Proteggere le arterie, sane abitudini

· 7 Gennaio 2019
Praticare attività fisica regolare e aumentare il consumo di acidi grassi omega 3 aiuta a proteggere le arterie contro il deterioramento e a prevenire eventuali malattie.

Adottare abitudini salutari per proteggere le arterie è una vera e propria necessità. Nonostante in molti ignorino questo aspetto, la maggior parte degli attuali problemi cardiovascolari sono il risultato del deterioramento delle arterie a causa dell’eccesso di colesterolo e tossine.

Uno stile di vita sedentario e cattive abitudini alimentari sono i principali fattori scatenanti di questa condizione. Sebbene inizialmente i sintomi non siano evidenti, con il tempo causano disturbi cardiaci e circolatori. Vediamo quindi come proteggere le arterie. 

Come proteggere le arterie?

Per evitare di soffrire di gravi malattie, dovremmo sapere come modificare e migliorare il nostro stile di vita.

Qui di seguito condividiamo nel dettaglio 6 importanti raccomandazioni utili a proteggere la salute delle arterie.

1. Assumere acidi grassi omega 3

Acidi grassi omega 3

Non tutti i grassi sono dannosi per le arterie. Ad esempio, gli alimenti che apportano acidi grassi omega 3 ci fanno molto bene.

Questo lipide aumenta i livelli di colesterolo buono (HDL) e impedisce che si accumulino colesterolo cattivo (LDL) e trigliceridi nel sangue.

L’assunzione regolare di omega 3, inclusi gli integratori, riduce il rischio di soffrire di arteriosclerosi, ipertensione e infarto.

Inoltre, ha un leggero effetto antinfiammatorio, che contribuisce a migliorare la salute circolatoria e cerebrale.

Gli alimenti che contengono questo nutriente sono:

  • Pesce azzurro o grasso (sardine, salmone, sgombro, tonno, aringhe).
  • Frutta secca e semi.
  • Avocado.
  • Olio di oliva.
  • Soia.

Leggete anche: Combattere l’ipertensione con 5 infusi di erbe

2. Praticare attività fisica

La pratica regolare di attività fisica è una delle abitudini più raccomandate per proteggere le arterie. Mantenersi attivi favorisce la corretta circolazione sanguigna e fa bene al sistema cardiorespiratorio.

Per questo motivo, indipendentemente dal tipo di attività che si decide di svolgere, lo sport è ideale per combattere disturbi come sovrappeso, colesterolo alto e ipertensione.

Con 30 minuti giornalieri di attività fisica, si riduce il rischio di soffrire di infarto del miocardio e ictus. 

3. Seguire una dieta bilanciata

Frutta e verdura

Seguire una dieta bilanciata apporta numerosi benefici per quanto riguarda la salute delle arterie e il peso corporeo.

Dato che prevede la combinazione di alimenti sani di vario tipo, è il miglior modo per dimagrire e tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Non si tratta di seguire una dieta troppo restrittiva. Bisogna, piuttosto, includere tutti gli alimenti, ma nelle giuste quantità.

Prevede anche un minor consumo di sale e zucchero, due grandi nemici della salute delle arterie. In generale, un’alimentazione bilanciata include:

  • Frutta e verdura fresca.
  • Cereali integrali e legumi.
  • Frutta secca e semi.
  • Carni magre e pesce.

4. Evitare lo stress

Quando l’organismo è sottoposto a situazioni costanti o prolungate di stresssi producono diverse reazioni chimiche che possono favorire la comparsa di problemi alle arterie. 

Il battito cardiaco aumenta, così come la pressione che, spesso e volentieri, interferisce sulla circolazione.

Sebbene non si possa affermare che gli stati d’animo siano i diretti responsabili dei disturbi alle arterie, influiscono negativamente sulla loro comparsa.

È dunque fondamentale realizzare alcune tecniche di rilassamento e respirazione per canalizzare lo stress.

5. Evitare il consumo di alimenti ricchi di colesterolo

Insaccati

Il corpo usa una piccola quantità di colesterolo per svolgere alcune funzioni importanti. Tuttavia, un accumulo eccessivo risulta dannoso e incide nella comparsa di numerose malattie cardiache. 

Nonostante la maggior parte di questo lipide venga prodotto dal fegato, si ottiene anche tramite l’assunzione di alimenti che ne contengono elevate quantità. Per proteggere le arterie, bisogna evitare questi alimenti. I più comuni cono:

  • Carni rosse e interiora.
  • Latticini interi e burro.
  • Salumi e alimenti affumicati.
  • Cibi fritti e snack.
  • Dolciumi industriali.

Leggete anche: Cibi che fanno ingrassare di più: i 4 peggiori

6. Limitare il consumo di bevande alcoliche e tabacco

Un bicchiere di vino rosso al giorno offre all’organismo potenti antiossidanti, che proteggono il cuore. Tuttavia, quando si beve vino o altri alcolici in eccesso, la circolazione e le arterie ne risentono.

Accade lo stesso con le sigarette. A causa dell’elevata concentrazione di composti tossici, deteriorano le arterie, abbassano i livelli di colesterolo buono (HDL) e aumentano il rischio di soffrire di ipercolesterolemia.

Per concludere, ricordate di effettuare controlli medici regolari per monitorare la salute delle arterie. Permettono di rilevare possibili malattie anche quando i sintomi non sono ancora evidenti.

Guarda anche