Problemi di vista causati dal diabete: cosa sapere

Le complicanze oculari si presentano quando il diabete è a un livello avanzato. La vista può essere compromessa fino a causare la cecità. Ne parliamo in dettaglio.
Problemi di vista causati dal diabete: cosa sapere

Ultimo aggiornamento: 03 luglio, 2021

L’innalzamento della glicemia costituisce una condizione che colpisce diversi sistemi e organi, in maniera silenziosa. In particolar modo, è bene prevenire i possibili problemi di vista causati dal diabete.

Spesso si parla delle ripercussioni cardiovascolari del diabete, e si trascurano quelle oculari. I problemi di vista causati dal diabete possono condurre alla cecità. Nella maggior parte dei casi sono associati alla mancata adozioni di misure volte a equilibrare i livelli di glicemia.

Problemi di vista causati dal diabete: perché?

Il diabete è una malattia cronica che si presenta quando il pancreas non sintetizza sufficienti quantità di insulina, dunque i tessuti non sono in grado di utilizzarla correttamente.

L’insulina permette al glucosio di entrare nelle cellule; quando questa sua funzione viene meno, la sua concentrazione nel sangue aumenta notevolmente.

Gli esperti della Mayo Clinic spiegano che i problemi oculari causati dal diabete si verificano in quanto gli alti livelli di glucosio a lungo termine danneggiano i vasi sanguigni della retina.

Il diabete è considerato una malattia silenziosa che, se trascurata, può provocare gravi complicazioni. Come segnala il National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases, i sintomi sono da associare a un cambiamento della terapia o alla mancata adozioni di misure di controllo della patologia.

Tuttavia, il danno prodotto a lungo termine ha inizio nella fase nota come prediabete, quando i livelli di glucosio sono più alti del normale sebbene non al punto da poter formulare una diagnosi definitiva di diabete.

Signora con glucometro.
Le complicazioni del diabete possono dipendere da un’errata terapia o da prolungata disattenzione.

Principali problemi di vista causati dal diabete

I problemi di vista causati dal diabete sono la retinopatia diabetica, l’edema maculare, il glaucoma e la cataratta. Li analizziamo in dettaglio nelle righe che seguono.

Retinopatia diabetica

La retinopatia diabetica è una condizione dovuta al danno a carico dei vasi sanguigni che portano sangue ossigenato alla retina. La retina è la parte dell’occhio sensibile alla luce che si trova nel fondo del bulbo oculare.

La retinopatia è uno dei problemi di vista causati dal diabete più frequenti. Di solito prevede diverse fasi. Come spiega la American Academy of Ophthalmology, la prima è la retinopatia non proliferante.

I vasi sanguigni iniziano a debilitarsi o filtrarsi fino alla retina. In questo momento si genera l’edema maculare e solitamente la vista si offusca. In alcuni casi può portare all’ischemia dei vasi sanguigni.

Man mano che avanza la retinopatia si arriva alla tappa della proliferazione. Consiste nella formazione di nuovi vasi (questo processo si denomina neovascolarizzazione o angiogenesi). Questi vasi sono deboli e possono lesionarsi e sanguinare.

Il sanguinamento altera la vista. Inoltre, può formarsi tessuto cicatriziale che si fa sempre più opaco all’interno dell’occhio. Per questo, la luce non raggiunge nel modo esatto la retina.

Edema maculare diabetico

L’edema maculare è un altro problema causato dal diabete molto frequente. Infatti, come abbiamo visto nel paragrafo precedente, solitamente appare con la retinopatia. Si verifica quando si accumula liquido intorno alla macula e si forma l’infezione. 

La macula è la parte centrale della retina. E’ quella che permette che la vista sia dettagliata e anche che esista la vista centrale. Per questo l’edema maculare diabetico a lungo andare può causare la perdita di parte della vista o addirittura la cecità.

Glaucoma

Un altro dei problemi oculari causati dalla vista è il glaucoma. È causata da un aumento della pressione all’interno dell’occhio. Ciò che accade è che il sistema di drenaggio si altera e il liquido si accumula.

Questo fa in modo che il nervo ottico si danneggi poco a poco. Secondo la Federación Mexicana de Diabetes, il glaucoma si considera la seconda causa di cecità in generale e la prima di cecità irreversibile.

Il diabete raddoppia le possibilità di soffrire di questa patologia rispetto ad una persona sana. I sintomi insorgono in maniera progressiva e si perde lentamente la vista.

Cataratta

La cataratta è una patologia che, nelle persone sane, è altrettanto frequente ed è associata all’invecchiamento. E’ un processo di usura nel quale il cristallino diventa sempre più opaco. 

Questo peggiora la vista rendendola meno nitida. Si considera un altro dei problemi oculari causati dal diabete perché il diabete accelera il processo. Insomma, le persone diabetiche sviluppano la cataratta precocemente.

Quando consultare uno specialista?

Le complicanze oculari sono asintomatiche finché il danno non è in stato avanzato. Per questo è importante consultare spesso un medico e sottoporsi a esami di routine.

Come spiegano i Centers for Disease Control and Prevention, quasi tutti i problemi di vista possono essere prevenuti. Risulta essenziale, pertanto, rilevare per tempo l’alterazione e controllare regolarmente i livelli di glucosio nel sangue.

Al paziente diabetico si consiglia di sottoporsi a visita oculistica almeno una volta all’anno, importante soprattutto l’esame del fondo oculare. I controlli vanno intensificati in caso di ipertensione o alti livelli di colesterolo.

Si è maggiormente esposti al rischio di problemi di vista quando il glucosio nel sangue è sempre alto. Per questo è importante tenere sotto controllo la glicemia durante la giornata al fine di prevenire i picchi glicemici con un trattamento adeguato.

Una volta ricevuta la diagnosi del diabete o prediabete, è fondamentale consultare il medico ed eseguire i controlli di routine. Non bisogna aspettare l’insorgenza dei sintomi o di altre complicazioni per agire.

Fondo oculare.
Tramite un esame del fondo oculare è possibile controllare lo stato della retina e dei vasi sanguigni che la irrorano.

Trattamento dei problemi di vista causati dal diabete

Nel caso della retinopatia diabetica è possibile ricorrere all’uso di farmaci nelle prime fasi. I più usati sono gli anti-VEGF e corticosteroidi. I primi si iniettano nell’occhio e riducono la proliferazione dei vasi sanguigni intorno alla retina. Inoltre, diminuiscono anche l’edema maculare.

I corticosteroidi si occupano di controllare l’infiammazione dell’edema. Tuttavia, ci sono casi in cui non rispondono e si vede necessario un trattamento chirurgico. Come spiega l’Ospedale Clinic di Barcellona, ci sono tre indicazioni principali:

  • Emorragia che interessa il vitreo, intensa o ricorrente.
  • Edema maculare che non risponde ai trattamenti.
  • Distacco della retina.

Il diabete è una malattia silenziosa

I problemi oculari causati dal diabete sono il risultato di una scarsa attenzione alla glicemia, soprattutto nelle persone che soffrono da molti anni di diabete. La cosa più importante che bisogna ricordare di queste patologie è che la maggior parte di queste sono inevitabili. 

Pertanto, è essenziale fare costanti controlli medici almeno ogni sei mesi o annualmente. Inoltre, seguire tutte le raccomandazioni sulla dieta e lo stile di vita sono aspetti basilari per ridurre l’incidenza.

It might interest you...
Diabete insipido: diagnosi e trattamento
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Diabete insipido: diagnosi e trattamento

Il diabete insipido è un disturbo dovuto alla mancanza parziale o totale di una sostanza chiamata vasopressina. Scopritene di più.