Pannello organizer per una cucina sempre in ordine

· 7 Giugno 2019
Le giornate sono così piene di impegni che spesso finiscono per accumularsi, rischiando di dimenticare qualcosa. Il pannello organizer consente a tutta la famiglia di avere a disposizione uno spazio in cui definire i compiti da portare a termine.

Sapete quante cose potete tenere in ordine e sotto controllo con un pannello organizer? Bollette in scadenza, attività dei figli, riunioni, liste della spesa, promemoria importanti, visite mediche, scontrini, ecc.

Ci sono un’infinità di cose da fare e ricordare ogni giorno, per cui essere organizzati può aiutarci a mantenere l’ordine e a essere più produttivi. Inoltre, ha anche effetti positivi sull’umore e sulla qualità della vita. Datevi da fare e iniziate a utilizzare un pannello organizer. In questo articolo vi spieghiamo come fare.

Mettete ordine con un pannello organizer in cucina

Spesso le nostre cucine assomigliano a un quartier generale militare: trambusto e un continuo andirivieni di persone. Oltre a un’infinità di compiti e impegni da organizzare ogni giorno.

Per questo motivo, vi proponiamo una soluzione pratica, semplice ed economica: un pannello organizer. Sicuramente ne avrete già visto uno in qualche casa, che ha attirato la vostra attenzione. Adesso è arrivato il momento di conoscere tutti i vantaggi che può offrire nella vita di tutti i giorni.

Sfruttare al massimo lo spazio

Sfruttare al massimo lo spazio
Le attività quotidiane saranno più semplici da ricordare se le organizziamo in un luogo visibile e pratico.

Uno dei motivi per cui collocare il pannello organizer in cucina è legato al modo in cui è strutturata la casa. È importante posizionare il pannello in un luogo ben visibile o di passaggio, come lo è la cucina.

Deve diventare uno strumento quotidiano, funzionale e accessibile a tutti i membri della famiglia. Sfruttate un angolo qualsiasi della cucina oppure sposate qualche oggetto in un altro luogo per far posto al pannello.

Non deve essere gigantesco, né occupare la parete migliore. Potete crearne o acquistarne uno adatto alle vostre esigenze e alla struttura della stanza.

Uno spazio ben sfruttato e un po’ di buon gusto renderanno questo elemento essenziale per la vita di tutti i giorni quanto il frigorifero. Volete provare?

Leggete anche: Cucina sempre in ordine con 6 fantastici trucchi

Create il vostro pannello organizer

Riassumendo, un pannello organizer è un tabellone di legno su cui scrivere o appendere bigliettini e documenti. Se non volete spendere qualche soldo per acquistarne uno nuovo, potete creare il vostro organizer personalizzato e adattarlo allo spazio disponibile.

Potete usare in una parte la vernice effetto lavagna e rivestire l’altra con del sughero per appendere i vostri promemoria. Si può anche aggiungere una piccola mensola per poggiare chiavi, piante, foto, ecc.

Insomma, date libero sfogo alla vostra immaginazione. Con un po’ di abilità manuale e delle nozioni base di fai-da-te, avrete in cucina il pannello migliore del mondo: quello fatto da voi.

Il pannello organizer come elemento decorativo

Pannello organizer in cucina
Create uno spazio unico che aggiunga valore alla cucina e alla vita di tutta la famiglia.

Un pannello organizer non ha solo una funzione pratica, ma può anche essere un elemento decorativo. Con un po’ di creatività e buon gusto, potrete realizzare una vera e propria opera d’arte che donerà stile e dinamismo alla vostra cucina.

Questi pannelli finiscono spesso per essere un elemento di svago e creatività per tutta la famiglia. In genere in essi si trovano appesi disegni e frasi che invitano alla riflessione o imperativi per tutta la famiglia: “Vietato passare quando il pavimento è bagnato”, “Ricordati di comprare il pane”, “Collabora nelle faccende domestiche”.

Può interessarvi anche: Ladri di tempo, eliminarli dalla propria quotidianità

Mantenere il pannello in ordine

Ricordate di mantenere sempre in ordine anche il pannello. Cercate di non accumulare foglietti o bollette appese. Inoltre, ogni tanto archiviate il necessario e buttate via il superfluo.

Un’altra considerazione importante è quella di evitare di lasciare sul pannello documenti importanti che rischiano di andare persi. Nei luoghi di passaggio e con molte persone è normale che qualcuno tocchi o cambi posto alle cose. Non rischiate situazioni spiacevoli, non appendete mai documenti importanti.

Se avete figli piccoli, è una buona idea dedicare loro uno spazio del pannello che sia a portata di mano. In questo modo li stimolerete a partecipare alle faccende e alle responsabilità quotidiane.

Una casa pulita e organizzata con ruoli e responsabilità ben definiti via aiuterà a essere più efficienti e ad avere più tempo libero da dedicare voi stessi. Indubbiamente, il pannello organizer è uno strumento molto efficace per agevolare la vita. Vi è venuta voglia di averne uno?