Le migliori colazioni per fare il pieno di energie

· 31 agosto 2017
Poiché si tratta del primo pasto dopo un lungo periodo di digiuno, la colazione dovrebbe includere alimenti che apportino energie sufficienti per affrontare al meglio la giornata    

Se di mattina vi sentite privi di energie, se vi è difficile cominciare la giornata e non carburate fino a mezzogiorno, probabilmente a colazione non assumete alcuni nutrienti indispensabili.

In questo articolo vi parliamo delle migliori colazioni per fare il pieno di energie appena svegli.

Quali sono le colazioni più energetiche?

Molte persone ignorano l’importanza di una buona prima colazione per avere forze durante tutta la giornata. Siamo abituati ad una tazza di caffè mentre ci cambiamo o ci trucchiamo, e spesso usciamo di casa a stomaco vuoto.

Per avere più energie, è fondamentale assumere idrati di carbonio sani, vale a dire fonti di glucosio che il corpo trasforma in energia. L’aspetto positivo di questi alimenti è che ci mantengo in forze molto più a lungo e non apportano molte calorie.

Consigliamo, inoltre, di assumere proteine povere di grassi e frullati di frutta, soprattutto d’estate, per apportare al corpo i nutrienti di cui ha bisogno e per iniziare la giornata con le batterie cariche.

Vi invitiamo anche ad optare per alcune alternative al lattosio, come, ad esempio, il latte di mandorle o di avena, per evitare le elevate quantità di grassi e colesterolo provenienti dai latticini (soprattutto interi).

Fare una buona colazione ha molteplici benefici. Non placa solo l’appetito, attiva anche il metabolismo ed evita di mangiare in eccesso durante la giornata. 

A differenza di quanto si crede, una colazione abbondante permette di perdere peso e di ridurre l’ansia, purché si opti per alimenti salutari, come la frutta e i cereali.

Se non siete abituati a mangiare tanto a colazione, potete incrementare le quantità poco a poco.

È altrettanto importante non eccedere con la cena ed evitare di andare a letto prima delle 3 successive al pasto. In questo modo, il corpo si risveglierà affamato e sarà più facile godersi una colazione completa.

Colazioni energetiche: consigli per la preparazione

Non fare colazione ogni mattina obbliga il corpo ad utilizzate le energie di riserva.  

Dobbiamo tener conto che, dopo 7 ore senza assumere alcun alimento, abbiamo bisogno di carburante per ricaricarci.

  • Una buona colazione (energetica e sana) deve apportare proteine, idrati di carbonio a digestione lenta e frutta o verdura.
  • È fondamentale optare per cereali integrali e semi interi (ad alto contenuto di fibre), per evitare di rimanere senza energie a metà mattina.   
  • Includete anche un uovo sodo nella vostra colazione, un pugno di frutta secca e ricordate di non fare mai questo pasto fuori casa.
  • Evitate gli alimenti processati (perché incrementano la quantità di colesterolo nel sangue).
  • Assumete, almeno 3 volte alla settimana, uno yogurt greco (per le proteine che contiene) e che  contenga meno di 5 g di zucchero a porzione.

5 alimenti per colazioni energetiche

Forse vi sembrerà strano assumere 5 ingredienti diversi sin dalla prima colazione. Tuttavia, con il passare del tempo, vi renderete conto dei benefici di una colazione proteica e povera di grassi.

Non ha ripercussioni positive a livello fisico e emotivo, poiché non c’è niente di meglio che condividere qualche minuto con la famiglia prima che ognuno svolga le proprie attività quotidiane.

Ecco gli alimenti che non possono mancare nella prima colazione:

1. Caffè

Anche se questa bevanda viene spesso sconsigliata, è vero che, in quantità moderate, risulta di grande aiuto per aumentare le energie.

La caffeina migliora lo stato d’animo ed aumenta il rendimento mentale. Riduce, inoltre, la sensazione di stanchezza e fatica e accelera il metabolismo.

Fate attenzione: è bene assumerne solo 2 tazze al giorno, una di mattina e una di pomeriggio.

2. Frutta secca

È ricca di proteine, grassi sani e fibre. Essendo ricca di calorie, sazia velocemente e ci evita di spizzicare tra un pasto e l’altro.

La frutta secca contiene vitamina E, magnesio e manganese, riduce il diabete e le malattie cardiache, oltre ad essere ottima se assunta con yogurt o latte.

3. Uova

Anche queste vengono spesso considerate nocive per la salute. Ciò nonostante, assumendole, apporteremo all’organismo 6 g di proteine sane e perderemo peso (soprattutto grasso addominale).

Un uovo a colazione migliora la funzione cerebrale, equilibra i livelli di colesterolo ed evita la degenerazione maculare. Ci permette anche di non assumere calorie aggiuntive durante la giornata.

4. Semi di lino

Si tratta di semi piccoli, ma dal notevole apporto nutritivo. Il lino apporta acidi grassi omega 3, vitamina B1 e magnesio (tra gli altri minerali).

Un cucchiaio di questi semi, insieme ad una spremuta o ad uno yogurt, riducono il glucosio ed il colesterolo.

Leggete anche: Gallette supernutrienti di cocco, avena e semi

5. Avena

Uno degli ingredienti che non possono mancare a colazione per renderla davvero energetica. Si può assumere con lo yogurt, con il latte o un succo, nei biscotti o sotto forma di crema.

Apporta notevoli quantità di nutrienti tra cui fibre, ferro e magnesio. Senza dubbio, una delle sue principali virtù è la sensazione di sazietà che garantisce.

Sarete sazi per diverse ore ed eviterete di spizzicare prima di pranzo.

Ecco altri alimenti che non possono mancare a colazione:

  • Yogurt (meglio se greco)
  • Frutta fresca (succhi, frullati o frutto intero)
  • Ricotta
  • Tè verde (per ridurre la caffeina).
Guarda anche