Prevenire la psoriasi grazie a 5 abitudini

· 16 Marzo 2019
Per prevenire la psoriasi, è essenziale conoscere i fattori che possono scatenarla e le abitudini che contribuiscono ad alleviarla. Grazie ad alcuni consigli, possiamo migliorare il trattamento della malattia.

Prima di tutto, è molto importante sapere che la psoriasi non è una malattia contagiosa. Una persona non può riceverla da un’altra persona e, a sua volta, non può trasmetterla. Ciò che può accadere è che può diffondersi ad altre parti del corpo man mano che si sviluppa. Come possiamo prevenire la psoriasi?

Questa malattia della pelle è un disturbo autoimmune molto comune nella popolazione. È causata da un’eccessiva produzione e accumulo di cellule sulla pelle, con conseguente comparsa di macchie rosse, secche e spesse in zone come gomiti, ginocchia e cuoio capelluto, tra gli altri.

I sintomi possono essere lievi o gravi a seconda del tipo di psoriasi e delle misure adottate per il suo trattamento. È pertanto essenziale sapere cosa può scatenare la sua insorgenza e come migliorare lo stile di vita per rendere la condizione più sopportabile. Vediamo a seguire alcuni consigli per prevenire la psoriasi.

Perché si manifesta la psoriasi

Psoriasi cos'è e perché si manifesta
Nella sua forma più comune, la psoriasi a placche si manifesta con tessuti cutanei ispessiti e arrossati che causano prurito e disagio.

A seconda del tipo di psoriasi e della risposta immunitaria, può manifestarsi in modi diversi in ogni persona. La forma più comune è la psoriasi a placche, con squame spesse e lucide o macchie che possono essere accompagnate da secchezza, rossore, prurito e talvolta dolore.

Secondo la National Psoriasis Foundation, i casi lievi si manifestano con macchie che coprono fino al 3% del corpo. D’altro canto, i casi più gravi della malattia possono colpire fino al 10%. Sebbene le sue cause esatte non siano state stabilite, sono stati identificati due fattori chiave: la genetica e il sistema immunitario.

Alcuni componenti ambientali e stili di vita potrebbero influenzare l’insorgenza o il peggioramento della malattia. Mentre alcune cause sono difficili da evitare, altre possono essere tenute alla larga per ridurre il rischio di complicazioni. Le più comuni sono:

  • Infezioni in qualsiasi parte del corpo
  • Fumo
  • Tagli o ustioni
  • Esposizione costante allo stress
  • Aria secca, sia dovuta alle condizioni atmosferiche esterne o in locali interni eccessivamente riscaldati.
  • Consumo eccessivo di alcol
  • Assunzione di alcuni farmaci (come il litio o farmaci per la pressione alta)
  • Carenza di vitamina D
  • Soffrire di obesità

Scoprite: Trattamento della psoriasi, terapie e controindicazioni

Consigli per prevenire la psoriasi

Per ovvie ragioni, il modo migliore per prevenire la diffusione della psoriasi in altre parti del corpo è quello di migliorare il proprio stile di vita. Questo riduce l’esposizione a possibili fattori scatenanti e quindi completa il trattamento medico.

1. Adottare una dieta sana

Dieta sana
L’alimentazione svolge un ruolo essenziale nella gestione della psoriasi.

Mantenere un’alimentazione sana è una delle abitudini essenziali per evitare focolai di psoriasi o il suo peggioramento. Chi è affetto dalla psoriasi deve correggere le proprie abitudini alimentari, evitando completamente l’alcol, fonti di glutine e tutti i tipi di alimenti irritanti.

È conveniente, invece, aumentare l’assunzione di alimenti ricchi di omega-3, vitamina D e antiossidanti; verdura, frutta e olio di pesce sono altamente benefici. Tuttavia, è meglio pianificare la dieta con il proprio medico, poiché le esigenze nutrizionali possono variare da persona a persona.

2. Evitare il fumo

Il tabacco è nocivo quanto l’alcol per i pazienti affetti da psoriasi. Infatti, il suo consumo è elencato come una delle cause di insorgenza della malattia. Se si ha la cattiva abitudine di fumare, è essenziale avere accesso ad alcune strategie per limitarne il consumo.

3. Proteggere la pelle

Psoriasi
L’applicazione di creme emollienti lenisce la secchezza e il prurito.

La cura della pelle svolge un ruolo importante per prevenire la psoriasi. Poiché la malattia compromette direttamente la salute cutanea, devono essere rafforzate quelle abitudini che possono proteggerci da alcuni fattori ambientali.

Scottature, inquinamento e tagli possono aggravare i sintomi. Ecco perché si dovrebbero seguire i seguenti suggerimenti:

  • Assicurarsi di usare la protezione solare ogni giorno. Utilizzare formule blande, con componenti che non causano allergie.
  • Idratare la pelle ogni giorno con una crema per pelli sensibili. Inoltre, bere molta acqua durante la giornata.
  • Attenzione ai tagli o ai graffi, che devono essere trattati in modo adeguato.
  • Se possibile, installare un umidificatore per mantenere l’aria della casa o dell’ufficio con il corretto grado di umidità. Questo riduce al minimo il rischio di secchezza.
  • Evitare l’uso di profumi o prodotti irritanti. Inoltre, è necessario evitare le docce surriscaldate.

Leggete anche: Rimedi naturali per la psoriasi, abitudini e trattamenti

4. Gestione dello stress

È normale avere episodi di stress quando i sintomi della psoriasi peggiorano o non mostrano miglioramenti. Tuttavia, una buona gestione di queste emozioni è fondamentale, in quanto lo stress ha un impatto negativo sulla malattia. Per ridurlo si raccomanda di:

  • Avere un orario di lavoro flessibile.
  • Dedicare tempo alle attività piacevoli.
  • Trascorrere del tempo con la famiglia o con gli amici.
  • Mantenere un corpo sano attraverso la dieta e l’esercizio fisico.
  • Includere nelle attività quotidiane esercizi di meditazione e di respirazione.

5. Dormire bene

Dormire bene
Un riposo inadeguato è legato allo stress e a una maggiore insorgenza di episodi di psoriasi.

Dormire almeno 7 o 8 senza interruzioni può aiutare a prevenire l’insorgenza della psoriasi. Dormire bene rafforza le funzioni del sistema immunitario, rallenta lo stress e aiuta a mantenere un peso adeguato. Tutto questo ha un effetto positivo sul controllo della psoriasi.

Tuttavia, non va ignorato che i sintomi della psoriasi possono causare disturbi del sonno. È pertanto necessario adottare strategie semplici, come indossare abiti adeguati, creare un adeguato ambiente in camera da letto ed evitare l’uso di elementi di distrazione (computer, smartphone, tablet o simili).

Ci preoccupa la diffusione della psoriasi in altre parti del corpo? Prendiamo in considerazione le raccomandazioni fornite ed effettuiamo regolari visite mediche per valutare le condizioni della malattia e conoscere altre opzioni terapeutiche.

  • Afifi, L., Danesh, M. J., Lee, K. M., Beroukhim, K., Farahnik, B., Ahn, R. S., … Liao, W. (2017). Dietary Behaviors in Psoriasis: Patient-Reported Outcomes from a U.S. National Survey. Dermatology and Therapy. https://doi.org/10.1007/s13555-017-0183-4
  • Armstrong, A. W., Harskamp, C. T., Dhillon, J. S., & Armstrong, E. J. (2014). Psoriasis and smoking: A systematic review and meta-analysis. British Journal of Dermatology. https://doi.org/10.1111/bjd.12670
  • Chapman, A., & El Miedany, Y. (2017). Psoriasis. In Comorbidity in Rheumatic Diseases. https://doi.org/10.1007/978-3-319-59963-2_4
  • Menter, A., Gottlieb, A., Feldman, S. R., Van Voorhees, A. S., Leonardi, C. L., Gordon, K. B., … Bhushan, R. (2008). Guidelines of care for the management of psoriasis and psoriatic arthritis. Section 1. Overview of psoriasis and guidelines of care for the treatment of psoriasis with biologics. Journal of the American Academy of Dermatology. https://doi.org/10.1016/j.jaad.2008.02.039
  • Basavaraj, K. H., Navya, M. A., & Rashmi, R. (2011). Stress and quality of life in psoriasis: An update. International Journal of Dermatology. https://doi.org/10.1111/j.1365-4632.2010.04844.x
  • Gupta, M. A., Simpson, F. C., & Gupta, A. K. (2016). Psoriasis and sleep disorders: A systematic review. Sleep Medicine Reviews. https://doi.org/10.1016/j.smrv.2015.09.003