Preparare la pizza napoletana in casa

12 Luglio 2020
Leggete questo articolo per scoprire i segreti per preparare la vera pizza napoletana in casa. Nessuno potrà resistere a questo piatto casalingo!

La pizza napoletana ha ormai varcato ogni frontiera, fino a diventare uno dei piatti preferiti del mondo intero. Vi piacerebbe imparare a preparare la pizza napoletana in casa? Continuate a leggere per scoprire la ricetta passo dopo passo.

La caratteristica principale della pizza napoletana ha a che vedere con l’impasto, con un cornicione alto e morbido, ben diverso da quello della pizza romana, che invece presenta un impasto sottile e croccante (in alcuni luoghi del mondo, questa è conosciuta come la classica pizza cotta con il forno a pietra).

Pizza napoletana

La pizza è uno dei piatti più diffusi al mondo
La pizza napoletana è uno stile di preparazione, più che in una ricetta in sé.

Difficoltà di preparazione: media

Tempo di preparazione (compresa la lievitazione dell’impasto): + di 24 ore

Scopriamo insieme come preparare una vera pizza italiana; in questo caso, la varietà napoletana che presenta un impasto più alto e spugnoso. In questo articolo vi proponiamo la classica e famosa pizza margherita, ma, naturalmente, potete variare gli ingredienti secondo i vostri gusti, aggiungendone di ogni genere.

Se siete a dieta, non privatevi di tanto in tanto del piacere di mangiare una pizza fatta in casa. Dovete solo fare attenzione agli ingredienti con cui la condite per scegliere la versione migliore, così da poter mantenere il peso ideale.

Ingredienti per 2 pizze grandi

  • 450 g di farina di grano tenero
  • 250 ml di acqua
  • 12 g di sale
  • 2,5 g di lievito fresco
  • Olio extravergine di oliva (quanto basta)
  • 400 g di pomodoro a pezzetti
  • 250 g di mozzarella
  • Basilico fresco (a piacere)
  • Sale e origano (a piacere)

Potrebbe interessarvi leggere anche: Pane integrale: 3 facili ricette da preparare in casa

Coppia che cucina insieme
Per ottenere la consistenza della pizza napoletana, bisogna lavorare bene l’impasto.

Preparare l’impasto

  • Versate un po’ d’acqua in una ciotola e mettete da parte il resto.
  • Fate sciogliere il lievito nella ciotola con l’acqua. Mettete da parte.
  • Versate la farina in una ciotola capiente e aggiungete il lievito sciolto. Mescolate per unirli.
  • Prendete la ciotola con l’acqua che avete messo da parte nel primo passaggio e aggiungete i 12 grammi di sale.
  • Versate l’acqua con il sale alla farina con il lievito. Mescolate con un cucchiaio di legno.
  • Quando avrete ottenuto un impasto appiccicoso, è il momento di usare le mani. Lavorate con le mani fino a formare una palla.
  • Versate un po’ di farina sul tavolo e iniziate a impastare. Dovrete impastare per un po’, fino a fare in modo che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. I pizzaioli napoletani affermano che l’impasto deve essere “preso a schiaffi”.
  • Quando siete riusciti a formare una palla uniforme, mettete l’impasto in una ciotola, copritela con uno strofinaccio e lasciatelo lievitare per un giorno. Durante questo periodo di riposo, l’impasto triplicherà il proprio volume.
  • Dopo la lievitazione, infarinate di nuovo il tavolo e mettetevi sopra l’impasto.
  • Dividete l’impasto in due parti uguali. Sistemate ogni parte in una ciotola, coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare per un’altra ora.

Preparare i condimenti per la pizza

  1. Mettete in un recipiente il pomodoro a pezzetti e aggiungete due cucchiai di olio di oliva. Mescolate.
  2. Aggiungete l’origano e salate e pepate a piacere. Mettete da parte.

Vi consigliamo di leggere anche: Bistecche alla pizzaiola, semplici ma ricche di gusto

Preparare la pizza

Ricetta pizza vegetariana
Sulla pizza napoletana potete aggiungere gli ingredienti che preferite.
  • Trascorso l’ultimo periodo di riposo, prendete uno degli impasti e stendetelo sul tavolo infarinato, dandogli una forma rotonda. Se non disponete di una teglia rotonda, potete fare la pizza quadrata o rettangolare. Non lavorate troppo l’impasto per evitare che perda aria.
  • Preriscaldate il forno a 250 gradi.
  • Collocate al suo interno la teglia che utilizzerete per cuocere la pizza. La vera pizza napoletana viene cotta nel forno a legna, ma se come la maggior parte dei comuni mortali non ne avete uno in casa, potete impiegare il forno elettrico: il risultato sarò comunque ottimo. Se invece ne avete uno, potete usare una pietra refrattaria per pizza, in modo da conferire una consistenza più croccante alla parte inferiore.
  • Spennellate la pizza con due cucchiai di salsa.
  • Ungete la pala per pizza con dell’olio di oliva per evitare che l’impasto si attacchi e mettete la pizza dentro al forno. Se non avete una pala per pizza, potete collocarla direttamente sulla teglia preriscaldata.
  • Cucinate l’impasto per almeno 8 minuti.
  • Toglietelo dal forno e aggiungete la mozzarella.
  • Mettete di nuovo la pizza in forno per concludere la cottura per altri 10 o 12 minuti.
  • Decorate con le foglie di basilico.

Idee per preparare la pizza napoletana

Cottura della pizza
L’impasto alto e spugnoso è tipico della pizza napoletana.
  • Alla ricetta che vi abbiamo presentato potete aggiungere ogni genere di ingredienti: funghi, prosciutto cotto, carciofi, acciughe, olive, pancetta, cipolla, peperoni, salsiccia o… tutto quello che vi viene in mente!
  • Che ne di te di mettere la rucola o il radicchio nella pizza per aggiungere delle verdure alla vostra dieta.

Divertitevi con la vostra creatività e preparate una pizza napoletana con ingredienti di ogni genere. Potete perfino organizzare una festa della pizza e preparare tutte le varianti che desiderate!

  • Fundación Española de Nutrición. Aceite de oliva. http://www.fen.org.es/MercadoAlimentosFEN/pdfs/aceiteoliva.pdf
  • Fundación Española de Nutrición. Tomate. http://www.fen.org.es/mercadoFen/pdfs/tomate.pdf
  • Fundación Española de Nutrición. Alcachofas. http://www.fen.org.es/mercadoFen/pdfs/alcachofa.pdf
  • Fundación Española de Nutrición. Aceitunas. http://www.fen.org.es/mercadoFen/pdfs/aceitunas.pdf