Le migliori piante per perdere peso

· 31 maggio 2014
Se presa prima dei pasti, la tisana allo zenzero migliorerà la nostra digestione e impedirà ai grassi di accumularsi nel nostro organismo.

Cercare di perdere peso è un realtà costante nella nostra popolazione. Riuscirci in modo sano ed equilibrato è l’obiettivo principale di tutti noi. Tuttavia, a volte ci stanchiamo delle diete ferree e le abbandoniamo dopo poco. Per questo motivo, desideriamo parlarvi di un altro modo naturale con cui perdere peso: attraverso piante ed erbe medicinali.

Le piante che vi mostriamo a seguire sono facili da reperire. Potrete acquistarle sia nei negozi di prodotti naturali sia nei supermercati. Vi raccomandiamo di acquistarle nelle loro forma naturale, a volte, come può succedere nel caso del tè verde, consumandole nelle classiche bustine da infusione che vengono vendute, si perdono alcune proprietà. Nei negozi di prodotti naturali o nelle erboristerie le vendono in forma naturale, sempre la più raccomandata..

Tè verde

Tè-verde

Perché?

Famoso per le sue proprietà antiossidanti, il tè verde si presenta come un’eccellente opzione per perdere peso. A conferma di ciò, numerosi studi dimostrano che assumendo in modo regolare il tè verde, la percentuale di grasso si riduce del 30%, soprattutto in vita. È diuretico e grazie alle catechine obbliga il corpo ad entrare in termogenesi per bruciare energia, evitando, inoltre, che lo zucchero si accumuli sotto forma di grasso. 

Come bisogna assumerlo?

Bisogna berlo 3 volte al giorno e dopo ogni pasto, ma ricordate di aspettare almeno mezz’ora dopo aver mangiato poiché il tè verde può ostacolare l’assorbimento del ferro nel corpo. Preparatelo mettendo in infusione un cucchiaio di foglie di tè verde in acqua bollente e lasciate riposare per qualche minuto.

Aloe Vera (o sabila)

aloe vera

Perché?

  • Riduce il grasso viscerale. Grazie ai suoi steroli vegetali riduce il grasso dell’addome, il cosiddetto grasso pericoloso che avvolge gli organi principali. Il gel di aloe vera, inoltre, riduce i trigliceridi nel sangue.
  • Riduce la glicemia nel sangue. Gli steroli vegetali controllano la glicemia, permettendoci di perdere peso.
  • Migliora il metabolismo dei lipidi nel sangue. Il Lophenol ed il Cycloartanol dell’aloe (o sabila) attivano certi recettori che stimolano il metabolismo dei lipidi nel fegato, aiutandoci a perdere peso. Si tratta, inoltre, si un eccellente lassativo che aiuta ad eliminare le tossine.

Come bisogna assumerlo?

Per assumere l’aloe vera, bisogna fare un frullato. Bisogna bere questo frullato la mattina. Per prepararlo, mettete nel frullatore un cucchiaio di polpa di aloe, una sostanza spessa e cristallina. Prendete solo quella presente all’interno della pianta, senza la pelle. Aggiungete un bicchiere di acqua e un cucchiaio di miele o pappa reale per migliorare il sapore. Frullatelo bene e bevetelo poco a poco.

Tè all’alloro e alla cannella

cannella e alloro

Perché?

Se non avete mai provato questo infuso, non perdete tempo! Si tratta di una delle più comuni combinazioni per perdere peso. Questo tè, infatti, è essenziale nelle diete. L’alloro è una pianta diuretica che elimina la ritenzione idrica, mentre la cannella, grazie ai suoi componenti a base di terpeni e oli essenziali, aiuta a metabolizzare il grasso a livello cellulare per ottenere energia. In questo modo ci aiuta a perdere peso.

Come bisogna assumerlo?

Dovete berlo 3 volte al giorno: 1 tazza prima della colazione, 1 tazza prima del pranzo e 1 tazza mezz’ora prima di andare a dormire. Non dovete fare altro che mettere a bollire un bicchiere d’acqua e immergervi un rametto di alloro e un pezzetto di cannella. Lasciate riposare e bevetelo.

Prezzemolo

prezzemolo

Perché?

Il prezzemolo non è solo una pianta aromatica da includere nei nostri pasti. Grazie ai suoi componenti, come la lisina, e gli oli essenziali come l’apiolo, è altamente consigliato per chi vuole perdere peso. Il prezzemolo, inoltre, riduce il colesterolo e ci offre molte vitamine e minerali come il ferro.

Come bisogna assumerlo?

Potete assumerlo sotto forma di infuso, mettete un cucchiaino di prezzemolo in acqua bollente e lasciatelo riposare. Potete berne due bicchieri al giorno. Inoltre, potete unirlo ai pasti mescolandolo con del succo di sedano e carota. Il sapore sarà incredibile.

Pepe di cayenna

pepe cayenna

Perché?

La capsaicina è l’elemento che offre alla cayenna quel caratteristico sapore caldo e piccante e proprio questo ci aiuta a perdere peso. Riduce l’assunzione di calorie, eliminando il tessuto grasso e i livelli di grasso nel sangue; evitando così anche l’accumulo di grassi.

Come bisogna assumerlo?

Dobbiamo avvertirvi che il sapore è molto forte. Si tratta di un infuso efficace, ma forte. Si dovrebbe bere un bicchiere al giorno dopo i pasti principali. Per prepararlo, fate bollire un bicchiere d’acqua ed immergete meno di mezzo cucchiaino di cayenna. Bevetelo poco a poco.

Zenzero

zenzero

Perché?

  • Migliora la digestione e dà un senso di sazietà.
  • Brucia i grassi; non solo elimina l’acqua, ma anche i grassi.
  • Aiuta a sentirsi più pieni.
  • Aiuta a migliorare i livelli di glucosio.
  • Evita l’infiammazione dell’addome.
  • Migliora il metabolismo.

Come bisogna assumerlo?

È importante berlo prima dei pasti, almeno quindici minuti prima del pranzo e della cena Questo migliorerà la vostra digestione ed eviterà che i grassi si accumulino nell’organismo. Non dovete far altro che grattugiare lo zenzero, una quantità pari ad un cucchiaino. Mettetelo in acqua bollente e dopo lasciate l’infusione a riposo.

Guarda anche