Pane al sesamo: una ricetta deliziosa

Il pane al sesamo è un alimento nutriente, perfetto per introdurre un po' di varietà nella nostra dieta. In questo articolo presentiamo i benefici offerti dal sesamo e spieghiamo come preparare questo pane.
Pane al sesamo: una ricetta deliziosa

Ultimo aggiornamento: 24 luglio, 2021

Il pane al sesamo è un alimento poco diffuso che offre un maggior numero di benefici per la salute rispetto al pane comune. Si tratta di un prodotto che può fornire alcuni nutrienti essenziali alla dieta degli sportivi, ma anche a quella di bambini e adolescenti. Come nel caso del pane bianco, però, non deve essere utilizzato come accompagnamento nei pasti.

Bisogna sottolineare che i semi possiedono un’elevata densità nutrizionale. Il loro consumo è infatti sempre più diffuso, soprattutto in ragione del loro profilo lipidico.

Inoltre, contengono micronutrienti essenziali che garantiscono il buon funzionamento degli apparati dell’organismo. Che cosa aspettate a provare anche voi questa ricetta casalinga?

I benefici del pane al sesamo

Iniziamo parlando dei benefici che il pane al sesamo offre alla salute, così come della posizione che la scienza assume al riguardo. Tenete conto del fatto che è di fondamentale importanza consumarlo nel contesto di una dieta equilibrata.

Protegge la salute

Il pane al sesamo contiene una grande quantità di antiossidanti. Tra questi si segnala la vitamina E, in grado di contribuire alla prevenzione di alcune patologie croniche, come evidenzia una ricerca pubblicata nella rivista International Journal of Molecular Sciences.

Questo alimento ha il potere di neutralizzare la formazione di radicali liberi, il cui accumulo all’interno dei tessuti genera uno stato infiammatorio dannoso per l’organismo e incrementa il rischio di mutazioni nella trasmissione del materiale genetico.

Semi di sesamo.
I semi di sesamo contengono degli antiossidanti che contribuiscono a proteggere il corpo dall’azione dei radicali liberi.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Antiossidanti: che cosa sono e quali funzioni hanno?

Migliora il profilo lipidico

I semi di sesamo risaltano per il loro contenuto di acidi grassi insaturi. Tra questi si distinguono i grassi omega 3, che generano un effetto positivo sul profilo lipidico dell’organismo.

Oltre a ciò, come spiega una ricerca pubblicata sull’International Journal of Molecular Sciences, proteggono dalle malattie cardiovascolari.

Fornisce energie

Non bisogna dimenticare che il pane è un prodotto ad alto contenuto di carboidrati. Questi nutrienti forniscono il substrato energetico necessario per lo svolgimento di attività di forza o ad alta intensità.

Inoltre, possono contribuire al recupero in seguito a uno sforzo, dal momento che è stato dimostrato che il loro consumo favorisce la risintesi del glicogeno muscolare ed epatico una volta che l’esercizio è stato concluso.

Vi consigliamo di leggere anche: Sport e diabete: consigli per la dieta

Ricetta del pane al sesamo

Il pane al sesamo rappresenta una scelta alimentare utile per migliorare la qualità della nostra alimentazione. Secondo alcuni dati pubblicati su Pharmacognosy Reviews, si tratta di una fonte di proteine, vitamina B1 e fibre dietetiche.

Fornisce anche fornisce minerali come il fosforo, il ferro, il magnesio, il calcio e lo zinco. Leggendo le righe che seguono scoprirete come preparare in casa questa ricetta. Prendete nota!

Ingredienti

  • 180 millilitri di acqua tiepida
  • 12 grammi di lievito fresco per pane
  • 350 grammi di farina di forza
  • 40 millilitri di olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Semi di sesamo

Preparazione

  • Il primo passo consiste nel diluire il lievito in 100 millilitri di acqua tiepida, fino a quando non si scioglie quasi del tutto.
  • Poi si mescolano in una ciotola la farina (è bene setacciarla prima), l’acqua rimanente, il lievito diluito, l’olio e uno o due cucchiaini di sale. Impastiamo il tutto fino a ottenere un impasto elastico, liscio e omogeneo.
  • Dopo aver impastato per 10 o 15 minuti, conviene coprire la ciotola con un panno e conservare il recipiente in un ambiente caldo e buio per favorire la lievitazione. L’impasto deve riposare per almeno un’ora, anche se è possibile prolungare questo tempo.
  • Trascorso questo tempo, si impasta il pane su una superficie liscia, cosparsa di farina. È giunto il momento di conferire all’impasto la forma ovoidale di una pagnotta grande.
  • Ora l’impasto è pronto per essere infornato; prima, però, bisogna seguire un passaggio importante. Mettiamo l’impasto su una teglia da forno e lo copriamo di nuovo con un panno per lasciarlo riposare un’altra ora in un ambiente caldo.
  • Trascorso questo tempo, spennelliamo la superficie dell’impasto con dell’acqua e distribuiamo il sesamo.
  • Cuociamo il pane in forno per 30 minuti alla temperatura di 200°C. È importante che il forno sia stato preriscaldato.
  • Dopodiché, il pane dovrebbe avere ormai assunto il suo colore ottimale e aver acquisito, al suo interno, una consistenza spugnosa. È quindi pronto per essere consumato.
Pane al sesamo con olio e olive.
Anche se i semi di sesamo sono un alimento sano, è fondamentale moderare il consumo di questo pane, per non eccedere con l’assunzione di carboidrati.

Preparate anche voi il pane ai semi di sesamo

Come avete avuto modo di leggere, preparare il pane ai semi di sesamo non è affatto difficile. Certo, è necessario disporre di una certa quantità di tempo, dal momento che l’impasto deve riposare in due occasioni differenti.

È importante affrontare questo procedimento con calma, perché la fretta può influire negativamente sul risultato finale. È bene sottolineare che, più viene impastato, più l’alimento presenta una consistenza spugnosa.

Anche se è possibile includere il pane nel contesto di una dieta sana, non si tratta però del miglior alimento ad alto contenuto di carboidrati. Le farine presentano sempre un certo grado di raffinamento, cosa che esercita un effetto sull’indice glicemico.

L’ideale è consumare il pane in maniera episodica e, se possibile, prima o dopo l’esercizio fisico. In questo modo è possibile sfruttare tutto il suo valore nutrizionale.

Potrebbe interessarti ...
Pane ai fichi: una ricetta da provare
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Pane ai fichi: una ricetta da provare

È facile da preparare e può accompagnare in modo ottimo un pasto dolce o salato; il pane ai fichi è ideale soprattutto in autunno e inverno.



  • Lloret A, Esteve D, Monllor P, Cervera-Ferri A, Lloret A. The Effectiveness of Vitamin E Treatment in Alzheimer’s Disease. Int J Mol Sci. 2019 Feb 18;20(4):879. doi: 10.3390/ijms20040879. PMID: 30781638; PMCID: PMC6412423.
  • Pathak N, Rai AK, Kumari R, Bhat KV. Value addition in sesame: A perspective on bioactive components for enhancing utility and profitability. Pharmacogn Rev. 2014;8(16):147-155. doi:10.4103/0973-7847.134249
  • Innes JK, Calder PC. Marine Omega-3 (N-3) Fatty Acids for Cardiovascular Health: An Update for 2020. Int J Mol Sci. 2020 Feb 18;21(4):1362. doi: 10.3390/ijms21041362. PMID: 32085487; PMCID: PMC7072971.
  • Alghannam AF, Gonzalez JT, Betts JA. Restoration of Muscle Glycogen and Functional Capacity: Role of Post-Exercise Carbohydrate and Protein Co-Ingestion. Nutrients. 2018 Feb 23;10(2):253. doi: 10.3390/nu10020253. PMID: 29473893; PMCID: PMC5852829.