4 rimedi naturali per aumentare il livello delle piastrine

Se il vostro medico vi ha avvertito che il livello delle vostre piastrine è basso, dovete iniziare a seguire le sue indicazioni e, soprattutto, migliorare le vostre abitudini alimentari.
4 rimedi naturali per aumentare il livello delle piastrine

Ultimo aggiornamento: 19 dicembre, 2020

Esistono alcuni rimedi naturali che possono contribuire ad aumentare il livello delle piastrine. Ne parliamo in questo articolo.

La malattia conosciuta come “trombocitopenia” si manifesta quando il sangue presenta livelli di piastrine eccezionalmente bassi. Dal momento che bassi livelli di piastrine comportano un pericolo, è possibile utilizzare dei rimedi naturali per aumentare il livello delle piastrine.

Più che di rimedi naturali, in realtà, si tratta di ricette ricche di numerosi nutrienti utili per integrare la dieta e aiutare così il recupero da parte dell’organismo. Queste ricette presentano due grandi vantaggi: sono facili da preparare e hanno sapori deliziosi.

Rimedi naturali per aumentare il livello delle piastrine

Le piastrine sono conosciute anche come “trombociti” e vengono prodotte nel midollo osseo. La loro funzione principale consiste nell’arrestare le emorragie agevolando il processo di coagulazione e riparare i vasi sanguigni danneggiati.

La trombocitopenia viene diagnosticata quando il corpo non è in grado di produrre un numero sufficiente di piastrine, oppure le perde o le distrugge.

Oltre al trattamento prescritto dal medico, la dieta svolge un ruolo fondamentale nel processo di guarigione. Ecco perché è indispensabile prestarle attenzione e adottare un’alimentazione equilibrata e variegata.

Per aiutarvi nel raggiungimento di questo obiettivo, nelle righe che seguono vi offriamo alcune deliziose ricette che rappresentano dei rimedi naturali per aumentare il livello delle piastrine.

1. Zuppa di aglio

L’aglio possiede delle componenti solforose che, secondo le credenze popolari, potrebbero contribuire all’aggregazione piastrinica, impedendo così la formazione di coaguli. Per questa ragione si ritiene che questo alimento sia uno dei rimedi naturali utili per aumentare il livello delle piastrine.

 

Ingredienti

  • 6 uova.
  • 5 spicchi di aglio.
  • Cipolla piccola (20 g).
  • Olio extravergine di oliva.
  • 1 cucchiaio di prezzemolo (5 g).
  • 1 cucchiaino di paprica (4 g).
  • 50 g di prosciutto a cubetti.
  • 150 g di fette di pane raffermo o tostato.
  • 6 bicchieri di brodo (1200 ml) preparato con un dado vegetale sciolto in acqua.

Preparazione

  • Prendete una pentola e mettete a friggere le fette di pane (tagliate finemente) in olio abbondant, fino a raggiungere la giusta doratura.
  • Una volta pronte, mettetele da parte e togliete dalla padella l’olio in eccesso lasciandone un po’ per friggere gli spicchi d’aglio.
  • Soffriggete gli spicchi di aglio interi e la cipolla tritata.
  • Fatto ciò, togliete dal fuoco e aggiungete la paprica senza smettere di mescolare.
  • Quando il soffritto è pronto, aggiungete il prosciutto.
  • Aggiungete quindi il brodo e togliete l’aglio per poi rimettere la pentola sul fuoco.
  • Aggiungete il pane immergendolo bene nel composto.
  • Quindi aggiungete il prezzemolo e il sale e lasciate cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
  • Prendete alcune ciotole di ceramica, di terracotta o di qualsiasi altro materiale che sopporti le elevate temperature del forno.
  • Infine, versate un po’ di zuppa in ogni ciotola, rompeteci un uovo sopra e mettete le ciotole nel forno preriscaldato fino a che l’albume non sarà solidificato.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Piastrine basse: 4 rimedi per aumentare il loro livello

2. Insalata di broccoli

Secondo gli esperti della Fondazione Spagnola per la Nutrizione, i broccoli rappresentano una fonte di proteine, potassio, vitamina C, folati e composti solforosi.

I broccoli, il cavolo, il cavolo riccio, la bietola e gli spinaci contengono vitamina K, un nutriente essenziale per il processo di guarigione, dal momento che le piastrine ne hanno bisogno per il processo di coagulazione.

Oltre a essere uno dei rimedi naturali utili per aumentare il livello delle piastrine, si tratta di un alimento che è possibile cucinare in diverse maniere e combinare con ingredienti di ogni genere.

Broccoli.

 

 

Ingredienti

  • Olio extra vergine di oliva.
  • 3 cucchiaini di sesamo (15 g).
  • Un cucchiaio di yogurt (12,5 g).
  • Succo di limone (1 cucchiaino).
  • 2 cucchiai di zucchero di canna (20 g).
  • 4 tazze di cime di broccoli crude.
  • 1 tazza di semi di girasole (200 g).
  • Alcuni pezzettini di mandorle o noci.
  • Una tazza di carote cotte al vapore, più crude che cotte (115 g).

Preparazione

  • Lavate i broccoli e tagliateli a tocchetti.
  • Spargete il trito di broccoli in un piatto fondo e aggiungete le carote, lasciando che i due ingredienti si mescolino.
  • Unite lo yogurt con lo zucchero e il limone.
  • Prendete il condimento e aggiungetelo all’insalata.
  • Decorate con alcuni semi di sesamo.
  • Condite, infine, con qualche goccia di olio di oliva extra vergine e aggiungete le mandorle o le noci tritate.

3. Frullato ai tre sapori

Potete bere il succo ai tre sapori a digiuno, preferibilmente prima di consumare il primo pasto della giornata. Il motivo risiede nel fatto che, oltre a elevare il numero di piastrine, vi fornirà una buona dose di vitamine e minerali.

Frullato ai tre sapori.

Ingredienti

  • 1/2 cetriolo (20 g).
  • Un’arancia (15 g).
  • 1 carota (20 g).
  • Un gambo di sedano.
  • 1/2 barbabietola (40 g).
  • 1 bicchiere di acqua (250 ml).

Preparazione

  • Per prima cosa, lavate ognuno degli ingredienti.
  • Quindi, tagliateli a pezzetti di media grandezza per poterli frullare.
  • Aggiungete il bicchiere d’acqua e frullate molto bene fino a ottenere un composto omogeneo.

4. Lenticchie con verdure

Alcuni studi hanno dimostrato che le lenticchie possiedono un alto contenuto di polifenoli, ferro, fibre e potassio, che le rendono una buona fonte di nutrienti. Per questa ragione fanno parte dei rimedi consigliati per aumentare il livello delle piastrine.

Zuppa di legumi per aumentare i livelli delle piastrine.

Ingredienti

  • Sale.
  • Una foglia di alloro.
  • 1 carota (15 g).
  • 2 spicchi di aglio fresco.
  • 3 tazze di acqua (750 ml).
  • 1/2 peperone rosso e 1/2 peperone verde.
  • 2 tazze di lenticchie (200 g).
  • 1 cipolla piccola (20-30 g).
  • 2 cucchiai di olio di oliva (10 ml).
  • 1 cucchiaio di paprica dolce (4 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, sciacquate le lenticchie e metterle in una pentola con dell’acqua, le foglie di alloro, la paprica dolce e un pizzico di sale.
  • Lasciate cuocere a fuoco lento.
  • Nel frattempo, tritate la cipolla e l’aglio, e soffriggeteli in una padella con olio d’oliva fino a raggiungere una leggera doratura.
  • Infine, toglieteli dall’olio e aggiungete il soffritto alle lenticchie.
  • Tagliate finemente i peperoni e soffriggeteli nello stesso olio utilizzato per cucinare gli altri ingredienti.
  • Saltate in padella per alcuni minuti, aggiungendo un pizzico di sale.
  • Quindi, aggiungete la carota pelata e tagliata a pezzetti e aspettate alcuni minuti. Infine, quando le verdure sono pronte, mettetele da parte.
  • Entro circa 45 minuti, le lenticchie dovrebbero essersi ammorbidite. Toglietele dal fuoco e lasciatele riposare prima di servire.

Esistono altri rimedi naturali?

Sì, esistono altre ricette che possono essere considerate dei rimedi naturali e che possono aiutarvi ad aumentare il livello delle piastrine e, quindi, guarire. Ricordate, però, che la cosa più importante è che vi sottoponiate al trattamento prescritto dal medico e, allo stesso tempo, seguiate una dieta variegata ed equilibrata.

Se avete qualche dubbio su come potete adottare una dieta adeguata alle vostre necessità, vi consigliamo di consultare il vostro nutrizionista.

Potrebbe interessarti ...
Migliorare la qualità del sangue: 5 alimenti
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Migliorare la qualità del sangue: 5 alimenti

Per migliorare la qualità del sangue, è necessario favorire la produzione di globuli bianchi, rossi e piastrine tramite alcuni alimenti.



  • García-Reyes, B., Espinosa-Valdespino, L., Nava-Zavala, A. H., & Rubio-Jurado, B. (2015). Trombocitopenia inmune primaria. El Residente.
  • Ganesan, K., & Xu, B. (2017). Polyphenol-rich lentils and their health promoting effects. International Journal of Molecular Sciences. https://doi.org/10.3390/ijms18112390
  • Maya, G. C. (2007). Evaluación del paciente con trombocitopenia. La Clínica y El Laboratorio. https://doi.org/10.1016/B978-84-458-2585-3/00041-5
  • Sanz, M. Á., Vicente García, V., Fernández, A., López, M. F., Grande, C., Jarque, I., … Valcárcel, D. (2012). Diagnóstico, tratamiento y seguimiento de la trombocitopenia inmune primaria. In Medicina Clinica. https://doi.org/10.1016/j.medcli.2011.11.011