Programma detox per eliminare i liquidi in poche ore

· 7 maggio 2017
Per eliminare i liquidi in eccesso in maniera rapida ed efficace, bisogna combinare un'alimentazione che includa infusi e alimenti diuretici con un'attività fisica che favorisca la sudorazione

Spesso molte persone al mattino si svegliano con il viso, le palpebre, il ventre o le gambe gonfie, il che ovviamente provoca disagio, pesantezza e un brutto aspetto.

Scoprite come risolvere questo problema fin dalle prime ore della mattina, eliminando i liquidi in eccesso seguendo alcuni consigli di buona salute ed alimentazione.

Eliminate il sale

Il sale è necessario per l’organismo, sempre che sia di buona qualità, come il sale marino o il sale dell’Himalaya, e consumato in dosi minime.

Tuttavia, se volete depurare velocemente i liquidi, allora dovete eliminare completamente il sale fino a che la sensazione di gonfiore non sarà scomparsa.

  • Non aggiungere sale alle pietanze è facile, ma di certo non è piacevole.
  • Potete sostituirlo con acqua di mare e condimenti naturali (limone, aceto, mostarda, erbe aromatiche, spezie).
  • L’acqua di mare, nonostante sia salata, regola i liquidi del corpo.

Fate attenzione anche agli alimenti che contengono grandi quantità di sale, come ad esempio:

  • Il formaggio
  • Gli insaccati
  • Le salse
  • Le patate fritte
  • La frutta secca salata
  • I cibi precotti

Aumentate il potassio

Il potassio, contrariamente al sodio, è un minerale che aiuta ad eliminare i liquidi del corpo. Dovete, quindi, aggiungerlo non solo al vostro programma detox, ma in generale incorporarlo nella dieta.

Alcuni alimenti ricchi di potassio che vi consigliamo di consumare sono:

  • Il pomodoro
  • Le zucchine
  • Il sedano
  • Il carciofo
  • Gli asparagi
  • Il cocco
  • La guava
  • Il kiwi
  • La banana

Un’ottima opzione consiste nel cominciare la giornata con un frullato di banana, cocco e kiwi dolcificato con la stevia.

Potete anche preparare un’insalata di pomodoro, zucchine, sedano e asparagi, condita con aglio, aceto, origano e olio di oliva.

Inoltre, bere acqua o bevande depurative ci aiuterà a ritardare la colazione e a prolungare il digiuno notturno. In questo modo, il corpo si concentrerà solo sulla funzione diuretica naturale.

Bevete acqua per eliminare liquidi

Sembra un paradosso, ma bere acqua aiuta ad eliminare più liquidi di quelli che vengono trattenuti perché quest’abitudine attiva il funzionamento dei reni.

Tuttavia, dovrebbe trattarsi di acqua di buona qualità, possibilmente povera di sodio.

Se fate fatica a bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, potete provare le acque aromatizzate al limone, alla frutta, alle erbe o con una goccia di stevia.

Infusi diuretici

Dato che l’obiettivo è ottenere un rapido effetto sull’organismo, bisogna bere infusi medicinali dalle proprietà diuretiche, ovvero in grado di favorire l’eliminazione dei liquidi:

  • Coda cavallina: è una delle piante diuretiche più potenti, ma va consumata solo temporaneamente e quando è di stagione, non per un periodo di tempo prolungato.
  • Dente di leone: il dente di leone è indicato perché non agisce solo sui reni, ma anche sul fegato, quindi è un ottimo rimedio depurativo in generale.
  • Bardana: la bardana potenzia l’eliminazione dei liquidi attraverso l’urina e il sudore.
  • Ortica verde: questa pianta facilita la funzione dei reni, pulisce la pelle dalle impurità ed è ottima per combattere l’anemia perché contiene ferro.

Spazzolatura a secco

La tecnica della spazzolatura a secco è molto utile per combattere la cellulite e tonificare la pelle. È un buon modo per drenare i liquidi di tutto il corpo e stimolare la minzione quasi subito.

Cosa bisogna fare?

Vi servirà una spazzola per il corpo. Dovrete sfregarla su tutto il corpo a partire dalla pianta dei piedi, sempre in direzione del cuore.

Insistete sulla zona lombare se ci riuscite da soli, altrimenti fatevi aiutare per una maggior comodità.

Fatte attività fisica intensa

L’attività fisica a media intensità, che vi farà sudare quasi subito, è un altro modo di eliminare i liquidi attraverso il sudore.

Potete anche optare per l’attività fisica ad intervalli, sempre più diffusa. Consiste nel combinare vari minuti di allenamento intenso con alcuni secondi di riposo seguendo un percorso.

In questo modo si attiva il metabolismo, si bruciano molte calorie e si suda più facilmente.

Per potenziare la sudorazione potete consumare zenzero, una radice anche in grado di attivare il metabolismo.

Guarda anche