Naso che cola: 5 rimedi da preparare in casa

28 Agosto 2018
Il naso che cola può essere davvero fastidioso, obbligandoci a stare sempre con i fazzoletti a portata di mano; tuttavia, alcuni ingredienti possono aiutarci a mettere fine a questo problema.

Il naso che cola, o rinorrea, è un fastidioso sintomo che si verifica quando lamembrana mucosa del naso è iperattiva e produce troppi fluidi per combattere allergeni e irritanti.

Il naso che cola di solito si verifica come conseguenza dell’eccessiva produzione di muco dovuto a un’infezione respiratoria, ma può comparire anche a causa di squilibri ormonali, uso prolungato di farmaci o temperature troppo fredde.

Nonostante le ghiandole nel rivestimento delle cavità nasali e i seni paranasali producano muco per mantenere la zona lubrificata, una loro alterazione genera degli eccessi che possono causare congestioni e far colare il naso.

Per fortuna, indipendentemente dalla sua causa, esistono diversi rimedi naturali le cui proprietà permettono di ridurre questo problema e i malesseri a esso associati.

Rimedi naturali per il naso che cola

1. Scorza di arancia, aceto di mele e miele

Buccia di arancia, aceto e miele

Questo interessante preparato medicinale ha delle proprietà mucolitiche che diminuiscono il fastidioso fenomeno del naso che cola e l’irritazione del condotto nasale.

Il suo alto contenuto di vitamina C rafforza il sistema immunitario e migliora la risposta contro gli allergeni e gli agenti patogeni.

Ingredienti

  • La scorza di un’arancia
  • 3 cucchiai di aceto di mele
  • 5 cucchiai di miele

Preparazione

  • Tagliate la scorza dell’arancia a strisce e copritele con l’aceto di mele.
  • Lasciatele seccare per bene e mettetele a cuocere a fuoco basso con il miele.
  • Passati 3 o 5 minuti, toglietele dal fuoco e ingeritele.

Modalità di consumo

  • Mangiate le scorze con il miele tutte le sere prima di andare a dormire.
  • Ripetete fino a completa guarigione.

Leggete anche: Trattamento a base di albume e scorza d’arancia per tonificare la pelle

2. Acqua di cipolla

Questo rimedio antinfiammatorio, espettorante e mucolitico aiuta a eliminare il muco in eccesso che si accumula nelle vie respiratorie; il che è un fattore chiave per frenare il naso che cola.

I composti della cipolla alleviano la congestione e diminuiscono i fastidi provocati dalle malattie respiratorie.

Ingredienti

Preparazione

  • Tagliate la cipolla a rondelle e mettetele in un bicchiere d’acqua calda.
  • Coprite la bevanda e lasciatela riposare 5 minuti, poi filtratela.

Modalità di consumo

  • Bevete l’acqua di cipolla 2 o 3 volte al giorno.

3. Limone e miele

Limone e miele

Il classico sciroppo fatto in casa a base di miele e limone segue vigente come una delle alternative migliori per frenare i sintomi delle malattie respiratorie.

Il suo significativo apporto di vitamina C e di enzimi naturali diminuisce la produzione di muco e la rinorrea.

Ingredienti

  • Il succo di ½ limone
  • 2 cucchiai di miele
  • ½ bicchiere d’acqua

Preparazione

  • Unite il succo di limone con il miele e diluite il miscuglio in mezzo bicchiere d’acqua calda.

Modalità di consumo

  • Prendete questo rimedio a digiuno e ripetetene il consumo a metà pomeriggio.
  • Realizzate il trattamento finché i sintomi non scompaiono.

Consultate questo articolo: Olio essenziale di limone fai-da-te

4. Cumino

Il cumino è una spezia dalle proprietà antinfiammatorie che può aiutare a diminuire l’irritazione dei condotti nasali in caso di congestione o naso che cola. È ideale per ridurre l’irritazione delle membrane mucose in caso di sinusite, raffreddore o tosse.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di cumino
  • 1 bicchiere d’acqua

Preparazione

  • Aggiungete il cumino a un bicchiere d’acqua bollente e coprite la bevanda.
  • Aspettate che si raffreddi per 10 minuti e filtrate.

Modalità di consumo

  • Bevete fino a 2 volte al giorno.

5. Peperoncino di Cayenna

Pepe di cayenna

Il peperoncino di Cayenna presenta una sostanza attiva conosciuta come capsaicina, che può aiutare a sciogliere il muco e a ridurre la congestione. Ha un leggero effetto antistaminico che può aiutare a tenere sotto controllo questo sintomo quando la sua causa è allergica.

Ingredienti

  • ¼ di cucchiaino di peperoncino di Cayenna macinato
  • 1 cucchiaino di miele
  • ½ bicchiere d’acqua

Preparazione

  • Preparate un miscuglio con peperoncino di Cayenna macinato e miele.
  • Versate il preparato in mezza tazza d’acqua calda e mescolate per sciogliere bene.
  • Aspettate che la bevanda riposi finché non risulta adatta a essere consumata.

Modalità di consumo

  • Ingerite il rimedio 2 volte al giorno se necessario.

Nota bene: evitate questo rimedio se state allattando e anche se avete una malattia renale o problemi epatici.

Oltre a consumare questi rimedi, è consigliabile aumentare l’ingestione di liquidi ed evitare il fumo o gli ambienti contaminati. Quanto meno esponiamo il naso ad agenti irritanti, più velocemente freneremo la rinorrea.

  • Delgado Gómez, M. T. (2013). Evaluación del efecto de infusión de hojas de apazote (Chenopodium ambrosioides) administrada por vía oral, en el agua de bebida, para el control de ascaridos intestinales en aves de traspatio en la ciudad de Guatemala(Doctoral dissertation, Universidad de San Carlos de Guatemala).
  • del Río-Navarro, B. E., Ito-Tsuchiya, F. M., & Zepeda-Ortega, B. (2009). Rinitis, sinusitis y alergia. Revista Alergia México56(6), 204-216.
  • Gonzalez Chila, V. O. (2016). Efecto antimicrobiano de la infusión de manzanilla sobre el actinomyces odontolyticus y el actinomyces viscosus: estudio in vitro (Bachelor’s thesis, Quito: UCE).
  • Reyes, P., Larreal, Y., Arias, J., Rincón, E., & Valero, N. (2014). Rinitis alérgica en pacientes asmáticos. Revista Alergia de Mexico61(4).