le corde vocali.
  • Riducete il consumo di alcol e caffeina, in quanto disidratano le corde vocali. Cercate di mantenere una dieta equilibrata, evitando cibi piccanti e latticini, che potrebbero danneggiare la voce.

Non perdetevi: 3 rimedi naturali per alleviare il mal di gola

Mantenere la voce in salute: conclusioni

Sui cambiamenti della voce in età avanzata non sappiamo ancora abbastanza per poter presentare una strategia di prevenzione. Eppure, eseguire una corrette igiene ed seguire i consigli che vi abbiamo dato sarà utile a preservare la voce.

  • Cobeta, I., Núñez, F., Fernández, S., Núñez, F., Cobeta, I., & Fernández, S. (2013). Patología de la voz. Marge Medica Books.

  • Martínez-Sánchez, F. (2010). Trastornos del habla y la voz en la enfermedad de Parkinson. Revista de Neurologia.

  • Sataloff, R. (1993). La voz humana. Investigación y Ciencia.