Potenziamento muscolare nel bambino: cosa sapere

Può succedere che bambini e adolescenti vogliano fare attività fisica di potenziamento muscolare per migliorare il proprio rendimento sportivo, oltre che per guarire da un infortunio o per prevenirne futuri. Ma è una pratica sicura durante l'infanzia?
Potenziamento muscolare nel bambino: cosa sapere

Ultimo aggiornamento: 04 agosto, 2021

Il potenziamento muscolare nel bambino contribuisce allo sviluppo delle fibre e della forza attraverso l’utilizzo di pesi, fasce elastiche, esercizi a corpo libero o con l’ausilio di macchinari. Ma fa bene?

In realtà i bambini possono eseguire esercizi di forza e di potenziamento muscolare, purché si seguano determinate linee guida adatte all’età pediatrica e alle loro condizioni di salute e alla forma fisica.

Gli esercizi di potenziamento muscolare durante l’infanzia

Prima di tutto, è importante fare chiarezza su alcuni aspetti. Come giustamente ricorda lo staff della Mayo Clinic, non bisogna fare confusione tra allenamento di forza e sollevamento pesi o culturismo.

Provare a sviluppare il volume muscolare può comportare un’eccessiva pressione sui tessuti giovani, sui tendini e sui punti in cui la cartilagine non è ancora diventata tessuto osseo. Fatta questa premessa, nel caso dei bambini è opportuno applicare una resistenza leggera, con particolare attenzione alla tecnica utilizzata per eseguire movimenti sicuri e controllati.

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano per bambini e adolescenti almeno 60 minuti di attività fisica al giorno, tutti i giorni e consigliano di includere esercizi aerobici, così come quelli indicati per lo sviluppo muscolare e per il potenziamento delle ossa.

Sulla base di queste linee guida, il consiglio è far sì che i bambini svolgano attività fisica aerobica a intensità moderata o elevata tutti i giorni, così come esercizi finalizzati al rafforzamento dello scheletro almeno 3 giorni a settimana.

Bambino in sovrappeso e sport.
Lo sport durante l’infanzia va incoraggiato, in modo da favorire sane abitudini associate all’attività fisica.

L’importanza di seguire questi accorgimenti con i bambini

Perché è importante che i bambini facciano attività di potenziamento muscolare? Il motivo principale risiede nel fatto che la forza e la resistenza sono fondamentali per permettere ai bambini di svolgere attività quotidiane, così come per le loro abilità fino-motorie e grosso-motorie.

Inoltre, una muscolatura forte aiuta a mantenere una postura corretta per tutto il giorno. Questo aspetto è fondamentale, considerando che i bambini trascorrono diverse ore seduti su sedie non ergonomiche e che molti di loro devono ancora portarsi dietro pesanti zaini.

D’altra parte, aumentare la forza e la resistenza contribuisce ad accelerare il metabolismo. Questo si traduce in un maggiore consumo calorico, sia durante le attività fisiche che a riposo, con conseguente riduzione del rischio di obesità.

Dobbiamo anche dire che i bambini con una muscolatura forte in genere hanno legamenti e tendini altrettanto forti. Una buona salute articolare previene il rischio di infortuni non solo durante la pratica sportiva, ma anche nella vita di tutti i giorni.

Infine, è importante tenere presente che la forza muscolare è necessaria per le attività quotidiane e riduce la stanchezza e la sensazione di fatica. Le attività di potenziamento richiedono ai bambini di contrastare una resistenza maggiore. Prevedere una varietà di esercizi di potenziamento muscolare aiuterà il bambino a sviluppare diversi gruppi di fibre.

I benefici del potenziamento muscolare nel bambino

Sulla base di quanto detto, possiamo affermare che i benefici principali del potenziamento muscolare per il bambino -a patto che gli esercizi vengano eseguiti correttamente- sono i seguenti:

  • Maggiore forza e resistenza muscolare del bambino.
  • Aumento della protezione di muscoli e articolazioni da lesioni di qualunque tipo, soprattutto nel caso di sport estremi.
  • Migliore rendimento in qualsiasi sport.
  • Sviluppo di abitudini sane di movimento e di una corretta postura da applicare a qualunque contesto di vita quotidiana.
  • Rafforzamento delle ossa.
  • Miglioramento della composizione corporea, più forza, maggiore capacità aerobica e anaerobica.
  • Migliori valori di pressione arteriosa, colesterolo e glicemia.
  • Mantenimento del peso forma.
  • Benefici per la salute psicologica, l’autostima e la fiducia in se stessi.

Giochi e attività per bambini che prevedono esercizi di potenziamento muscolare

I benefici del del nuoto.
Il nuoto è uno delle attività più raccomandate in età pediatrica proprio per i diversi benefici che offre al corpo.
Le migliori attività per il potenziamento muscolare dei bambini sono le seguenti:
  • Giochi tipo tiro alla fune.
  • Esercizi di resistenza a corpo libero o con fascia elastica.
  • Arrampicarsi sugli alberi o con la corda.
  • Scalata.
  • Alcune tipologie di yoga.

Ci sono altre varietà di giochi o attività fisica che favoriscono lo sviluppo muscolare e che includono circuiti e corsa a ostacoli con esercizi vari, sollevamento e lancio di attrezzi. C’è poi il nuoto, un’attività completa per tutto il corpo e che sviluppa forza e resistenza.

Allenamento monitorato per ottenere buoni risultati

L‘allenamento di forza deve fare parte di un programma di adattamento fisico completo. Non bisogna dimenticare che, come ben spiega un articolo pubblicato sulla rivista Sports Health, questo tipo di esercizi, se monitorati e supervisionati, possono aiutare i bambini e gli adolescenti a sviluppare le proprie abilità atletiche e a godere di un maggiore benessere generale.

Potrebbe interessarti ...
Giocare all’aria aperta, perché è importante?
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Giocare all’aria aperta, perché è importante?

Una delle attività più benefiche per la crescita dei bambini è giocare all'aria aperta. Camminare, correre ed esplorare la natura aiuta il loro svi...