I 5 migliori prodotti naturali per smettere di russare

Per smettere di russare possiamo ricorrere ai rimedi che aiutano ad ammorbidire la gola e ad aprire le vie respiratorie, per migliorare la respirazione e ridurre il disagio.

Quando arriva l’ora di andare a letto e conciliare il sonno, è importante trovarsi in un ambiente tranquillo e silenzioso. Per molte coppie, quindi, il russare può diventare un vero incubo.

Esistono molte soluzioni al problema, alcune più efficaci, altre meno. Quando si sceglie un trattamento occorre considerare eventuali effetti secondari o l’intolleranza a determinati componenti. Per questo motivo oggi parliamo di rimedi naturali per smettere di russare.

1. Il miele

Miele

Il miele è un espettorante naturale. Aiuta ad eliminare le secrezioni bronchiali che possono ostacolare una buona respirazione da sdraiati, fatto che produce il russamento.

Per approfittare dell’effetto di questo rimedio naturale, occorre fare gargarismi con un infuso tiepido di lampone. Questo impedirà al miele di aderire alla gola, oltre a dare un miglior sapore al gargarismo.

Ingredienti

  • 2 cucchiaini di foglie di lampone (10 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Come si usa?

  • Aggiungete le foglie di lampone all’acqua in ebollizione; spegnete e aspettate che intiepidisca.
  • Sciogliete il cucchiaio di miele nell’infuso e usatelo per fare gargarismi, prima di andare a dormire.

2. Olio d’oliva e ruta

Olio d'oliva

Per questo metodo dovrete avere un po’ di pazienza, perché la miscela dev’essere lasciata a macerare per circa due settimane.

Ingredienti

  • 1 tazza di olio d’oliva (200 g)
  • 3 cucchiai di ruta (45 g)

Come si usa?

  • Versate l’olio d’oliva in una scodella.
  • Aggiungete la ruta e mescolate.
  • Coprite con un foglio di alluminio e lasciate riposare in un luogo buio.
  • Trascorse 2 settimane, filtrate l’olio eliminando le foglie di ruta; applicate qualche goccia su naso, collo e nuca.

3. Eucalipto e menta

Questi due componenti hanno proprietà espettoranti: aiutano ad ammorbidire la gola e ad aprire le vie aeree, prevenendo il problema del russare e il disagio che comporta.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • 2 cucchiai di foglie di eucalipto (30 g)
  • 2 cucchiai di menta (30 g)

Come si usa?

  • Riscaldate l’acqua con le erbe fino a quando bolle.
  • Lasciate riposare per 10 minuti.

Il trattamento consiste nell’inalare il vapore. Assicuratevi di non essere troppo vicini alla pentola, per evitare di scottarvi con il vapore caldo.

4. Cipolla

Cipolla
La cipolla è un ottimo decongestionante naturale, privo di controindicazioni. Aiuta a liberare le vie aeree, facilitando la respirazione durante il sonno e aiutandoci a non russare.

Come si usa?

  • Tagliate la cipolla a metà, cospargetela con un po’ di sale e sistematela in un piattino, sopra il comodino accanto al letto.
  • Potete anche odorare per qualche istante una fetta di cipolla prima di andare a dormire.

Leggete anche: Dormire con una cipolla sotto i piedi: 4 benefici

5. Curcuma

La curcuma ha molte proprietà per la salute, tra queste un effetto antinfiammatorio che permette di diminuire il russamento.

Curcuma

La curcuma dilata i vasi sanguigni; questa proprietà è utile per migliorare la respirazione, calmare la tosse e ammorbidire la gola.

L’ideale è consumarla prima di andare a dormire.

Ingredienti

  • 1 tazza di latte (250 ml)
  • 2 cucchiai di curcuma (30 g)
  • 1 cucchiaio di miele (opzionale)

Come si usa?

  • Sciogliete la curcuma in una tazza di latte caldo. Bevetelo prima di andare a dormire.

La curcuma protegge, inoltre, il nostro organismo dalle infezioni perché rafforza il sistema immunitario.

Per ottenere buoni risultati è importante essere costanti. Prima di cominciare qualunque trattamento, assicuratevi di non essere allergici ai componenti o di avere altri impedimenti di salute. 

Guarda anche