Merenda sana con 5 ricette facili e nutrienti

31 Dicembre 2020
Vi capita spesso di raggiungere l'ora di cena assaliti dai morsi della fame? Evitate le merende per paura di ingrassare? Se le vostre risposte sono affermative, non potete perdervi queste ricette.

Una merenda sana contribuisce a mantenere ottimali livelli di energia fisica e mentale, consentendo così un buon rendimento nelle attività quotidiane. Anche se gli altri pasti principali sono comunque necessari, fare merenda offre notevoli vantaggi.

È tuttavia importante assumere ingredienti sani, dal momento che non tutte le opzioni sono valide. Gli alimenti processati, le farine e gli zuccheri non dovrebbero essere prese in considerazione. Nelle righe che seguono condividiamo 5 ricette per una merenda sana e saziante.

L’importanza di consumare una merenda sana

Molte persone tendono a trascurare la merenda perché pensano che faccia ingrassare. Al contrario, si tratta di un pasto quotidiano che può risultare vantaggioso per il peso corporeo e per la salute fisica e mentale.

Evitare di fare merenda significa trascorrere molto tempo a digiuno, motivo per cui ci si sente privi di energie e concentrarsi risulta difficile. Oltre a ciò, saltando la merenda arriviamo a ora di cena affamati per cui tenderemo a consumare una quantità di alimenti superiore rispetto a quella ideale. In sintesi, consumare una merenda sana è importante perché:

  • Consente di controllare la fame nervosa.
  • Aiuta a mantenere un buon rendimento fisico e mentale.
  • Regola l’attività metabolica.
  • Favorisce le prestazioni cognitive.
  • Offre nutrienti necessari.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Frullati allo yogurt per saziarsi a merenda

Ricette per una merenda sana

Il modo migliore per godere di una merenda sana consiste nello scegliere alimenti naturali, privi di additivi chimici e che non siano stati sottoposti a processi industriali. Sebbene l’industria promuova il consumo di molti prodotti processati per la merenda, è meglio dedicare un po’ di tempo alla preparazione di ricette naturali. Prendete nota!

1. Piadina con tacchino e avocado per una merenda sana

Involtino con avocado.
Questa deliziosa combinazione di tacchino e avocado vi fornirà proteine, grassi sani, vitamine e minerali. Semplicemente deliziosa e salutare!

Questa deliziosa piadina con tacchino e avocado contiene circa 185 calorie. Offre inoltre un buon apporto di acidi grassi, proteine, vitamine e minerali. Ecco come prepararla in casa.

Ingredienti

  • 1 piadina.
  • 1 fetta di fesa di tacchino.
  • 1/4 di avocado maturo.

Preparazione

  • Tagliate l’avocado.
  • Farcite la piadina con l’avocado e la fesa di tacchino.
  • Arrotolate e consumate.

2. Uova sode con hummus

L’hummus di ceci è una ricetta a basso contenuto calorico ideale come sostituto di salse e creme industriali. In questo caso vi proponiamo di usarlo per farcire le uova al posto dei tuorli. Provatelo!

Ingredienti

  • 2 uova.
  • 4 cucchiai di hummus di ceci (60 g).

Preparazione

  • Cuocete le uova in acqua fino a quando non diventano sode.
  • Togliete il guscio ed eliminate il tuorlo.
  • Farcite ogni uovo con l’hummus di ceci.

Vi consigliamo di leggere anche: Hummus di ceci con paprika

3. Rotolini di zucchina e salmone

Chi ha detto che non possiamo mangiare salmone per merenda? Se desiderate ottenere una dose extra di Omega-3 e proteine, non esitate e preparate questa semplice ricetta. La adorerete!

Ingredienti

  • 3 fette di zucchina tagliata a strisce.
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva (15 ml).
  • 2 fette di salmone affumicato.

Preparazione

  • Tagliate la zucchina a strisce e cuocetele sulla piastra.
  • Condite con un filo di olio di oliva e copritele con le fette di salmone.
  • Arrotolate il tutto e fermatelo con uno stuzzicadenti.

4. Sandwich al tonno per una merenda sana

Merenda sana con il sandwich al tonno.
Il tonno rappresenta un’importante fonte di acidi grassi Omega-3 e proteine. Inoltre, si tratta di un alimento molto saziante che fornirà energie per il resto della giornata.

Il classico sandwich al tonno è una delle merende sane che non possono mancare nella nostra giornata. Oltre a essere delizioso, la sua combinazione di ingredienti fornisce energie, proteine, grassi sani e altri nutrienti importanti che promuovono il benessere.

Ingredienti

  • Tonno al naturale (50 g).
  • 2 foglie di lattuga.
  • 2 fette di pane integrale.

Preparazione

  • Farcite il pane con la lattuga e il tonno.
  • Potete gustarvi la vostra merenda.

5. Yogurt con frutta per una merenda sana e veloce

Avete poco tempo a disposizione per preparare una merenda sana? Allora questa è l’opzione adatta a voi. Lo yogurt naturale è un alimento ricco di nutrienti che fanno bene all’organismo. Ben si sposa, inoltre, a qualsiasi frutto per un totale di circa 120 calorie.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di yogurt naturale (125 ml).
  • Mirtilli (50 g).

Preparazione

  • Lavate i mirtilli, poi tagliateli e uniteli allo yogurt.
  • Se lo desiderate, potete aggiungere della frutta secca sminuzzata.

Una merenda sana…

La merenda è importante alla pari dei pasti principali. La sua preparazione a base di ingredienti sani consente aumenta i livelli di energia e placa la fame. Infine, ci offre la quantità necessaria di nutrienti.

  • Njike VY, Smith TM, Shuval O, et al. Snack Food, Satiety, and Weight. Adv Nutr. 2016;7(5):866–878. Published 2016 Sep 7. doi:10.3945/an.115.009340
  • Fernandez MA, Marette A. Potential Health Benefits of Combining Yogurt and Fruits Based on Their Probiotic and Prebiotic Properties. Adv Nutr. 2017;8(1):155S–164S. Published 2017 Jan 11. doi:10.3945/an.115.011114
  • Smith AP, Rogers R. Positive effects of a healthy snack (fruit) versus an unhealthy snack (chocolate/crisps) on subjective reports of mental and physical health: a preliminary intervention study. Front Nutr. 2014;1:10. Published 2014 Jul 16. doi:10.3389/fnut.2014.00010
  • Hess JM, Jonnalagadda SS, Slavin JL. What Is a Snack, Why Do We Snack, and How Can We Choose Better Snacks? A Review of the Definitions of Snacking, Motivations to Snack, Contributions to Dietary Intake, and Recommendations for Improvement [published correction appears in Adv Nutr. 2017 Mar 15;8(2):398]. Adv Nutr. 2016;7(3):466–475. Published 2016 May 9. doi:10.3945/an.115.009571