Polipi nasali: trattarli con i rimedi naturali

17 Maggio 2019
Se i polipi nasali non migliorano con questi rimedi naturali, vi consigliamo di rivolgervi a uno specialista, che potrà prescrivere un trattamento adeguato al caso. 

Le allergie croniche e costanti, le infezioni alle vie respiratorie e alcune forme infiammatorie delle mucose possono causare la comparsa  dei polipi nasali.

Di solito il trattamento farmacologico prevede la somministrazione di corticosteroidi o un intervento chirurgico. A seguire vi proponiamo 5 rimedi naturali molto efficaci per trattare i polipi nasali.

Cosa sono i polipi nasali?

I polipi nasali sono protuberanze che crescono nei condotti e nei seni paranasali. Queste formazioni crescono come piccoli grappoli d’uva all’interno delle fosse nasali e, in linea generale, non producono dolore, nonostante possano risultare fastidiosi quando il soggetto soffre di allergia.

Le dimensioni dei polipi sono variabili. A volte è fondamentale estrarli tramite intervento chirurgico. 

Donna dal medico per diagnosi polipi nasali

I polipi crescono sui seni paranasali, esercitando una certa pressione. Di conseguenza, questo disturbo viene considerato una forma di sinusite.

Leggete anche: Disintossicare i polmoni con rimedi naturali

Cause dei polipi nasali

Le cause dei polipi nasali non sono state ancora determinate. Tuttavia, secondo alcuni studi, i seguenti fattori influiscono sulla loro comparsa: 

  • Allergie gravi non adeguatamente trattate.
  • Asma.
  • Infezioni prolungate.
  • Infiammazione cronica della mucosa nasale.
  • Alterazione dei vasi sanguigni che inviano il sangue alla mucosa.
  • Disfunzioni anatomiche che causano pressione sulle fosse nasali.
  • Rinite allergica.

Sintomi e trattamento dei polipi nasali

Quando le dimensioni dei polipi nasali sono ridotte, il paziente non presenta sintomi. Tuttavia, a mano a mano che crescono, possono ostruire i condotti nasali e causare un’infezione.

Ecco a seguire i sintomi associati a questa malattia:

  • Congestione nasale.
  • Perdita del senso dell’olfatto.
  • Mal di testa.
  • Perdita del senso del gusto.
  • Dolore e pressione nella zona del viso e del naso.
  • Sintomi del raffreddore.
  • Russare.

Prima di optare per un intervento chirurgico volto alla rimozione dei polipi, vi consigliamo di valutare altre opzioni. Potete ricorrere ad alcuni rimedi naturali utili per ridurre o bloccare la crescita dei polipi nasali.

5 soluzioni naturali per il trattamento dei polipi nasali

1. Soluzione salina per lavaggi nasali

La soluzione salina, o acqua e sale, è facile da preparare e aiuta a depurare e decongestionare le fosse nasali, eliminando gli allergeni che possono causare la comparsa dei polipi nasali.

Per la preparazione di questo rimedio, avremo bisogno di:

  • 1 cucchiaio di sale marino (5 g)
  • Un bicchiere d’acqua calda (200 ml)

Unite gli ingredienti e aspettate che il sale si sciolga nell’acqua. Utilizzate un contagocce o una bottiglia vuota per mischiare entrambi i prodotti. Applicate direttamente all’interno delle fosse nasali affinché il liquido circoli nella cavità nasale. Realizzate il trattamento in entrambe le narici, 3 volte al giorno.

2. Sciroppo di ravanelli e miele

I ravanelli favoriscono la salute delle vie respiratorie. Tuttavia, molte persone non amano il loro intenso sapore. In questo rimedio li uniremo al miele per facilitarne l’assunzione e usufruire al massimo di tutte le loro proprietà.

Succo di ravanelli

Ingredienti

  • 1 mazzetto di ravanelli, grattugiati (200 g)
  • 1 tazza di miele biologico

Mescolate i ravanelli con il miele. Prendete un cucchiaio di questo rimedio di mattina e un altro la sera.

Vitamina C

Il consumo di frutta come le arance, le fragole, il pompelmo e il limone rinforza il sistema immunitario. Grazie all’elevato contenuto di vitamina C, questi frutti risultano efficaci per trattare i polipi nasali.

Contengono inoltre bioflavonoidi, fondamentali per la salute dei tessuti, della mucosa nasale e dei vasi sanguigni. Potete assumerne una o due porzioni al giorno.

Leggete anche: Gola irritata e rimedi naturali per ottenere sollievo

4. Suffumigi

Questa tecnica, che consiste nell’inalare vapore, è molto utilizzata quando si desidera liberare i condotti nasali e ridurre la secrezione di muco. Avrete bisogno di acqua e di una pianta medicinale, come l’eucalipto o le foglie di menta.

Versate l’acqua in una pentola, portatela a ebollizione e aggiungete le foglie di eucalipto o menta. Poi travasate il liquido in un contenitore ampio e iniziate a inalare il vapore che rilascia, coprendo la testa con un asciugamano.

Le inalazioni dovranno essere profonde. Realizzate il trattamento fino a quando l’acqua non si raffredda.

5. Tea tree oil

Grazie alle sue molteplici proprietà antibatteriche, antivirali, antimicotiche, cicatrizzanti e antinfiammatorie, il tea tree oil è un eccellente rimedio naturale per combattere i polipi nasali. 

Ricordate, però, che quest’olio può essere utilizzato solo topicamente, meglio se diluito, poiché è tossico per il nostro organismo.

  • Martín Mateos, A. J., & De Mier Morales, M. (2006). Poliposis nasal. FMC Formacion Medica Continuada En Atencion Primaria. https://doi.org/10.1016/S1134-2072(06)71399-8

  • Santos, O. R., Labrada, A., & Yedra, A. M. (2000). Rinitis y pólipos nasales. Su relación con ácaros domésticos. Revista Alergia Mexico.

  • Mullol, J. M. G. y J. (2007). ¿Cómo diagnosticar a un paciente con rinosinusitis crónica/poliposis nasal? Jano.