8 motivi per includere la cannella nella dieta

30 ottobre 2017
Per ottenere i massimi benefici da questa spezia, è importante comprare cannella biologica, poiché molto spesso quella convenzionale non mantiene intatte tutte le sue proprietà medicinali

La cannella è una spezia dalle proprietà medicinali e gastronomiche che, per secoli, ha fatto parte dell’alimentazione di milioni di persone.   

Si ottiene dalla corteccia del’albero Cinnamomum verum e il suo uso come alimento risale all’Antico Egitto, luogo in cui era considerata un dono degli dei.

Attualmente si utilizza per dare un tocco di sapore e aroma alle bevande e ai dolci, anche se è ottima per l’elaborazione di rimedi naturali.     

Grazie al suo elevato apporto di nutrienti essenziali, è ottima per prevenire e trattare vari problemi di salute.

Difatti, le si attribuiscono proprietà antibatteriche e antinfiammatorie che possono essere sfruttate ad uso esterno ed interno.

L’aspetto migliore è che è un ingrediente alla portata di tutti e, grazie alla sua versatilità, può essere inclusa nella propria dieta in innumerevoli modi.

Sapete perché è così salutare? Scoprite 8 motivi per assumere regolarmente la cannella.

Benefici della cannella

1. Migliora la salute digestiva

Donna con mal di stomaco

La cannella contiene una sostanza attiva conosciuta come aldeide cinnamica che, grazie al suo effetto antinfiammatorio, contribuisce a migliorare la digestione.

I suoi effetti antispasmodici e carminativi riducono i sintomi dell’indigestione come il dolore, l’infiammazione e la produzione eccessiva di gas.

Apporta anche piccole quantità di fibre e calcio che partecipano alle funzioni del colon facilitando l’eliminazione dei sali biliari e di altre sostanze di scarto trattenute al suo interno.

Leggete anche: Zuppa di pomodoro per combattere il tumore al colon

2. Protegge la salute cardiovascolare

L’assunzione moderata e regolare della cannella apporta interessanti benefici alla salute cardiovascolare.

Questa spezia, ricca di oli essenziali e antiossidanti, regola i livelli di colesterolo e, a sua volta, previene la pressione arteriosa alta.      

I suoi composti antinfiammatori favoriscono i processi di riparazione dei tessuti interni e, in tal modo, riducono i rischi di soffrire di infarto.

3. Aiuta a perdere peso

Ragazza felice sulla bilancia

L’aldeide cinnamica, principio attivo della cannella, stimola le funzioni del metabolismo e favorisce i processi che aiutano a bruciare i grassi.

Il consumo di questa spezia sotto forma di tisana promuove la disintossicazione del sangue e migliora la capacità del corpo di utilizzare i carboidrati e gli zuccheri come fonte di energia.

Come se non bastasse, la sua fibra ha un leggero effetto saziante, fondamentale per evitare l’assunzione eccessiva di calorie.

4. Previene e combatte il diabete

Il cinnamtannin B1, uno dei componenti di questa spezia, stimola i recettori dell’insulina nell’organismo e impedisce che le loro funzioni si disattivino.

Questo permette alle cellule di lavorare in maniera ottimale per utilizzare il glucosio del corpoimpedendo che si accumuli nel sangue.

Per tale motivo, la cannella è ottima per prevenire e trattare il diabete, soprattutto quando questa malattia si trova nella sua fase iniziale.

5. Rafforza la salute respiratoria

Ragazza raffreddata

I composti antibatterici e antinfiammatori di questa spezia risultano idonei per proteggere la salute respiratoria contro gli antigeni patogeni.

Il tè caldo alla cannella riduce i sintomi della congestione e l’eccessiva produzione di catarro, al contempo proteggere i tessuti dall’infiammazione.

Grazie al suo significativo apporto di composti antiossidanti, è anche un ottimo complemento per depurare le vie respiratorie e inibire l’azione negativa dei radicali liberi.

6. Protegge la salute cognitiva

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che l’assunzione moderata di cannella può stimolare le funzioni cerebrali durante la vecchiaia, positivo per la memoria, i processi di concentrazione e rapidità visiva. 

Il potere aromatico di questa spezia rinforza la salute cognitiva e migliora la concentrazione nel realizzare le attività quotidiane.

7. Allevia i dolori mestruali

Ragazza con dolori mestruali

Le donne che soffrono di forti dolori mestruali possono notare un miglioramento dei sintomi se includono la cannella nella loro dieta.

Questa spezia ha effetti antispasmodici e analgesici che alleviano il dolore poiché rilassa i muscoli contratti.  

Le sue proprietà diuretiche combattono la ritenzione idrica e riducono in maniera notevole l’infiammazione che si produce durante questo periodo.

Leggete anche: Perché il tè aiuta le donne a combattere il cancro?

8. Riduce l’alito cattivo

Il potere aromatico della cannella è una soluzione semplice ed efficace per combattere l’alito cattivo.

Oltre a ciò, le proprietà antibatteriche di questa spezia puliscono la bocca prevenendo infezioni batteriche e micotiche.     

Bisogna anche ricordare che il suo potere depurativo favorisce le funzioni epatiche facilitando l’eliminazione delle sostanze di scarto.

Quanta cannella assumete? Ricordate che, anche se fa bene, va assunta in piccole dosi quotidiane, poiché un eccesso potrebbe risultare controproducente.

Aggiungetela ai vostri piatti preferiti oppure preparate un tè e godete di tutti i suoi benefici.

Guarda anche